home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  INSUFFICIENZA RENALE NEL GATTO. - Discussione n 13386 - PermaLink
   INSUFFICIENZA RENALE NEL GATTO.
Autore
Inizio discussione    ( Nessuna risposta )
omero

Registrato dal: 19-01-2007
| Messaggi : 6576
  Post Inserito 28-09-2007 alle ore 17:31   
INSUFFICIENZA RENALE:

L'insufficienza renale è causata da un cattivo funzionamento degli organi di filtro,
che si manifesta con perdita di peso, aumento della sete e della minzione.
La terapia non cura la malattia ma serve a mantenere attiva
la parte di rene ancora sana.

COME E' FATTO IL RENE
I reni sono due organi posti nella regione lombare che hanno la funzione di filtro.
A loro volta sono formati da particolari strutture:

Nefroni: sono le unità funzionali e sono composte da un gomitolo di vasi sanguigni (glomeruli) e da veri e propri tubicini (tubuli).
Tubulo collettore: anch'esso è una struttura simile ad un tubicino, ma di dimensioni più grandi e raccoglie i liquidi provenienti dai nefroni.
Pelvi renale: chiamata anche bacinetto è una apertura del rene che accoglie la parte iniziale degli ureteri e quella finale dei tubuli collettori.

COME FUNZIONA
Il sangue arriva ai glomeruli che dispongono di aperture filtranti e permettono solo ad una parte delle molecole di entrare in base a peso molecolare, dimensione, carica elettrica, eccetera. Le altre molecole, come per esempio le proteine non passano il filtro renale e rimangono nell'organismo.
Anche i tubuli mediante un sistema che sfrutta la concentrazione, possono fare una ulteriore e più selezione delle sostanze (soprattutto sali minerali) da eliminare e di quelle ancora utili per l'organismo.
Il tubulo collettore si occupa invece, sempre attraverso un meccanismo di concentrazione di sostanze, di stabilire la quantità di acqua che deve contenere l'urina.

IN CHE COSA CONSISTE LA MALATTIA
Si parla di insufficienza renale quando un certo numero di nefroni non riesce più a filtrare le sostanze tossiche ed il rene va incontro ad una progressiva morte dei tessuti (necrosi).
I nefroni che non vengono danneggiati riescono per un certo periodo a compensare i danni subiti, ma in breve tempo anche questi vanno incontro a danni irreversibili.
Quando viene colpito il 75% dei nefroni si hanno i segni clinici della malattia.

PUO' DANNEGGIARE ANCHE ALTRI ORGANI
Ci possono essere anche danni ad altri organi ed al sangue, a causa della mancata eliminazione delle sostanze che rimangono in circolo. Quando il danno diventa imponente, invece, il rene non è più in grado di trattenere le molecole, per cui vengono eliminate anche quelle che in una situazione normale non avrebbero passato la barriera glomerulare, come le proteine ed il glucosio.
La forte perdita di liquidi è dovuta al fatto che esiste una relazione diretta tra sostanze eliminate e acqua. Se la quantità delle prime, soprattutto sali, aumenta, aumenta anche quella dell'acqua. Anche il tubulo collettore potrebbe essere danneggiato e non riuscire più a trattenere acqua.

I FATTORI PREDISPONENTI
La vecchiaia: la maggior parte dei gatti colpiti ha superato i 7 anni di età, per cui è giusto parlare di malattia dell'invecchiamento.

Intossicazioni, avvelenamenti: poiché possono compromettere il corretto funzionamento del rene.

Malattie metaboliche: (come il diabete), poiché causano un'eccessiva concentrazione di glucosio nel sangue.

Malattie infettive ed infiammazione ai reni (nefriti e glomerulonefriti).

I SINTOMI
Notevole aumento della sete.
Aumento della minzione, in quanto i reni non sono più in grado di concentrare le urine.
Diminuzione progressiva dell'appetito fino ad arrivare all'anoressia.
Perdita di peso, depressione, debolezza.
Vomito.

