home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Cane  >>  ehrlichia - CHIUSO - Discussione n 2376 - PermaLink
   ehrlichia - CHIUSO

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 5
Itala

Registrato dal: 03-04-2006
| Messaggi : 7146
  Post Inserito 05-10-2007 alle ore 17:26   
ti ho mandato Mp...dimmi se l'hai ricevuto


0 
 Profilo
addictedtomydog

Registrato dal: 31-07-2007
| Messaggi : 227
  Post Inserito 05-10-2007 alle ore 19:04   
[QUOTE]
05-10-2007 alle ore 16:24, Itala wrote:
scusami ma da quanto tempo non prende più l'antibiotico?

[/QUOTE]

Dick l'ha preso per circa 3 settimane(1 capsula e mezzo al giorno) fino alla fine di agosto,quindi son circa 1 mese e poco piu giorni.....

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: addictedtomydog il 05-10-2007 19:04 ]


0 
 Profilo
Max68

Registrato dal: 01-10-2007
| Messaggi : 375
  Post Inserito 05-10-2007 alle ore 20:06   
[QUOTE]
05-10-2007 alle ore 15:42, Itala wrote:
vediamo se riusciamo a capirci qualcosa con l'aiuto di tutti i veterinari.
Ti racconto la storia clinica di Italo,così magari può esser utile anche a te
A luglio Italo è stato male.

Sintomi:
apatia,digiuno,svogliatezza,sonnolenza.

analisi di luglio: 18/07/07
PLT Flags: MIC
WBC : 5.4 L 10/mm (tutto al cubo) <6.0-12>
RBC: 6.85 10 (alla sesta)/mm(al cubo) <5.50-8.50>
HGB : 14.4 L g/dl <15.0-20.0>
HCT :42.2 L % <44-57.0>
PLT : 79 L 10 (al cubo)/mm (al cubo) <200-460>
MCV : 62 micron m (al cubo) <60-77>
MCH: 21.1 pg <17.0-23.0>
MCHC :34.2 g/dl <31-36.0>
RDW: 14.7 % <14.0- 17.0>
MPV : 9.6 <6.7-11.1>
%LYM 15.6 % <0.00- 100.0>
% MON 8.1 % <0.00- 100.0>
% GRA 76.3 % <0.00- 100.0>
# LYM : 0.8 L 10/mm <1.0- 3.6>
#MON: 0.4 <0.0-0.5>
#GRA :4.2 <3.0-10.0>


sempre luglio:
ALB 2.9
ALP 242
ALT 20
AMY 585
TBIL 0.4
BUN 5
CA 11.0
FOS 5.3
CRE 1.0
GLU 104
NA+ 131
K+ 4.4
TP 8.9
GLOB 6.0


Da queste analisi si deduceva un'infezione,sì è pensato all'erlichia...dato il Ronaxan 250 (Italo è un boxer )con un pò di delatacortene e inviati prelievi (prima di iniziare la cura) per test vari....ecco i risultati:

leishmania infantum anticorpi (IgG) Assenti titolo 3.0 ua
metodo immunoenzematica indiretta ELISA

RICERCA DI ANTICORPI ANTI ERLICHIA (IgG)
EHRLICHIA CANIS ANTICORPI (IgG) ASSENTI TITOLO 0.080O.D
RIFERIMENTI: assenti <0.2 O.D
Cutoff 0.2-0.3 O.D
presenti >0.3 O.D
metodo ELISA

RICKETTSIOSI (RICERCA IgG)
ASSENTI (metodo IFA)
ASSENTI (Metodo ELISA OD = 0.101)

ANTICORPI ANTI BORRELIA (IgG) ASSENTI
Malattia LYME (titolo 4.8 ua )
riferimenti: assenti < di 10 ua
presnti > di 10 ua

ANTI BORRELIA (IgM) ASSENTI TITOLO <0.20 ua
RIFERIMENTI ASSENTI < 0.9 ua
PRESENTI > 0.9 ua
METODO CHEMIOLUMINESCENZA

Italo già dal 1° giorno di cura ha risposto bene all'antibiotico,gli era tornata la sua solita famona,giocava e voleva uscire di nuovo!

