home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  AIUTO, gatto con FELV, giusta sospensione cura dopo due settimane ? - CHIUSO - Discussione n 50198 - PermaLink
   AIUTO, gatto con FELV, giusta sospensione cura dopo due settimane ? - CHIUSO

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 2 di 2
titi

Registrato dal: 26-02-2007
| Messaggi : 4045
  Post Inserito 19-01-2010 alle ore 04:37   
Quote:

18-01-2010 alle ore 21:56, gattosfortunato wrote:
Ciao, grazie dell'interessamento, si, dice di tentare con una "rivitilizzazione" dei globuli rossi con un'altra medicina ,


intanto mi dispiace tanto per il tuo micio che sta male... la felv, purtroppo è come altre malattie virali dei mici, inclemente e qando decise di manifestarsi, è quasi impossibile vincerla...

per i vet del sito, riporta le analisi e le terapie effettuate...
magari, tornando sul primo messaggio, modifica il titolo con qualcosa tipo "chiedo ai vet:...."




0 
 Profilo
gattosfortunato

Registrato dal: 16-01-2010
| Messaggi : 10
  Post Inserito 24-01-2010 alle ore 19:21   
Tutto è successo in fretta, ma avete capito il perchè non ho postato più messaggi di aiuto, non c'è stato nulla da fare che ricorrere alla eutanasia perchè ho viste cose inaudite di come è andata a finire e che poi guardando meglio qui e su altri siti non mi pare di aver letto cose simili provocate da questa infame malattia, ma credo faccia parte dei possibili danni al sistema nervoso e alla colonna vertebrale
Purtroppo nel giro di 24-48 ore al gatto gli si sono paralizzati gli arti posteriori e la cosa è diventata drammatica perchè, e scusate i particolari ... praticamente si era ritrovato con una parte del corpo che era più simile ad uno straccio che si portava dietro, oltretutto a spostarsi e a spostarlo io fisicamente aveva anche forte dolore tanto che era impossibile farlo senza che non facesse un forte lamento
Una posizione riusciva anche a trovarla per riposare, ma poi aveva necessità di cambiarla e li cominciavano i problemi, alle 3 di notte ha cominciato andare in escandescenza trascinandosi sul pavimento da solo con gli arti davanti ma poi ci sono stati scatti di ribellione alla situazione ribaltandosi più volte per terra come impazzito.
Poi si calmava e riuscendo a spostarlo prendendolo da sotto con un tavola sottile sono riuscito a rimetterlo in posizione che potesse riposare, ma dopo un altra ora tutto è ricominciato, per fortuna che poi ha trovato una posizione che gli ha (mi ha) permesso di dormire, forse perchè sfinito, fino alla mattina seguente, dopo di che l'ho portato di corsa alla clinica dove mi hanno dato il responso infausto, o andare avanti così con tranquillanti con tutti i problemi di incontinenza ecc ..fino alla morta naturale o sopprimerlo
Dire che questo gatto è stato sfortunato è poca cosa, perchè 7 mesi fa quando l'ho ritrovato sicuramente abbandonato a casa mia (già 8 mesi prima, esattamente poco prima di ferragosto, che strana data .. mi sono ritrovato due gattine di 3 mesi, per cui presumo che sia sempre il solito FIGLIO di P.....A che me l'ha lasciato) me lo sono ritrovato che aveva appena PERSO UN OCCHIO con graffi tutt'attorno, l'avevo fatto castrare subito, ma aihmè qui la colpa è tutta mia e di quello str...o di veterinaio che non mi ha proposto subito gli esami per vedere se era già infettato visto che era graffiato, poi non c'ho più pensato, il gatto durante l'estate era contento e mangiava sempre abbuffandosi, sebbene purtroppo ha continuato ad azzuffarsi per un paio di altre volte curandolo con gli antibiotici
Qui l'errore di non averlo controllato e vaccinato è tutto mio
Mi rimarrà nella coscienza !


