home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  royal canin urinary - Discussione n 56525 - PermaLink
   royal canin urinary

( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 2 di 3
tagnola

Registrato dal: 15-06-2010
| Messaggi : 15
  Post Inserito 30-06-2010 alle ore 14:03   
domanda per calzini:
dopo l'ostruzione, catetere, antibiotici etc il mio gatto ha fatto 3 mesi ad high dilution (essendo stato dimesso dalla clinica con ph 7 ma senza cistite o cristalli) ed il ph è sceso da 7,5 a 6,5, sono passata allora all'urinary non high dilution ed al cd hills ma in meno di 2 mesi il ph è tornato a 7 nonostante gli dessi 1ml di cebion al giorno (dose dimezzata rispetto alla crisi di ostruzione durante la quale davo 1ml mattina ed 1ml sera), le urine presentavano rari cristalli di struvite quindi il veterinario mi ha detto di continuare così, misuravo il ph a casa, con le strisce, ogni 2 settimane e non si è mai mosso da 7 quindi ero relativamente tranquilla ma dopo 4 mesi l'esame completo delle urine ha confermato sì ph 7 ma i cristalli di struvite erano di nuovo numerosi quindi son dovuta tornare all'high dilution/sd ed alla dose doppia di cebion; sabato ho il controllo, dopo 1 mese in cui è stato alimentato (poco, non mangia molto) così; possibile che ci siano gatti più predisposti per i quali l'alimentazione di mantenimento (urinary so/cd) non basta? non è "dannoso" dare high dilution/sd/cebion per tanto tempo?
il gatto prende anche epato perché ha valori epatici alti ed ecografia ha evidenziato iperecogenicità forse dovuta ad inappetenza e conseguente dimagrimento, sono stata confortata circa il fatto che ciò non fosse dovuto all'alimentazione e/o cebion ma a me il dubbio rimane..


0 
 Profilo
aleremi

Registrato dal: 05-08-2008
| Messaggi : 184
  Post Inserito 09-07-2010 alle ore 14:15   
Ciao,
come da voi preannunciato la micia comincia a non gradire più l'urinary!!!!! Soprattutto i croccantini .......
Oggi comprerò come da vostri consigli l'equivalente della Hill's ... speriamo! Io preferirei riuscire a darle i croccantini perchè sono un po' più economici rispetto all'umido .. (io adesso sto alternando le cose: un po' umido un po' crocchi!)
Sono due notti che ha ricominciato a svegliarci in ogni modo, miagolando e buttando giù cose ... è una peste!


0 
 Profilo
chiquito

Registrato dal: 08-10-2009
| Messaggi : 177
  Post Inserito 07-09-2010 alle ore 10:25   
Mi accodo qui:
al mio gatto maschio di 2 anni castrato all'età di 1 anno sono stati diagnosticati cristalli di struvite nelle urine.
cura: 10 gn baytril da 15mg (1 pasticca e mezza/dì)+ dieta a base di urinary s/o High dilution 50 gm dì + 1 bustina di urinary s/o umido al dì.
ora il problema è che ho 3 gatti e loro sono abituati ad avere il cibo(secco) sempre a disposizione, mentre questa dieta del maschio mi costringe a suddividere in porzioni il cibo di tutti, separandoli al momento della pappa: risultato?? praticamente non mangiano...o meglio...arrivano affamati al momento della "ciotola" ci si avventano sopra...divorano la prima metà e poi la lasciano lì...in sostanza in una giornata mi mangiano circa la metà della dose di cibo raccomandata per il loro peso.
vado avanti così da sabato...che posso fare?


