home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  EMOCROMO. - Discussione n 18916 - PermaLink
   EMOCROMO.
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 3 )
omero

Registrato dal: 19-01-2007
| Messaggi : 6576
  Post Inserito 06-02-2008 alle ore 17:46   
EMOCROMO:

E' un esame che fornisce informazioni sullo stato di idratazione, sulle infezioni, sull' eventuale anemia, sulla coagulazione, sul sistema immunitario.

ATTENZIONE: Si ricorda che i valori indicati sono orientativi, in quanto a seconda dei laboratori cambiano i parametri. Solo un veterinario può interpretare i valori di un esame clinico.


RETICOLOCITI
Sono globuli rossi immaturi. Se presenti in quantità elevata indicano un' anemia rigenerativa.

ERITROCITI
Sono i globuli rossi che trasportano ossigeno e anidride carbonica all’organismo.
Valori normali sono considerati quelli compresi tra i 6 e gli 11 milioni per millimetro cubo.
Valori superiori al normale possono essere causati da insufficienza respiratoria.
Valori inferiori possono essere causati da anemie o da emorragie in corso.

RDW
Aumenta in caso di anemia per la presenza in circolo di cellule di grosse o piccole dimensioni.

EMOGLOBINA
Proteina principale dei globuli rossi, adibita principalmente al trasporto dell'ossigeno dai polmoni ai tessuti.
Valori normali sono quelli compresi fra 9-15,6 g/100ml.
Valori superiori possono essere causati da disidratazione, diarrea, enfisema polmonare, poliglobulia (l'aumento dei globuli rossi), shock, ustioni, trasfusioni ripetute, policitemia (presenza di un numero elevato di globuli rossi nel sangue, conseguente ad un' aumentata produzione di queste cellule da parte del midollo osseo).
Valori inferiori possono essere causati da emorragie, aplasia midollare, collagenopatie (malattie del tessuto connettivo tipo artrite reumatoide), deficit di ferro o di vitamina B12, malattie del fegato, infezioni gravi, insufficienza renale cronica, leucemie, neoplasie maligne, ulcera gastrica.

EMATOCRITO
Esame che misura la quantità percentuale dei globuli rossi rispetto alla frazione liquida del sangue.
Valori considerati normali: 29,3 - 49,8% .
Valori superiori possono essere causati da uso di diuretici, ustioni, vomito, disidratazione, diabete, insufficienza renale acuta, peritonite, policitemia, poliglobulia.
Valori inferiori possono essere determinati da emorragie, somministrazione di anticoagulanti, infezioni gravi, insufficienza epatica, carcinoma della prostata, intossicazioni da fosforo.

LEUCOCITI
Sono i globuli bianchi e comprendono diverse tipologie: basofili, eosinofili, neutrofili, linfociti e monociti.
La loro funzione è quella di difendere l'organismo dalle infezioni. La formula leucocitaria evidenzia la percentuale dei diversi tipi di globuli bianchi presente nel sangue.
È molto importante sapere quale tipologia sia in aumento, per stabilire che tipo di infezione è in atto.
Valori normali: 4.800 – 16.000 per millimetro cubo.

BASOFILI: nel gatto non devono essere presenti.
Valori superiori possono essere determinati da epatite acuta, da insufficienza renale cronica, da leucemia, da rettocolite ulcerosa.

EOSINOFILI: valori normali da zero a 1.500 /mmc.
Valori superiori possono essere causati da allergie, eczemi, granulomatosi, leucemie, morbo di Addison, neoplasie maligne, radiazioni.
Valori inferiori possono essere causati da agranulocitosi (mancanza di globuli bianchi), insufficienza renale cronica, interventi chirurgici, ipotiroidismo, shock anafilattico, traumi, uso di farmaci cortisonici.

NEUTROFILI (GRANULOCITI):
Valori normali: 2.500 - 12.500 /mmc.
Valori superiori possono essere determinati da infezioni batteriche, artrite reumatoide, emorragie, gotta, gravidanza, infezioni acute, leucemie, neoplasie maligne, pancreatite, uso di farmaci, vaccinazioni.
Valori inferiori possono essere determinati da agranulocitosi, anemie, cirrosi epatica, epatiti croniche, influenza, lupus eritematoso, intossicazione da benzolo o da piombo, radiazioni.

LINFOCITI: gruppo di globuli bianchi di importanza essenziale per la funzionalità del sistema immunitario dell'organismo.
Valori normali: 1.500 - 7.000 /mmc.
Valori superiori possono essere determinati da artrite reumatoide, leucemia, linfomi, epatite, gotta, infezioni, uso di farmaci, vaccinazioni.
Valori inferiori possono essere determinati da FIV (Immuno Deficienza Felina), aplasia midollare (il midollo non produce più piastrine, globuli rossi e bianchi), insufficienza renale, radiazioni, linfomi, lupus eritematoso, neoplasie maligne, uso di farmaci citostatici e cortisonici.

MONOCITI: sono cellule del sangue di grandi dimensioni, più grandi rispetto agli altri leucociti.
Valori normali: da zero a 850 /mmc.
Valori superiori possono essere determinati da endocarditi, leucemia, neoplasie maligne, rettocolite ulcerosa,
collagenopatie (malattie del tessuto connettivo o cattivo funzionamento del sistema immunitario).
Valori inferiori possono essere determinati da anemie o radiazioni.