Il ronaxan l'ha preso per circa 20gg,ripetuto l'esame del sangue ad agosto ed i valori erano tornati normali:

WBC : 7.5L 10/mm (tutto al cubo) <6.0-12>
RBC: 7.23 10 (alla sesta)/mm(al cubo) <5.50-8.50>
HGB : 15.0 L g/dl <15.0-20.0>
HCT :44.+ L % <44-57.0>
PLT : 291 L 10 (al cubo)/mm (al cubo) <200-460>
MCV : 62 micron m (al cubo) <60-77>
MCH: 20.7 pg <17.0-23.0>
MCHC :33.4 g/dl <31-36.0>
RDW: 15.9 % <14.0- 17.0>
MPV : 8.2 <6.7-11.1>
%LYM 30.8 % <0.00- 100.0>
% MON 10.2 % <0.00- 100.0>
% GRA 59.0 % <0.00- 100.0>
# LYM : 2.3 L 10/mm <1.0- 3.6>
#MON: 0.7 <0.0-0.5>
#GRA :4.5 <3.0-10.0>

Interrotto il Ronaxan,siamo andati in vacanza,rimandando a settembre nuovi accertamenti in caso avesse la ricaduta.

tutto il mese di agosto Italo è stato benissimo!

A metà settembre si sono ripresentati i sintomi...nn mangiava,nn voleva uscire...di corsa dal vet,ripetuto emocromo:

WBC : 6.2 L 10/mm (tutto al cubo) <6.0-12>
RBC: 6.59 10 (alla sesta)/mm(al cubo) <5.50-8.50>
HGB : 14.5 L g/dl <15.0-20.0>
HCT :41.2 L % <44-57.0>
PLT : 59 L 10 (al cubo)/mm (al cubo) <200-460>
MCV : 63 micron m (al cubo) <60-77>
MCH: 22.0 pg <17.0-23.0>
MCHC :35.2 g/dl <31-36.0>
RDW: 14.6 % <14.0- 17.0>
MPV : 10.4 <6.7-11.1>
%LYM 20.6 % <0.00- 100.0>
% MON 5.6 % <0.00- 100.0>
% GRA 73.8 % <0.00- 100.0>
# LYM : 1.2 L 10/mm <1.0- 3.6>
#MON: 0.3<0.0-0.5>
#GRA :4.7 <3.0-10.0>

Di nuovo piastrine basse....
Ricominciata la cura di Ronaxan,ma senza cortisone.
Iniziati controlli ecografici per milza,fegato e cuore....tutto regolare.
Diagnosi differenziate: Malattia da morso di zecca,oppure piastrinopenia.
Martedì 2 ottobre abbiamo effettuato il puntato al midollo osseo (si può fare senza anestesia), PCR sia su midollo che su milza,richiesto esame citologico su milza,emogramma..ecc...ecc..
scusami,ma non ticordo neanche più bene tutto ciò che abbiamo richiesto....
La PCR (sia qualitativa,che quantitativa) è stata richiesta per 7 malattie derivanti da morso di zecca,magari qualche vet ci può aiutare.....
Richiesto striscio di sangue su vetrino.
Sono in attesa dei vari responsi....
Esami spediti ad un laboratorio di Torino.
Questo è quanto ho fatto io per il momento....
Italo risponde bene al ronaxan...mangia ed è vivace.
Se nn se ne viene a capo,vado a Lourdes!
[/QUOTE]

Cara Itala, i tuoi esami ematici a mio avviso sono incompleti.
Cerco di spiegarmi meglio.
In questi casi complessi è inutile continuare a girarci intorno (al problema intendo), vanno eseguiti esami ematobiochimici completi (sono circa 100 parametri!!), profilo coagulativo esteso (7 parametri), elettroforesi sierica, esame delle urine esteso (circa 30 parametri), solo in questo modo puoi realmente fotografare la situazione. Non basta, purtroppo l'esecuzione di un emogramma e dieci parametri di biochimico, con il solo riscontro di una piastrinopenia per somministrare della doxiciclina al cane, si è vero è stato bene subito dopo, sono d'accordo con te, ma poi è ritornato a star male.
Allora le possibilità sono:
1-la diagnosi di partenza era sbagliata ma la terapia ha mascherato i sintomi facendolo risultare apparentemente guarito(la doxiciclina è un antibiotico che ha tra le altre cose proprietà immunomodulatrici)
2-la diagnosi era corretta ma ha una forma resistente alla terapia
(bel casino)
3-il tuo cane ha tutt'altro. Non ultima la leishmania. (bisogna ricercare il problema)

Vanno benissimo gli accertamenti con la pcr midollare, ma devono essere anche supportati da tutti gli esami che ti ho citato.