0 
 Profilo
titi

Registrato dal: 26-02-2007
| Messaggi : 4045
  Post Inserito 24-01-2010 alle ore 21:41   
non ho capito bene come siano andate le cose da quando questo micio sfortunato è arrivato da te, ma tu cmq l'hai curato e l'hai fatto sterilizzare subito... tendo a pensare che fosse già stato infettato... la vaccinazione non avrebbe potuto fare nulla... anzi, per tua conoscenza, prima di vaccinarli i gatti vanno testati per fiv e felv...

non avere rimorsi per l'eutanasia... non mi piace ricorrervi, ma ci sono casi in cui è un atto di pietà...

ciao dolce gattosfortunato... dormi tranquillo...
P.S. non ho capito se tu hai altri gatti...


0 
 Profilo
gattosfortunato

Registrato dal: 16-01-2010
| Messaggi : 10
  Post Inserito 25-01-2010 alle ore 00:01   
Ciao Titi
ci stai già vedendo giusto con la tua domanda ..., non ho avuto molta esperienza di gatti, ho avuto un primo gatto trovatello per strada 8 anni fa dell'età di 6 mesi che ho tenuto per 2 anni e mezzo dopo che una macchina se le portato via
Esperienza magnifica che mi ha fatto innamorare di queste bestiole, ma anche soffrire per la perdita tanto che non ho voluto più avere gatti per la posizione a rischio in cui mi trovo con una strada ipertrafficata e ho preferito dar da mangiare ai gatti di una colonia.
Se non chè dopo qualche anno mi è capitato gironzolare nel giardino di casa ogni tanto una gatta che sembrava senza fissa dimora e ho cominciato a dargli da mangiare per pena che faceva, ma era inselvatichita e ciò messo più di 3 mesi per poterla toccare
Tutt'oggi questa gatta e qui con me ma hai capito con l'ignoranza che mi ritrovo pure questa è senza una vaccinazione, cosa che ora per forza un controllo lo farò a giorni, ma è facile capire che dopo aver vissuto con quell'altro gatto per tutti questi mesi, come potrebbe essere ...
Per quello che dici sulla vaccinazione certo che andava fatto prima il test appena quando lo avevo portato subito a castrare pensando con quest'ultima di evitargli altre lotte per non fargli perdere anche l'altro occhio, ma non era mia intenzione tenerlo il gatto per il motivo sopra descritto e perchè maschio e forse anche per questo il veterinario non mi propose di fare altri accertamenti vedendomi titubante; ad ogni modo lo vide tutto strisciato ed essendo di dubbia provenienza non so se fa parte della deontologia di un medico prescrivere almeno gli esami più importanti e mettere a conoscenza per evitare contagi ecc., o sbaglio ...??? (cosa che gli avevo detto che avevo un' altra gatta a casa ...poi uno decide cosa far fare...)
Poi il gatto me lo dovetti tenere per forza perchè nessuno lo voleva in quelle condizioni senza un occhio avendo messo annunci nella zona, ma a quel punto commisi una fatale dimenticanza nel non farlo più vedere dal veterinario.
Quello che ho descritto è per far si che se intendete tenere dei gatti fateli vedere subito almeno contro le malattie più importanti perchè anche se uno all'inizio non pensa di affezionarsi poi coi tempo ci si "casca" ...in quanto le bestiole "ci sanno fare"....e si rischia poi di soffrire con queste esperienze
saluti





0 
 Profilo
titi

Registrato dal: 26-02-2007
| Messaggi : 4045
  Post Inserito 25-01-2010 alle ore 11:12   
la micia . immagino, dato che hai un giardino - esce... è sterilizzata?... se esce e non fosse sterilizzata, portala al più presto... così se si fosse eventualmente (speriamo di no) infettata, evita di infettare sia altri adulti che gli eventuali cuccioli che partorirebbe... e cmq le gatte è sempre bene sterilizzarle... cosa di cui ti rendi perfettamente conto se dai anche da mangiare ad una colonia di mici (se non fossero sterilizzati, puoi sterilizzarli gratuitamente chiedendo alla asl)...

