home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Cane  >>  beagle maschio 8 anni mastocitoma+crisi epilettiche BLOCCATO - Discussione n 61990 - PermaLink
   beagle maschio 8 anni mastocitoma+crisi epilettiche BLOCCATO

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 10 )
elipablo

Registrato dal: 05-12-2010
| Messaggi : 9
  Post Inserito 05-12-2010 alle ore 16:36   
Salve a tutti,
vi scrivo perchè cercando risposte qua e la questo blog mi è sembrato molto utile, il mio Beagle maschio di 8 anni e mesi di nome Pablo ha purtroppo un pò di problemi e sono piuttosto preoccupata, prima di porre delle domande cercherò di riassumere il più velocemente possibile:
- febbraio 2010 asportazione di mastocitoma di II grado arto posteriore sx, analisi del sangue perfetta, Istologiica: mastocitoma parzialmente differenziato, grado II. Neoplasia sottocutanea a cellule discrete formata dalla proliferazione di cellule individuali a geometria poligonale con nucleo centrale e citoplasma contenente un numero variabile di granulazioni basofile, le cellule mostrano anisocariosi ed anisocitosi e si distribuiscono in cordoni che dissecano i fasci di collagene preesistenti o in piccoli tappeti solidi. La neoplasia si caratterizza per edema e infiltrato infiammatorio eosinofilico. E' presente ad uno dei margini lateroventrale.
il mio vet dice che potrbbe tornare ma che non è il caso di fare la chemio e che al massimo si opererà di nuovo.
- Aprile 2010: crisi epilettica a grappolo di circa 30 min. pronto soccorso veterinario, flebo e prescrizione di luminale, dopodichè spaventata lo porto da un famoso neurologo che fa una risonanza conferma che il distrurbo è dato da una vera e proria crisi epilettica, essendo la 3° nella vita di Pablo (le altre 2 di circa 2 min tra il 2007 e il 2008) sospende il luminale. Anche in questo caso analisi del sangue ottime. Dopo un mese un altra crisi di 2minuti poi più nulla.

Altri disturbi frequenti a Pablo sono la zoppia dell'arto anteriore sx e intolleranza a tutte le crocchette fatto salvo per quelle al pesce.

Il 16 novembre 2010 sono state eseguite:
analisi delle feci: ok
analisi delle urine ok tranne "cellulle epiteliali: presenti rare cellule epiteliali squamose"
analisi del sangue: ok tranne: Rapporto A/G 2.01 (1.13 - 1,94) e saturazione 80.9 (28.2 - 56.8)
Radiografia anche: ok (10 gg prima aveva dolore e camminava inarcato)
non si è potuta fare la radiografia all'arto anteriore sx perchè pablo è poco gestibile.

Ora ci sono dei dubbi che vorrei chiarire, non capisco se il mio vet minimizza o io esagero:
1. la caviglia sx anteriore di Pablo è molto gonfia, il vet dice che il dolore viene dal gomito e che quello è solo un callo osseo, cmq anche con il previcox stavolta non passsa.
2. una settimana dopo le analisi pablo ha avuto un inffiammazione alle ghiandole perianali curata e risolta con stormogyl 20.
3. durante le analisi delle urine "scoprendo il pene di Pablo il vet nota una piccola lesione rossa accesa sulla punta, grande meno di un chicco di riso ma dice che x ora basta controllarla ogni tanto.
4. da agosto pablo ha 2 piccole cisti sul collo e una sulla palbebra che il vet dice essere solo "palline di grasso"
5. spesso dove è stato rimosso il mastocitoma, esattamente sotto la ferita si presenta un gonfiore, a volte duro e piatto altre carnoso(come il mastocitoma) che può comparire e scomparire anche solo nell'arco della giornata e il vet dice che è la ferita interna e che è normale.

Tutte queste cose possono avere un correlazione? sono molto preoccupata per la piccola lesione sul pene e per il ritorno del mastocitoma che mi consigliate? e La cavigllia anteriore sx?

Vi ringrazio in anticipo e mi scuso se mi sono dilungata troppo e con termini poco "scientifici"
Saluti
Elisa e Pablo

Allego scheda compilata di Pablo

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: elipablo il 05-12-2010 22:08 ]


Allegati :  schedapablo.rtf   
0 
 Profilo
elipablo

Registrato dal: 05-12-2010
| Messaggi : 9
  Post Inserito 06-12-2010 alle ore 13:05   
Oggi pablo zoppica ancora di più dalla zampa anteriore sx!!!! Cosa sarà???? Forse artrite???? il previcox non fa più niente.... e forse si stanno infiammando di nuovo le ghiandole al sederino....