Spero di essere stato chiaro. Chiedi pure se hai delle perplessità.


0 
 Profilo
Teoricus

Registrato dal: 01-06-2007
| Messaggi : 468
  Post Inserito 05-10-2007 alle ore 22:38   
[QUOTE]
05-10-2007 alle ore 17:26, Itala wrote:
ti ho mandato Mp...dimmi se l'hai ricevuto
[/QUOTE]

Sei fantastica !!!

Grazie.


0 
 Profilo
Itala

Registrato dal: 03-04-2006
| Messaggi : 7146
  Post Inserito 06-10-2007 alle ore 09:07   

Cara Itala, i tuoi esami ematici a mio avviso sono incompleti.
Cerco di spiegarmi meglio.
In questi casi complessi è inutile continuare a girarci intorno (al problema intendo), vanno eseguiti esami ematobiochimici completi (sono circa 100 parametri!!), profilo coagulativo esteso (7 parametri), elettroforesi sierica, esame delle urine esteso (circa 30 parametri), solo in questo modo puoi realmente fotografare la situazione. Non basta, purtroppo l'esecuzione di un emogramma e dieci parametri di biochimico, con il solo riscontro di una piastrinopenia per somministrare della doxiciclina al cane, si è vero è stato bene subito dopo, sono d'accordo con te, ma poi è ritornato a star male.
Allora le possibilità sono:
1-la diagnosi di partenza era sbagliata ma la terapia ha mascherato i sintomi facendolo risultare apparentemente guarito(la doxiciclina è un antibiotico che ha tra le altre cose proprietà immunomodulatrici)
2-la diagnosi era corretta ma ha una forma resistente alla terapia
(bel casino)
3-il tuo cane ha tutt'altro. Non ultima la leishmania. (bisogna ricercare il problema)

Vanno benissimo gli accertamenti con la pcr midollare, ma devono essere anche supportati da tutti gli esami che ti ho citato.

Spero di essere stato chiaro. Chiedi pure se hai delle perplessità.
[/QUOTE]

Caro Max....hai ragione,anche il mio vet ha messo in conto che la doxicilina abbia mascherato altre cause....Abbiamo richiesto PCR anche per lehismania (messa in conto....come abbiamo messo in conto perfino la babesiosi)...credo che siano stati richiesti tutti gli esami ematobiochimici,ma gli esami dell'urina no...ne parlerò col mio vet Grazie....
Come già ho scritto i vari prelievi (tra cui anche citologico alla milza..) sono stati fatti il 2 ottobre,ed i risultati arriveranno un pò a scaglioni...la settimana prox vado a controllo e mi accerto di tutte le richieste che abbiamo fatto...erano talmente tante che nn le ricordo
Grazie mille!!


0 
 Profilo
Itala

Registrato dal: 03-04-2006
| Messaggi : 7146
  Post Inserito 10-10-2007 alle ore 11:04   
vedo che sei on line....mi aiuti a capire meglio?


