home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  Una questione sul linfoma del gatto:in cerca di pareri - Discussione n 43704 - PermaLink
   Una questione sul linfoma del gatto:in cerca di pareri

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 4 di 6
Fabrizzzio

Registrato dal: 15-08-2009
| Messaggi : 854
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 16:10   
Si, ma ti ripeto...un proprietario su cinquanta ti chiede cose così specifiche e oggi, visto che siamo cmq agli albori di alcune tematiche, così tanto costose. Anche a me piacerebbe trasportare tutto ciò che di bello la medicina umana offre e fa, ma bisogna fare sempre i conti con i dindini del proprietario. Se a me arriva un gatto o cane che sia..posso senza dubbio spiegare tutto i'iter migliore che bisogna fare ( e spererei lo seguissero) ma se il proprietario (spessissimo) mi dice: beh io posso spendere entro questa cifra", Io devo adattarmi, cercando con quei soldi (ricordiamoci che tutti la sera devono mangiare e qauntunque si ami questo lavoro...è sempre un lavoro) di fare il meglio del meglio che riesco a fare, mettendo in primis la vita dell'animale.


0 
 Profilo
giamon

Registrato dal: 20-03-2007
| Messaggi : 2867
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 16:24   
Se già consigliassero un po' di Aloe Arborescens sarebbe già tanto.
Il tuo ragionamento è quello che mi sono sentita fare più volte dai vet; si limitano tutti a daprimere il SI con cortisone e antibiotici lasciando i poveri animali impossibilitati a combattere la malattia.


0 
 Profilo
Fabrizzzio

Registrato dal: 15-08-2009
| Messaggi : 854
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 16:33   
Giamon, dove hai le certezze che non ci siano veterinari che consiglino Aloe?Noi per esempio, la utlizziamo tantissimo! I veterinari non sono una categoria di clonati, ognuno ha le proprie conoscenze (sempre limitate anche se tendenti all'infinito) la propria metodologia ecc.Cmq, il mio discorso non c'entra col cortisone ecc (non l'ho nemmeno nominato!) era più generico per farti capire che stare da questo lato, credimi...non è facile.Quante volte si vorrebbe fare il massimo e nn ci si riesce. Quante volte vai a congressi su cose cavillose e poi ti rendi conto che l'applicabilità è zero. Tu avrai il tuo amore per i gatti per carità così come tanti altri proprietari, ma non prenderei per superficiale la categoria vet, visto che si..di incompetenti ecc ce ne sono, ma c'è anche tanta gente per cui gli animali sono la vita!


0 
 Profilo
giamon

Registrato dal: 20-03-2007
| Messaggi : 2867
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 16:40   
Ho fatto un esempio di una cosa poco costosa, visto che tu la mettevi su questo piano.
Lo so che la usate, l'ho letto.
Di vet ne ho girati tanti e quasi tutti mi dicevano le cose che dici tu. Ed io mi arrabbiavo perchè il cliente deve avere la possibilità di scegliere; se poi dice che non ha soldi per curare il gatto, sono fatti suoi, ma i vet dovrebbero prospettare tutte le possibilità.


0 
 Profilo
Fabrizzzio

Registrato dal: 15-08-2009
| Messaggi : 854
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 16:58   
Giamon, ripeto..dipende dai vet. Se mi prendi chi fa il veterinario con lo spirito di un gommista, allora ok.
Cmq spero di conoscerti un giorno dai!magari si fa una bella chiacchierata!Intanto se puoi continuami a dare info sui tumori ecc!
Ciao!


0 
 Profilo
Lovelyflo

Registrato dal: 31-01-2007
| Messaggi : 2997
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 18:05   
Io penso che se solo avessi saputo molte più cose e se tanti vet me le avessero dette mi sarei potuta tranquillamente fare un mutuo...e come me credo tante persone per cui il peloso non è semplicemente un amichetto a quattro zampe ma una parte integrante della famiglia.
Ho scoperto i farmaci che lavorano sul sistema immunitario troppo tardi...certo un po' hanno giovato e se non altro hanno migliorato molto la qualità della vita.E sono farmaci mediamente costosi ma non impossibili per un "propietario-medio" che tiene alla sua bestiola...non sono cure inaccessibili!
Il problema è semplicemente che tanti vet tante cose non le sanno e non ti parlo di un vet generico che tutto sommato ha un sacco di cose da dover far bene giornalmente ma di specialisti,oncologi,fior fiore di professoroni!( e alcuni li ho ben conosciuti)


0 
 Profilo
Fabrizzzio

Registrato dal: 15-08-2009
| Messaggi : 854
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 20:47   
Flo...a me continua a sembrare che tu sia un po tanto troppo accanita contro i veterinari e fai un po di tutt'un erba un fascio...
Le eccezzioni ci sono dappertutto nella vita, tu avrai pur conosciuto professoroni che peccano, ma sai quanto è difficile non peccare in questo mestiere?Tantissimo.
Ti sei mai provata a mettere dalla parte di un veterinario che oltre a doversi fare un mazzo di sedere per prendere una laurea, può sentirsi dire, in qualsiasi momento dal primo che capita ( e ora non mi rifersico a te) Beh, ma lei questa cosa non la sà, non è competente, arrivederci!
Credimi..è veramente triste e brutto. Abbiamo già detto che tanti vet sono delle capre, che molti non hanno passione e bla bla bla bla...
Ma prova a seguire qualcuno che è bravo e ha passione e dimmi se non è tostissimo fare questo lavoro.
Noi a volte possiamo essere e sembrareuna brutta razza...ma "il proprietario" medio, credo che tu non lo conosca molto a livello di comportamento ambulatiorale/clinico. E per me, che almeno quello concedimelo..so, per forza di cose, come si comporta...non è per niente facile.
Tu cosa faresti se il primo che capita ti dice: Dottore ho letto questo, lei cosa ne pensa??Magari è l'ultimissa notizia di quell'argomento che è uscita, lei l'ha letta per caso (senza sapere nulla di tutto il resto) e tu no...E se le rispondi "non ne so nulla veramente" Lei dietro ti dice "incompetente"??
Pensaci,non è davvero facile.