se questa micia è il solo gatto che hai a casa, non ti resta che essere un po' fatalista...
non subito, ma tra qualche mese, per essere più tranquillo o cmq sapere come stanno le cose, falle fare il test per fiv/felv... se negativa e se esce, falla vaccinare...

infine, dato che la felv si trasmette per contatto con tutti i liquidi organici e mi dici che hai una colonia, per il momento, finché la situazione non è più chiara, non dare gli avanzi della gatta di casa (può capitare...) che è stata in contatto con il micio felv ai gatti della colonia... e sempre per lo stesso motivo, la tua micia falla mangiare in casa e non giardino...

mi dispiace ancora per miciosfortunato...

ti invio mp...



0 
 Profilo
gattosfortunato

Registrato dal: 16-01-2010
| Messaggi : 10
  Post Inserito 25-01-2010 alle ore 22:37   
Ciao e grazie per i consigli, si la gatta penso sia già stata sterilizzata ancora da prima che la trovassi perchè non mi è mai andata in calore.
Quanto ai gatti della colonia dovrebbero essere già tutti vaccinati, di quello che dici spero che nei mesi passati non abbia portato qualche scatoletta aperta che magari i miei non avevano finito ...
Insomma ammetto che queste cose le avevo prese un pò troppo alla leggera, ma certo anche di quel mio veterinario un pò "sbrigativo" forse ci sarebbe anche di lui da parlare ...
Ti farò sapere per il destino della mia gatta, un caro saluto


0 
 Profilo
Fea

Registrato dal: 28-06-2016
| Messaggi : 2
  Post Inserito 28-06-2016 alle ore 10:28   


16-01-2010 alle ore 11:28, gattosfortunato wrote:
Possiedo un gatto abbandonato di poco più 1 anno e mezzo e da poco meno di un mese è stato scoperto che è positivo alla FELV in seguito ad una crisi che ha avuto in occasione del periodo freddo che c'è stato poco prima di Natale, non mangiava più e dormiva tutto il giorno; alla visita il veterinario ha scoperto una anemia per il quale il gatto mangiava CENERE e RUGGINE quando aveva occasione di trovarla, mi ha fatto provare con l'interferone ad uso umano diluito opportunamente da dare una volta al giorno per due settimane e poi interromperne una per poi riprendere a settimane alterne, e subito il giorno dopo il gatto ha cominciato a mangiare e dopo due settimane è ritornato quasi come prima a mangiare un pò di tutto, dopo di che mi è stato detto di smettere per una settimana, ma al 5 giorno, cioè ieri il gatto è crollato di brutto e oggi non sta quasi più in piedi.
Mi chiedo e chiedo cortesemente ai VETERINARI presenti se è stata corretta questa sospensione dell'interferone di una settimana ?? perchè il dubbio mi sta assalendo visto che il gatto aveva "risposto" bene, che cosa posso fare ancora ??? GRAZIE




0 
 Profilo
Fea

Registrato dal: 28-06-2016
| Messaggi : 2
  Post Inserito 28-06-2016 alle ore 10:46   
Ciao gatto sfortunato.anche se sono passati 6 Anni le cose non cambiano.disperatamente cerco annunci e info e finalmente trovo per filo e per segno la bas...da situazione che abbiamo dovuto subire io e il mio Nico.anch'io dico che eravamo sfortunati ma sembra che qualcuno... si sia anche divertito con essa .concordo con te in tutto e sono furiosa,tanto da voler distruggere tutto ciò che è stato ingiusto per il mio adorato Nico.veramente,quello che hai scritto coincide al 1000 % con quello che è capitato a me è a lui.spero vivamente tu possa leggere questo è rispondere per parlare anche di tutte le negligenze...!!!!!!!!!!!ci conto! Ciao Nico e Fea


0 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 28-06-2016 alle ore 21:58   
Fea, sono passati anni e l'utente non si è più collegato. E' per questo che il regolamento vieta di uppare topic datati.
Per favore, aprine uno tuo, se vuoi informazioni.
Qui chiudo.


Staff


1 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 )


Generazione pagina: 1.000 Secondi