PIASTRINE
Contribuiscono alla coagulazione e a bloccare le emorragie aggregandosi insieme.
Valori normali: 26.000 - 470.000 /mmc.
Quando l’aggregazione avviene in condizioni normali può portare alla trombosi. La loro diminuzione causa emorragie che non si bloccano.
Valori superiori possono essere determinati da carcinomi, carenza di ferro, eccessivo esercizio fisico, asportazione della milza, traumi, eccessivo uso di vitamina B12, febbre reumatica, infiammazioni, leucemie, osteomieliti, parto, policitemia (presenza di un numero elevato di globuli rossi nel sangue, conseguente ad un' aumentata produzione di queste cellule da parte del midollo osseo).
Valori inferiori possono essere determinati da anemia aplastica, carenza di vitamina B12, infezioni virali, leptospirosi, leucemia, linfomi, trasfusioni; uso di antibiotici, barbiturici, diuretici e altri tipi di farmaci [fenilbutazone (farmaco antinfiammatorio non steroideo usato per alleviare i sintomi di alcuni tipi di artrite), ipoglicemizzanti (farmaci per diabetici che abbassano la glicemia), piramidone e sulfamidici].
Il motivo più frequente di piastrinopenia(carenza di piastrine) è la coagulazione in provetta per prelievo laborioso. Il dato va confermato con una stima piastrinica (cioè con una conta manuale delle piastrine su vetrino). La stima piastrinica è ADEGUATA se le piastrine su vetrino sono presenti in numero normale, anche se aggregate. In caso
contrario è INADEGUATA e le piastrine sono poche (trombocitopenia).

MPV
Indica le dimensioni medie di una piastrina.

PCT
Il piastrinocrito rappresenta la frazione percentuale della massa del sangue intero occupata dalle piastrine.

PDW
Indica la presenza di piastrine di dimensioni diverse.

FIBRINOGENO
Sostanza proteica che interviene con altri fattori a favorire la coagulazione del sangue.
Valori normali: 110-370 mg/100 ml.
Valori superiori possono essere determinati da traumi, ustioni, artrite reumatoide, arteriosclerosi, cirrosi, epatite virale, gotta, gravidanza, infarto del miocardio, insufficienza renale, mieloma multiplo.
Valori inferiori possono essere determinati da emorragie, infezioni gravi, insufficienza epatica, somministrazione di anticoagulanti, carcinoma della prostata, intossicazioni da fosforo.

VES
Calcola il tempo necessario perchè la parte solida del sangue (globuli rossi, globuli bianchi, piastrine) si separi da quella liquida (plasma)
Valori normali sono 7 mm./ora sia per il cane che per il gatto.
Non è un valore attendibile in quanto può non essere presente anche se l'infezione è già in atto.
Cause di valori superiori alla media di riferimento possono essere determinati artriti reumatoidi, infarto, infezioni, infiammazioni, insufficienza renale malattie del fegato, gravidanza, leucemie, neoplasie maligne, shock, toxoplasmosi.
Cause di valori inferiori alla media di riferimento possono essere determinati da allergie, microcitemia (malattia del sangue in cui esistono globuli rossi più piccoli dei normali), neoplasie terminali, policitemie, uso di steroidi o anticoagulanti.


{con la collaborazione e la supervisione di Bracchetto}


0 
 Profilo
nadiast

Registrato dal: 19-10-2011
| Messaggi : 3
  Post Inserito 19-10-2011 alle ore 20:13   
Ciao. Ho fatto gli esami del sangue alla mia micina di un anno e 3 mesi (perchè è stata sterilizzata e le è venuta un'ernia per cui dovrei sottoporla ad un nuovo intervento) ed è venuto fuori che ha 9 milioni di rossi e 16.000 bianchi. A leggere il tuo post sembrerebbero dei valori nrl per un gatto, ma la veterinaria che la segue mi ha messo una gran paura dicendo che sembra un cavallo dopato con un'infezione, che nn si spiega da dove vengano dei valori cosi alti, che è troppo emoconcentrata e che l'intervento puo essere un gran rischio....ma soprattutto che la micia ha qualcosa che assolutamente non va....e quindi esami ripetuti tanta ansia e il terrore che muoia sotto anestesia (infatti nn le faro nessun intervento finche nn ho ben capito che accade...anche se lei lo ritiene estremamente rischioso ma indispensabile!). Adesso mi chiedo.....come è possibile tanta discrepanza??? capisco la variabilita dei lab e i punti di vista dei vari dottori...ma questo mi sembra veramente troppo...potresti gentilmente darmi un parere? sono disperata da 2 settimane e nn so che pensare...
Ci tengo a precisare, che a parte l'ernia nn dolente la mia gattina sta benissimo....quindi nessun sintomo.
grazie mille
ciao



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: nadiast il 19-10-2011 20:22 ]


0 
 Profilo
anonimo

Registrato dal: 10-05-2012
| Messaggi : 7758
  Post Inserito 19-10-2011 alle ore 20:43   
Ciao, ti consiglio di aprire una tua discussione per avere una maggiore visibilità. :)


0 
 Profilo
nadiast

Registrato dal: 19-10-2011
| Messaggi : 3
  Post Inserito 19-10-2011 alle ore 21:34   
Grazie baby...ho gia fatto...spero qlc mi risp!!!!!ciao


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.460 Secondi