home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  Chiarimenti su Struvite e cure a vita - Discussione n 61993 - PermaLink
   Chiarimenti su Struvite e cure a vita
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 9 )
Wurstellini

Registrato dal: 05-12-2010
| Messaggi : 3
  Post Inserito 05-12-2010 alle ore 18:29   
Ciao a tutti,sono Giuliano e scrivo da Bologna.
Vorrei sentire più pareri riguardo alle cure da Struvite di cui mi sto occupando con il mio Gatto.

Circa un mese fà il mio Gatto di un anno e mezzo,sterilizzato, ha cominciato a stare poco bene,coi sintomi tipici di una cistite,tramite esami delle urine sono saltati fuori i cristalli di struvite e passata (spero) la parte più critica (blocco urinario) e vari avanti indietro dal veterinario,il micio pare in buona ripresa.

Attualmente la cura consiste nello Stien,mezza pastiglia alla mattina e mezza alla sera,nel Baytril,mezza al dì,nell'Urys,un mm alla sera e all'alimentazione specifica Hill's e Royal. Seguiranno ulteriori esami. Il veterinario mi ha preannunciato che l'alimentazione dovrebbe essera a vita quella specifica e anche lo Stien (?) mi pare di aver capito.

Ora a parte i costi che sto sostenendo,davvero importanti, (e per altro vivo da solo in affitto e questo non mi aiuta) per le cure mi domandavo ma DAVVERO il povero micino dovrà mangiare per sempre solo quel prodotto? Possibile davvero che non esista un metodo alternativo od un medicinale che,in contemporanea con altro cibo (nel mio caso almno nature,quindi di buona qualità) possa prevenire una recidiva? Ho nontato che i primi giorni che gli davo il mangiare specifico lo prendeva abbastanza volentieri,adesso poverino comincia ad essere insofferente al solito sapore,tanto che oggi l'ha solo annusato,allora stasera l'ho mischiato con un pò di tonno e vongole della almo e lo ha divorato...e ci credo povero..la solita "minestra" da 10 giorni!! Io non vorrei rischiare una recidiva davvero ma vorrei essere certo,prima di condannare il micio ad una vita monoalimentare,che sia l'unica strada. Attendo pareri e consigli. Ciao e grazie in anticipo.


0 
 Profilo
sofiaeginny

Registrato dal: 18-06-2007
| Messaggi : 21194
  Post Inserito 05-12-2010 alle ore 19:41   
Ciao,
io ho una gattina di tre anni sterilizzata, due anni fa ebbe il primo episodio di struvite, la curai ed andò tutto a posto, il veterinario mi dette una dieta specifica: royal canine urinary, la gattina stava benone, questa estate ho avuto la brillante idea di cambiare alimentazione, sempre crocchette di ottima qualità ma non curative, risultato: cistite acuta emoraggica, uno strazio per lei e per noi, non ti dico i miei sensi di colpa per averla fatta star male, da quell'episodio vado di royal canine urinary e stop, a volte fa un po' di storie ma almeno sta bene che per me è l'unica cosa veramente importante.

Ora probabilmente tu stai facendo una cura d'urto per farlo guarire in fretta, il consiglio che ti do vai di cibo medicato per sempre.

Ciao, dacci notizie.


0 
 Profilo
Cappio

Registrato dal: 25-05-2008
| Messaggi : 2448
  Post Inserito 06-12-2010 alle ore 15:20   
chiedi meglio al vet ma io credo che adesso ti abbia dato cibo medicato + stien come terapia d'urto finchè il ph urinario non ritorna a valori normali e quindi i cristalli saranno sciolti...dopodiche dovrai smettere lo stien e continuare solo col cibo medicato. quando giungerà il momento te lo dirà ovviamente il vet dopo controllo delle urine. puoi anche chiedere al vet se in futuro, va bene dare lo stien associato al cibo normale ma son cose che deve assolutamente dirti il tuo veterinario, perche non c'è una regola fissa, i gatti non son tutti uguali e bisogna vedere come reagisce il tuo...
lo stien è un acidificante, se si va ad acidificare troppo le urine si rischia la formazione di ossalati (altri cristalli) e sei punto e a capo. quindi mi raccomando segui i consigli del tuo veterinario e se ti dice che il cibo medicato è necessario, non hai scelta. io ho 2 gatti (su 8) che soffrono di struvite, lo stien non l'ho mai usato e mangiano tutti cibo urinary. un paio di mesi fa mi erano finite le crocche e non me ne ero accorta (pensavo di averne un altro pacco), ho dato per 4-5 giorni (il tempo che me le consegnassro) crocchette normali, col risultato che uno dei 2 mici mi è andato in blocco urinario