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 06-12-2010 alle ore 13:34   
benvenuto Elisa ,

troppo complesso il tutto ,ci vuole uno dei vets

ma non credo che zoppichi per le ghiandole perianali
vediamo che ti rispondono





[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 06-11-2015 14:23 ]


0 
 Profilo
elipablo

Registrato dal: 05-12-2010
| Messaggi : 9
  Post Inserito 06-12-2010 alle ore 16:57   
ciao lillina grazie per la risp.... non credo nemmeno io che zoppichi per quello.... ma non so cosa sia meglio risolvere prima... sta prendendo troppe medicine.... cmq ora ho chiamato il vet e mi ha detto di fare altri 4 gg di previcox.... poi vedremo...


0 
 Profilo
blackmamba85

Registrato dal: 23-11-2010
| Messaggi : 80
  Post Inserito 06-12-2010 alle ore 20:58   
ti faccio tanti auguri per il tuo bellissimo Pablo!


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 07-12-2010 alle ore 08:30   
per sapere cosa succede all'arto anteriore è necessario fare una rx.
se non da sveglio da sedato.
se no è davverro impossibile capire la causa del gonfiore e della zoppia.
questo per la zampetta.
per il mastocitoma...il margine di escissione era infiltrato da cellule tumorali, quindi è probabile che in sede di intervento ci siano recidive.
è necessario fare ago aspirato sul nodulo duro che senti.
stessa operazione (citologico) sulle palline che descrivi..senza citologa è impossibile dare risposte


0 
 Profilo
elipablo

Registrato dal: 05-12-2010
| Messaggi : 9
  Post Inserito 07-12-2010 alle ore 13:51   
Grazie calzinimaya, mi dai conferma di quello che ho chiesto al mio vet, ma lui sostiene che esagero e che quando ci sarà un peggioramento faremo rx e per il mastocitoma farà l'ago aspirato nel momento che rimane gonfio, finchè si sgonfia dice che il problema è solo la cicatrice interna..... proverò a richiedergli di fare questi accertamenti...
il citologico vale anche per la lesione sul pene???


0 
 Profilo
elipablo

Registrato dal: 05-12-2010
| Messaggi : 9
  Post Inserito 09-12-2010 alle ore 16:03   
dopo 3 gg di previcox non zoppica più ma i polso è sempre gonfio, la "pallina" sotto la cicatrice c'è ancora ma come tutte le volte che prende il previcox un pò si sgonfia....


0 
 Profilo
Raffaello

Registrato dal: 16-10-2010
| Messaggi : 673
  Post Inserito 09-12-2010 alle ore 16:11   
Calzini ha STRARAGIONE. Esame citologico di tutte le lesioni nodulari, rx della zona dolorante arto ant sx e controllo completo e stadiazione del mastocitoma.
Assolutamente.



0 
 Profilo
Abbiana

Registrato dal: 06-11-2015
| Messaggi : 16
  Post Inserito 06-11-2015 alle ore 14:12   
Buongiorno, scusate se mi intromette in questa conversazione ma vorrei avere un vostro parere,
Il 15 settembre giocando con il mio cane mi accorgo della presenza di una sorta di grande bolla con del pus, porto immediatamente il cane dal veterinario che ipotizza un avvelenamento da veleno per topi e mi prescrive cura con antibiotico e vitamina k per 10 gg! La situazione sembra migliorare il bollone diminuisce di volume e diventa più morbido, finita la cura però dopo 10 giorni aumenta notevolmente diventa rossissima e inizia a dare prurito al mio bigolino, cosi il veterinario convinto ci sia una spina all'interno decide di operarlo per capire! Purtroppo aprendo si remde conto di una grande massa nera molto diffusa, asporta l'equivalente di 4 dita di grasso e tessuto circostante eliminando il più possibile, ed ipotizza la presenza di un tumore, oggi ho ritirato l'esame istologico e purtroppo si tratta di mastocitoma, non mi ha però saputo dire molto perché non rientra nel suo campo e mi ha detto di parlare con un oncologo per valutare l'opzione elettrochemioterapia o pasticche anche se mi ha fatto capire che non si arriverà ad una guarigione ma ad un solo prolungamento di vita! Vi allego la risoata dell'istologico cosi magari qualcuno sa dirmi se il mio cagnolone ha qualche speranza di vita in più




0 
 Profilo
( | 2 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.163 Secondi