0 
 Profilo
Lovelyflo

Registrato dal: 31-01-2007
| Messaggi : 2997
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 22:26   
No,tu non hai capito,io non ce l'ho con i vet,anzi.La mia vet è molto giovane eppure è eccezionale,ha persino accettato di consultare il mio vecchio vet che avevo a Londra e che considero davvero il più bravo mai incontrato ad ogni mio dubbio(e non è da tutti).Nella clinica che utilizzo per visite specifiche ho trovato un sacco di specialisti davvero in gamba,dalla neurologa all'ortopedico.Tutti davvero bravi e competenti.
Però ti dico com'è andata per la mia micia...la mia vet visto il problema mi ha subito detto di rivolgermi all'oncologo qui di torino.Ok,fatto.Cure?
Chirurgia radicale.Fatta...
Altro? No,mi ha detto,non esiste null'altro che tu possa fare...
Poi per fortuna entro in contatto con alcune persone qui che un po' perchè seguite da altri medici all'avanguardia,un po' perchè persone con i controcog****i che si son messe a studiare da se mi suggeriscono altre strade...altre cure per stimolare il sistema immunitario,altre strade per cercare di ritardare al massimo la comparsa di metastasi...medicina omeopatica e non,interluchine,immunostimolanti,antinfiammatori naturali,acidi grassi,di tutto un po'...
E la mia micina è migliorata,ed è riuscita ad avere una qualità della vita molto buona per due anni e non ha assolutamente avuto una lunga agonia,fino a poco prima di andarsene è stata bene.
Senza questi consigli,queste cure se ne sarebeb andata poco dopo la chirurgia ed in malo modo credo...
Quelloc he dico io è...questi farmaci esistono già,ci sono...com'è che la maggior parte dei veterinari specialisti non ne conosce nemmeno l'esistenza?

Poi il discorso soldi bho...mi è capitato con i veterinari del canile,spesso facevano solo alcuni esami del biochimico e non il profilo completo poichè credevano non volessimo spendere...io credo che proprio come approccio,al di la del costo o meno sia giusto suggerire di indagare nel modo più completo e minuzioso,così come sia giusto dire che esistono determinate cure,seppure alcune siano costosissime...poi sta al proprietario scegliere...ma se nessuno mi dice che esistono certe cure o certi esami più specifici e all'avanguardia come faccio io a saperlo?Tutto qui...


0 
 Profilo
Sorelin

Registrato dal: 30-05-2009
| Messaggi : 418
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 22:46   
Quote:

17-08-2009 alle ore 11:51, Tatalina wrote:
La superficialità del medico che ha operato il gatto di cui parli mi fa venire il voltastomaco. E purtroppo ce ne sono di vet così...
Ma il fatto che tu ti sia interessato alla cosa e voglia approfondire dimostra che ci sono medici di tutt'altro stampo...


Quoto tutte le parole di tatalina...
"medico di tutt'altro stampo"...
è questo che devi diventare!!Capisco che è difficile fare il tuo lavoro..
anni di studio...sacrifici...preoccupazioni...la vita delle creature nelle tue mani...il doversi adattare a delle disposizioni altrui...Condividere la categoria con gente senza scrupoli, che ha la sensibilità di un bidet NON E' PER NIENTE FACILE!!
e mai sarà facile...
Non ti conosco, ma se c'è una cosa che ho capito di te, è che la medicina veterinaria per te non è una qualsiasi passione...E' LA TUA VITA...(l'hai detto tu)
Quindi, se ti posso dare un consiglio:
hai scelto un mestiere tosto, non per soldi, ma per "vita"..
Solo tu puoi capire cosa vuol dire...Gli altri no.
Dai il meglio di te per essere un bravo vet..Miracoli non ne potrai fare..E capiterà di sbagliare...Ti daranno dell'incompetente, dell'incapace, o altro...Ma tu sai il fatto tuo..e il tuo amore x questa disciplina e la competenza sono le due condizioni sufficienti e necessarie perchè tu diventi un bravo veterinario...
Lascia perdere certe discussioni

Sii sempre il meglio di ciò che sei (Martin Luther King)

In bocca al lupo!!
P.S: Io prima o poi mi troverò più o meno nella tua stessa situazione di dover spiegare e non farmi capire...di essere avvilita da "chi non sa tutto il resto" ...dettagli, fab..c'è "tutto il resto".




0 
 Profilo
Fabrizzzio

Registrato dal: 15-08-2009
| Messaggi : 854
  Post Inserito 20-08-2009 alle ore 22:47   
Si se la metti così, concordo, concordo.Ma è difficile anche aggiornarsi cavillosamente su cose che difficilmente hanno applicazione quotidiana. Flo se non si hanno "gli stimoli"intesi come casi, gente che chiede ecc. resta un po difficile appunto essere stimolati alla conoscenza approfondita.Come tu ben saprai, la veterinaria è una scienza infinita e anche gli specialisti preferiscono approfondire quello che praticamente, fanno sempre.
Comunque, ti do ragione e mi fa piacere che ci siano proprietari che approfondiscano come te. E' solo appunto, un grandissimo stimolo!



0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.095 Secondi