home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  CASTRAZIONE: si o no? - Discussione n 51109 - PermaLink
   CASTRAZIONE: si o no?

( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 3
chiquito

Registrato dal: 08-10-2009
| Messaggi : 177
  Post Inserito 10-02-2010 alle ore 16:57   
Quote:

10-02-2010 alle ore 16:31, yle wrote:

Inutile specificare che i miei due gatti (maschio e femmina) e le mie cagnoline sono tutti sterilizzati prima del primo calore e che sono stufa, troppo stufa di dover cercare casa a poveri gattini che la gente ci scarica davanti al rifugio!!!!!!!!!!!!




quoto e straquoto...
la farei venire qui fuori al mio ufficio a raccattare tutti i mici che buttano solo perch sanno che una signora anziana gli lascia del cibo e che quando risuciamo proviamoa curarne qualcuno...
l'ultimo un magnifico gatto tutto nero, giovane(avr avuto 7/8 mesi... stato qui una settimana(sicuro abbandonato) e poi finito sotto una macchina...
da qualche giorno ciondola invece un gattone che non si lascia avvicinare che ha una zampetta monca. fortunatamente da quel che siamo riusciti a vedere il moncherino completamente pulito ma non credo che riuscir a sorpavvivere a lungo in quelle condizioni...cammina bene, ma non fa la vita attiva degli altri gatti.
la miciona storica Briciola, di nuovo incinta...fa almeno 2 cucciolate all'anno e finora (da 4/5 anni) nessun cucciolo sopravvissuto. non si riesce a sterilizzarla...l'iltima volta che abbiamo provato a prenderla la signora che era con me finita al pronto soccorso.
ecco...questa la vita dei gatti randagi...oggi ci sono, domani no!
sapeste quanti cuccioli di pochi mesi ho visto finire sotto le macchine...ogni volta un lutto!!! ma io pi di 3 a casa non posso portarmeli!!!
...
ecco queste sono le cose che accadono ai gatti...per colpa di chi non sterilizza i propri.

[ Questo Messaggio stato Modificato da: chiquito il 10-02-2010 16:59 ]


0 
 Profilo
nieve

Registrato dal: 03-11-2009
| Messaggi : 76
  Post Inserito 11-02-2010 alle ore 10:38   
Non mi sembra il caso di "infervorarsi" in questo modo: "la farei venire" etc...
I miei gatti sono sempre stati sterilizzati, io stessa ho raccattato vari gatti, cani, perfino piccioni feriti!! E trovato difficoltosamente loro una casa... (tranne ai piccioni)
anche se "antropomorfizzo" o trasferisco le mie sensazioni sui miei due micini, credo di non sbagliare se dico che i gatti che vivono liberi, in campagna magari, conservando i loro istinti (tutti) pur non avendo il divano al calduccio sono strafelici! E magari cacciano e si arrampicano sugli alberi invece che sul tiragraffi... I felini sono animali particolari, indipendenti, selvatici e l'idea di castrarli, tenerli chiusi in casa, e farli ingrassare e dormire tutto il giorno non secondo me la cosamigliore che gli possa capitare....
Poi se parliamo di dovere morale e di proteggere i miei e gli altri gatti questo un discorso giusto ma decisamente non la risposta che stavo cercando.
Comunque ho capito i vostri punti di vista e le vostre sono tutte motivazioni giuste, evidentemente vivendo in citt ed in appartamento non c' alternativa... Spero solo che il mio gattino rosso Pulce, nn abbia reazioni ai farmaci anestetici, visto che un soggetto iperreattivo... A tal proposito chiedo a calzinimaya Quali sono i farmaci utilizzati per l'anestesia nella sterilizzazione? Grazie.