0 
 Profilo
rananera

Registrato dal: 23-08-2010
| Messaggi : 5988
  Post Inserito 07-09-2010 alle ore 11:07   
forza e coraggio.
anche l'astolfo è malato di struvite da...mah ormai direi quasi da sempre.
dopo 2 cateterizzazioni nella fase iniziale della malattia, dopo esami, corse al pronto soccorso veterinario quando scattava la terribile ora x (ultima ora utile per far pipì e salvarsi così da morte certa), dopo che la soluzione fu anche di fargli bere un sacco di acqua oligominerale (tramite siringa biberon, lui incredibilmente pareva gradire e così facendo l'urina diluita alleviava anche i sintomi della cistite -comparsi però solo nella fase critica all'inizio), ora son passati anni.
come marca, dopo varie prove (un paio di marche le vomitava, gli piacevano eh ma è come se non risucisse a digerirle), son rimasta con hill's s/d nella fase critica e poi c/d mantenimento.
ammetto di non guardar più il peso...è un gatto ciccio ma sano (ehm anche io non son magra quindi forse ho la manica larga anche per lui), ogni tanto gli regalo anche tacchino, pollo (poco eh, tipo premi) e scatolette di tonno al naturale (per umani) che gradisce da pazzi.
ma all'inizio solo crocche medicate percarità.
(per il costo...son carissime è vero, le compro ormai da anni on line inseguendo le offerte speciali, anche dalla germania, nei negozi di zona han costi quasi sempre folli e proibitivi, santo internet e beato chi l'ha inventato).


0 
 Profilo
alehaze

Registrato dal: 05-06-2006
| Messaggi : 1525
  Post Inserito 07-09-2010 alle ore 11:48   
chiquito secondo me devi continuare cos', prima o poi si abitueranno ad avere orari dei pasti e se han fame impareranno a mangiere tutto al momento giusto.
io però faccio così: do i pasti ad orari più o meno fissi, loro sanno che a quell'ora si mangia. poi tolgo subito la ciotola della micia che mangia normale, e se invece rimane qualcosa nella ciotola urinary la lascio lì.
tutti i vet mi han sempre detto che se i mici senza problemi sgranocchiano un pò di urinary non succede nulla, è pericoloso invece che il micio con problemi urinari possa assaggiare altro cibo.

nessuno usa urinary moderate calorie? il mio gattone lo trova buono come appetibilità, peccato che riusciamo solo a mantenere il peso (che non è un peso forma ) ma non si perde un etto


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 07-09-2010 alle ore 12:38   
purtroppo quando un gatto maschio ha problemi di struvite dovete essere super-attenti con la dieta, una ostruzione mette in pericolo la vita stessa del gatto...quindi meglio un disagio in più per qualche tempo ma avere la certezza che il micio malato faccia la sua dieta.
se il micio ha continue recidive di ostruzione c'è sempre la possibilità di intervenire chirurgicamente, ma l'intervento deve essere fatto da un chirurgo esperto in questi interventi, che sono quasi di micro-chirurgia dato l'organo sul quale si interviene


0 
 Profilo
chiquito

Registrato dal: 08-10-2009
| Messaggi : 177
  Post Inserito 07-09-2010 alle ore 20:32   
Il mio maschio non ha ancora avuto alcun episodio di ostruzione. Abbiamo trovato una pipi' con tracce di sangue e abbiamo fatto le analisi da cui e' emersa la presenza di vari cristalli di struvite. Spero di risolvere perché il gatto e' giovanissimo(2 anni). Vi chiedo se l'urinary no high dilution può andare bene lo stesso visto che ne ho 2 confezioni! Grazie mille dei consigli.


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 08-09-2010 alle ore 08:16   
dipende, dalla quantità di cristalli e dal ph dell'urina.
devi chiedere al tuo vet.
magari ti dice di mischiarli, o di tenere da parte quelli e usarli più avanti

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: calzinimaya il 08-09-2010 08:17 ]


0 
 Profilo
chiquito

Registrato dal: 08-10-2009
| Messaggi : 177
  Post Inserito 08-09-2010 alle ore 22:47   
Oggi siamo al 4 giorno di antibiotico( baytril da 15mg 1 pasticca e mezza al di). Il gatto ha vomitato tutto il giorno bava e stasera ha vomitato tutto il cibo ingerito! Continua ad avere conati! Da cosa può dipendere?? Mi sto spaventando!


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 09-09-2010 alle ore 16:06   
pipì la fa?
chiama il vet, non è normale che il gatto abbia nausea così


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.178 Secondi