0 
 Profilo
yle

Registrato dal: 09-05-2008
| Messaggi : 1600
  Post Inserito 06-12-2010 alle ore 16:17   
Caro Giuliano benvenuto nel club!
io vivo come te da sola in affitto e ho ben 2 gatti con lo stesso problema.
Sfortunatamente per me (ma temo vista la giovane età del tuo gatto possa essere la soluzione definitiva anche per te) i miei mici sono recidivi e predisposti a questa problematica, quindi mangeranno per tutta la loro vita solo CD umido della Hills (sfortunatamente nenache le crocchette vanno bene ).
Ogni pasto dei miei gatti è composto da 60 gr di CD con 50 gr di acqua minerale S.Anna aggiunta e 20 gr di zucchine bollite almeno una volta al giorno.
Lasciamo stare i costi del cibo che a qualli devi aggiungere gli esami delle urine almeno una volta ogni 2/3 mesi per controllare che sia tutto a posto


0 
 Profilo
Wurstellini

Registrato dal: 05-12-2010
| Messaggi : 3
  Post Inserito 06-12-2010 alle ore 16:54   
Grazie mille per l'interesse.
Mi pare di capire che la recidività di questa patologia è davvero comune e non bisogna abbassare la guardia. In settimana ricontrollerò i valori delle urine con il vet.
Indubbiamente non è micio particolarmente fortunato. Appena me lo hanno portato a casa da una gattopoli aveva una tracheite,seguita da una congiuntivite ed ora la struvite,collezziona malattie con la ITE indubbiamente è quella più grave quest'ultima.

Se continua così dovrò mettermi davanti a qualche Dog & Cat col cartello per la raccolta cibo medicato e per sostenere gli esami del felino ..magari Yle se vuoi farmi compagnia

Scherzi a parte vi aggiorno sugli sviluppi. Grazie ancora.


0 
 Profilo
violina66

Registrato dal: 07-12-2010
| Messaggi : 2
  Post Inserito 07-12-2010 alle ore 12:27   
Voglio raccontare la mia esperienza.
Il mio gatto Wonky era quasi morto per i calcoli di struvite, dopo il periodo critico è iniziato il regime alimentare delle crocchette d'oro (Hill's etc). Nonostante ciò aveva periodicamente degli episodi di cistite. Dopo un anno circa il vet mi ha riferito di aver appena frequentato un corso di aggiornamento, nel quale si era detto che l'alimentazione più adeguata era quella umida.
Detto fatto... ho abbandonato le crocchette e ho comprato solo bocconcini, ma mica quelli dietetici, quelli normali del supermercato! Bene, Wonky non ha più avuto nessun problema, neanche la cistite! Anche i miei gatti attuali, maschi e castrati, mangiano solo umido. Per adesso tutto bene!!!



0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 07-12-2010 alle ore 12:49   
la diluizione delle urine è parte fondamentale della terapia, quindi verissimo che il cibo umido per questi gatti è la scelta migliore.
tuttavia la scelta di un alimento "da supermercato" in un gatto con anamnesi come quella del tuo è un grosso rischio.
quantomeno fai fare delle analisi delle urine ogni 3/4 mesi, tenere sotto controllo il ph è fondamentale.



0 
 Profilo
violina66

Registrato dal: 07-12-2010
| Messaggi : 2
  Post Inserito 07-12-2010 alle ore 13:52   
Allora....il mio gatto Wonky purtroppo non c'è più, è morto due anni fa di AIDS felina. Per gli altri due gatti, giovani maschi castrati, che finora non hanno avuto alcun sintomo, mi comporto così: cibo umido (da supermercato....non dietetico) e ogni tanto una mezza pastiglia di STIEN a titolo preventivo. Cosa ne dice?


0 
 Profilo
carlabaratta

Registrato dal: 15-01-2011
| Messaggi : 5
  Post Inserito 17-01-2011 alle ore 08:23   
Ciao
Il mio micione Isidoro soffre di struvite già da quasi 5 anni, infatti il primo episodio lo ha avuto a circa un anno e mezzo.
Abbiamo iniziato a dargli le crocchette Royal Canin urinary (le Hill's proprio non le mangiava) e da allora mangia solo quelle, è contento e sta bene. Mai più avuto problemi tranne un periodo in cui il negozio non aveva Urinary e si è cibato per 2 settimane di royal canin normale...!
Ti dico anche che avendo altri due gatti in casa che non hanno questo problema, acquisto le due Royal: la urinary per Isidoro e la Senior per Eustoquio e Serena, e si rispettano tantissimo: Isidoro non tocca il cibo degli altri due, gli piacciono solo le sue urinary come se lo sapesse che gli fanno bene!
Quindi direi che è una terapia che funziona, non gli ho mai fatto esami urinari perchè lui sta bene. Premetto che Isidoro ha 6 anni e pesa quasi 10 chili, è un supergattone bellissimo, sterilizzato. e purtroppo mercoledì scorso una macchina l'ha preso sotto ed ora è rimasto cieco, povero bel micione, spero si rimetta prestissimo.


0 
 Profilo
yle

Registrato dal: 09-05-2008
| Messaggi : 1600
  Post Inserito 04-02-2011 alle ore 13:57   
up per bicci


0 
 Profilo


Generazione pagina: 1.088 Secondi