0 
 Profilo
minmay

Registrato dal: 31-07-2008
| Messaggi : 6551
  Post Inserito 11-02-2010 alle ore 10:47   
Quote:

11-02-2010 alle ore 10:38, nieve wrote:
.. I felini sono animali particolari, indipendenti, selvatici e l'idea di castrarli, tenerli chiusi in casa, e farli ingrassare e dormire tutto il giorno non secondo me la cosamigliore che gli possa capitare....
Poi se parliamo di dovere morale e di proteggere i miei e gli altri gatti questo un discorso giusto ma decisamente non la risposta che stavo cercando.



cara posso solo dirti che i miei mici...MAGARI fossero tutto il giorno a dormire!sono davvero delle pesti pur essendo castrati


0 
 Profilo
bracchetto
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 04-07-2007
| Messaggi : 17962
  Post Inserito 11-02-2010 alle ore 11:20   
i protocolli per l'anestesia del gatto sono tantissimi, e si scelgono da caso a casao in base all'animale che ci si trova davanti, alla durata prevista dell'intervento e all'indole degli animali. tanto per dirti, due giorni fa ho sterilizzato due micetti fratelli, entrambi maschi, e ho usato due protocolli differenti.
sempre e comunque essenziale avere il margine di sicurezza necessario, quindi almeno posizionare un'agocannula e avere a disposizione una struttura che consenta le manovre di emergenza.
se deciderai di farli sterilizzare, ti consiglio di far eseguire anche i test FIV e FeLV


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 11-02-2010 alle ore 13:01   
stessa opinione della collega........


0 
 Profilo
nieve

Registrato dal: 03-11-2009
| Messaggi : 76
  Post Inserito 12-02-2010 alle ore 21:36   
Grazie a tutti...

@Minmay: speriamo sia cos anche per i miei... A questo punto comincio a pensare che era proprio il mio Noah a non stare bene di suo... Forse gi aveva il linfoma da parecchio... E per questo era cos pigro...

Grazie VETS! Sono contenta del fatto che anche per i nostri amici a 4 zampe si usino protocolli differenti a seconda del soggetto, io sono specializzanda in anestesia... :)
(Ma dappertutto? Cio voi di dove siete? Devo dire che io non ho avuto belle esperienze coi miei gatti finora... Eppure li ho portati da 2 veterinari differenti, sar stato sicuramente il caso ma... Speriamo bene).

Grazie ancora e buona serata a tutti!


0 
 Profilo
Vale_81

Registrato dal: 27-07-2010
| Messaggi : 57
  Post Inserito 28-07-2010 alle ore 09:35   
Wow! quanti pareri interessanti :)

Allur, Merlino ha 12 mesi ed ancora integro.

Ho lasciato che facesse le sue esperienze e devo dirvi che stato bravissimo.

Non ha mai spruzzato in casa (solo qualche volta addosso a me mentre lo coccolavo >.<), non si allontanato per pi di qualche ora.

L'unico inconveniente stato doverlo curare da graffi alla cute o agli occhi, per fortuna senza danni permanenti.

Questo il solo motivo che mi spinge a volerlo castrare: rischia di farsi male parecchio.

Ho letto che i maschi della zona non avvertono i castrati come una minaccia, quindi lo lascerebbero in pace.

Appena calano le temperature far l'operazione ma mia Madre contraria >.<


0 
 Profilo
mami

Registrato dal: 12-03-2007
| Messaggi : 6326
  Post Inserito 28-07-2010 alle ore 14:11   
Quote:

28-07-2010 alle ore 09:35, Vale_81 wrote:
Wow! quanti pareri interessanti :)

Allur, Merlino ha 12 mesi ed ancora integro.

Ho lasciato che facesse le sue esperienze e devo dirvi che stato bravissimo.

Non ha mai spruzzato in casa (solo qualche volta addosso a me mentre lo coccolavo >.<), non si allontanato per pi di qualche ora.

L'unico inconveniente stato doverlo curare da graffi alla cute o agli occhi, per fortuna senza danni permanenti.

Questo il solo motivo che mi spinge a volerlo castrare: rischia di farsi male parecchio.

Ho letto che i maschi della zona non avvertono i castrati come una minaccia, quindi lo lascerebbero in pace.

Appena calano le temperature far l'operazione ma mia Madre contraria >.<



..peccato che le esperienze di Merlino avranno procurato qualche gravidanza a qualche micia randagia

io ho DOVUTO oltre che VOLUTO castrare Tobia, mio marito era un pochino contrario, ma mi st ringraziando ancora adesso, non si dormiva praticamente pi, nonostante fosse un micio casalingo, era insopportabile.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 )


Generazione pagina: 0.886 Secondi