0 
 Profilo
Max68

Registrato dal: 01-10-2007
| Messaggi : 375
  Post Inserito 10-10-2007 alle ore 13:11   
[QUOTE]
10-10-2007 alle ore 11:04, Itala wrote:
vedo che sei on line....mi aiuti a capire meglio?
[/QUOTE]

Cara Itala, vediamo di andare per gradi.
Quando si fanno gli esami vanno fatti tutti insieme, alttrimenti rischiamo di perdere inutilmente del tempo.
Per tutti intendo, ovviamente, la stadiazione clinica del paziente ce non può essere la sola esecuzione di un emogramma e un biochimico stringato. Spero di essere stato sufficentemente chiaro nel post precedente. Il rischio è quello di incorrere nello sbaglio più facilmente. Non c'è esperienza medica che regga. Chi ti dice che è in grado di fare diagnosi con dei dati così scarni non ha le idee molto chiare. A volte, e qui spezzo una lancia per i colleghi vet, molti limiti vengono imposti dai prop. che non vogliono spendere.
Dai dati che riporti l'unica costante oltre alla sintomatologia del cane è la piastrinopenia.
Vanno sin da subito esclusi gli errori più comuni commessi dalla macchina, che va a contare le piastrine tanto è vero che non si parla mai in termini numerici ma bensì di STIMA piastrinica, quando sull'emogramma trovi scritto STIMA PIASTRINICA ADEGUATA e la macchina dice che le piastrine sono basse, sta sbagliando la macchina, perchè il citologo sullo striscio periferico di piastrine ne ha viste in numero adeguato.
Nota dolente non tutti i laboratori di analisi valutano la stima piastrinica, compresi molti vet che fanno le analisi con macchinari interni. Questo aspetto è molto grave.
Poi se effettivamente la piastrinopenia è confermata, e nonostante la terapia non otteniamo una remissione completa, farei subito richiesta per gli anticorpi anti piastrine, per escludere un concomitante disturbo immunomediato. Tale disturbo potrebbe essere stato causato anche da una delle malattie infettive che stai ricercando, spesso tali soggetti anche con una diagnosi CERTA, vanno sottoposti ciclicamente a terapie immunosoppressive e a base di doxiciclina. E' ovvio che la leishmania DEVE essere esclusa come anche la babesiosi.
Infine un ulteriore dato che possiamo valutare è lo studio citologico dello striscio del midollo osseo per valutare se c'è la presenza o meno dei precursori delle piastrine (megacariociti) e i rapporti tra le varie popolazioni cellulari presenti.

Sono discorsi molto complessi, spero di averli resi sufficentemente comprensibili.



0 
 Profilo
Itala

Registrato dal: 03-04-2006
| Messaggi : 7146
  Post Inserito 10-10-2007 alle ore 15:36   
Grazie 2000 volte!

Appena ho tutti i risultati (li abbiamo fatti tutti...)li posto così mi aiutate a capirli...


0 
 Profilo
addictedtomydog

Registrato dal: 31-07-2007
| Messaggi : 227
  Post Inserito 11-10-2007 alle ore 15:17   
azz, padre mio,quanti esami!
incrocio le dita e tocco tutto quel che posso per il mio straamatissimo Dick che sian bastate solo le analisi e la doxiciclina per 3 settimane !

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: addictedtomydog il 16-10-2007 16:56 ]


0 
 Profilo
Itala

Registrato dal: 03-04-2006
| Messaggi : 7146
  Post Inserito 19-10-2007 alle ore 17:50   
Ciao Max....accennavi ad una erlichia bastarda.....ecco,forse si tratta del mio caso...
martedì ritirerò tutte le analisi,manca solo quello della ricketsia,ma parlando al tel col vet,c'è già un quadro abbastanza chiaro...
Fatto tutto. puntato midollare,striscio di sangue,isto-citologico,pcr al midollo e pcr alla milza,supportati ovviamente dalle richieste delle varie malattie infettive che causano un sequestro di piastrine ad un abbassamento dei globuli bianchi....
Italo presenta anche una splenomegalia...per cui pcr a milza!
Lo specifico te lo posterò mercoledì mattina,con tutte le carte alla mano,ma fondamentalmente pare che si tratti di Erlichia (è l'unica cosa a cui è risultato positivo da PCR su milza,e non da PCR midollare),probabilmente risulterà positivo anche alla ricketsia...
mi spiegava il vet,che tutti gli esami dicono che nn ci sono forme di malattie autoimmuni,ma rimandano ad esami da malattie infettive.....
localizzata erlichia che dimora nella milza...sono già al 2° ciclo di ronaxan (ora lo prende mattina e sera dal 10 settembre),Italo nn ce la fa più....consigli in merito???



0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.122 Secondi