LE FORME LIEVI
Spesso l'animale può soffrire di un'insufficienza renale lieve e non manifestare i sintomi classici descritti. Può soffrire solo di alitosi, gengivite e la sua pelle può perdere di elasticità.
Il sospetto che si tratti di insufficienza renale deve essere confermato con esami di laboratorio del sangue e delle urine soprattutto per quanto riguarda le forme lievi che hanno spesso un carattere
sub-clinico, cioè non evidente dall'esame esterno e dei sintomi.

GLI ESAMI PER RICONOSCERLA
ESAMI DELLE URINE: controllo della proteinuria (presenza di proteine nelle urine), glicosuria ed ematuria (presenza di zuccheri e sangue nelle urine). Valutazione dell'aspetto delle urine.

ESAMI DEL SANGUE: per individuare eventuali eccessi di sostanze tossiche in circolo: esame emocromocitometrico, natriemia, potassiemia.
Gli esami del sangue per valutare la funzionalità del rene sono: azotemia, creatininemia, fosfatasi alcalina

LA DIETA COME PREVENZIONE
Superati i 7 anni di età e, in ogni caso, con gatti predisposti o con precedenti malattie renali, è necessario un cambio dell'alimentazione.
Bisogna, infatti, ridurre al minimo il sovraccarico renale, eliminando un eccessivo apporto di proteine.
Per i gatti abituati all'alimentazione casalinga è opportuno sostituire la carne rossa con pollo o tacchino.
In commercio esistono prodotti definiti in generale "senior" caratterizzati da un basso apporto proteico per prevenire questo disturbo.

COME SI CURA
Non esiste alcuna terapia specifica che risolva i danni causati dall'insufficienza renale cronica.
Quelle che vengono utilizzate sono terapie sintomatiche e di sostegno che consentono un buon funzionamento del tessuto renale rimasto.
Antiemetici: farmaci contro il vomito.
Sono in grado di ridurre la secrezione di succhi gastrici, impedendo così un'eccessiva acidità e favorendo l'appetito.
Terapia idrica: per contrastare la disidratazione ed aiutare l'eliminazione delle sostanze tossiche rimaste nell'organismo.
(Deve bere molto. Il gatto, al di là della terapia specifica a cui è sottoposto, con l'insufficienza renale deve sempre avere acqua a disposizione. Nonostante i danni al tessuto renale siano irreversibili, i gatti possono vivere molti anni con le adeguate attenzioni).

Adeguata dieta: ci sono in commercio prodotti specifici quali:
K/D Hill's sia umido sia secco;

C/D Hill's sia umido sia secco (per la riduzione delle recidive di calcoli di struvite; questo alimento dietetico possiede proprietà acidificanti dell'urina e moderata concentrazione di magnesio);

Struvite Eukanuba sia umido sia secco (urinary formula = formulato per la riduzione delle recidive di calcoli di struvite);

Whiskas Low Phosphorus Low Protein (dieta a basso contenuto di fosforo e di protenine: 1 con Pollo / 2 con Manzo) in caso di insufficienza renale cronica.

RENAL FAILURE FELINE 156 gr
ADVANCE VETERINARY DIETS RENAL FAILURE FELINE FORMULA è un alimento dietetico completo per gatti, formulato con bassa concentrazione di proteine, ma di elevata qualità e con bassa concentrazione di e fosforo, come supporto del trattamento in casi di insufficienza renale.


STUZZY VITA LOW PROTEIN supporto della funzione renale in caso di insufficienza renale cronica o temporanea. E' un alimento dietetico completo con bassa concentrazione di fosforo e ridotto tenore di proteine, ma di elevata qualità. E' un prodotto composto da proteine costituite da amminoacidi solforati a catena breve.

{liberamente tratta da "Amici di Casa" e da internet}

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: omero il 22-10-2007 14:29 ]


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.124 Secondi