home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Cane  >>  immunocomplessi nel cane - Discussione n 2126 - PermaLink
   immunocomplessi nel cane
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 2 )
croma

Registrato dal: 01-02-2006
| Messaggi : 2
  Post Inserito 01-02-2006 alle ore 13:24   
possiedo una canina di 3 anni e mezzo che presumibilmente ha gli immunocomplessi...almeno così ci hanno detto...
almeno i sintomi sono:
-inizialmente un mese fa aveva dei dolori alle zampe,e ogni tanto piangeva quando si alzava dopo essere stata ferma.
-ansimava e tremava contemporaneamente
-4 giorni fa ha iniziato a piangere dopo essere scesa dal letto e è caduta non muovendo più le gambe come se fosse quasi paralizzata
-ieri abbiamo fatto nella clinica di carrara esami del sangue che sono risultati perfetti
-e anche la mielografia perchè pensavano alla sindrome di wobbler,ma dopo la mielografia è stato accertato che non possiede questa malattia.
-il cane dopo la mielografia ha camminato dopo tanto...al contrario delle solite reazioni dei cani dopo un esame pesante e rischioso come quello
-adesso le diamo il cortisone in quanto i veterinari hanno supposto degli immunocomplessi e sembrerebbe un minimo migliorata

consigli???? .......


0 
 Profilo
AL62
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 06-09-2005
| Messaggi : 2783
  Post Inserito 01-02-2006 alle ore 16:44   
prima considerazione..la mielo NON è un esame pesante e rischioso.
seconda considerazione: già che c'erano dovevano fare un esame del liquor cefalo rachidiano...prima di dare il cortisone ora non serve più a niente.il liquor poteva dare un sacco di informazioni e nel caso di meningoencefaliti immuno mediate ci sono eccome dei cambiamenti nel liquor.
terza considerazione..un buon medico neurologo prima ti dice dove secondo lui è lòocalizzata la lesione poi fa una serie di supposizioni poi fa le procedure diagnostiche.. dalle più semplici alle più complesse alle più consone.
Se la mielo e l'esame del liquor non avessero (come hanno fatto) evidenziato alcunchè allora il buon medico avrebbe dovuto prospettare la possibilità al proprietario di fare una diagnosi più approfondita per scoprire l'eventuale malanno immunomediato..che è in questo caso la risonanza magnetica..e in questo caso la cosa era abbastanza facile a farsi perchè ne esiste una relativamente vicina a voi.

Solo se:
1) gli esami ematologici COMPLETI...negativi
2) esami sierologici comprensivi delle comuni malattie che danno questi problemi...toxo , neospora, ehrlichia, cimurro, micobatteri , etc etc: NEGATIVI
3) esame liquor importantissimo: negativo (strano)
4) mielo negativa

proprietario refrattario ad altra spesa....allora cura con cortisone..

Sai se la cosa poi non fosse quella e il cane ha una bella meningite da causa infettiva allora il danno saqrebbe enorme..
La cura per problemi immunomediati a 2 mg /kg di prednisolone è una bomba e come tale deve almeno essere mirata.

ti sono stato d'aiuto?
ciao


0 
 Profilo
croma

Registrato dal: 01-02-2006
| Messaggi : 2
  Post Inserito 01-02-2006 alle ore 20:03   
l' esame del liquor è risultato negativo cosi' come la presenza di lesioni, ernie e neoplasie. il neurologo è rimasto un pò perplesso. non c' è paralisi, ma significativa rigidità, ora più alle zampe posteriori.il cortisone viene dato in funzione della unica diagnosi fatta, cioè di immunocomplessi.la risonanza è stata rimandata dato che la mielografia è risultata tot. negativa ( che localizzazione ) ?.Gli esami del sangue sono negativi, quale malattia infettiva può avere tale sintomatologia e quali esami sono specifici. Se ci fosse una compressione ci sarebbe flaccidità non probem di soldi ( già spesi 500 euro + 200 di visite.)


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.383 Secondi