home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  CIBI NOCIVI PER IL GATTO. CHIUSO TOPIC DATATO - Discussione n 12532 - PermaLink
   CIBI NOCIVI PER IL GATTO. CHIUSO TOPIC DATATO

( 1 | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 36 )
omero

Registrato dal: 19-01-2007
| Messaggi : 6576
  Post Inserito 03-09-2007 alle ore 21:17   
Visto che in questo periodo ci sono molte domande ricorrenti sul cibo, ho creato una lista (presa un po' nel forum e un po' su internet) di ciò che è sconsigliato dare ai nostri animali.

CIBI NOCIVI.

- Avocado
- Alcolici (vino e birra, superalcolici)
- Aglio (non è nocivo solo in piccole dosi)
- Albume d'uovo crudo
- Avanzi della tavola
- Caffè (sia liquido che in grani)
- Cibi fritti
- Cibi speziati, pepati, piccanti
- Cavoli
- Carne di maiale, pollo e tacchino cruda (probabile veicolo di parassitosi; malattia non molto frequente ma da non sottovalutare per il suo esito sempre fatale perchè provoca encefalite, è la malattia di Aujeszky o pseudorabbia). L'unica carne che il gatto può mangiare cruda è il manzo o vitello.
- Cioccolata (di tutti i tipi e in tutte le forme). Contiene la teobromina, letale per cani e gatti. Agisce a livello neurologico nelle ore seguenti l'accidentale somministrazione.
La cioccolata fondente è più pericolosa perchè bastano pochi grammi per avvelenare un gatto o un cane. I sintomi possono variare da malessere generale, inappetenza, diarrea, fino al coma.
- Cibi grassi (ex. salumi)
- Caramelle
- Cibo freddo di frigorifero (si raccomanda sempre di scaldare il cibo o tirarlo fuori molto tempo prima della somministrazione)
- Cibo per cani (ha componenti sbagliati per l'alimentazione di un gatto)
- Cibi avariati o scaduti
- Cipolle, cipolle in polvere: se date in quantità, ma meglio evitare!
- Dolci
- Funghi non identificati o non commestibili per l'uomo
- Foglie e germogli di patata, ma anche la stessa patata è meglio evitarla
- Formaggi. Intolleranza al lattosio di alcuni gatti e presenza di sale nei formaggi maggiormente stagionati. Meglio optare per formaggi freschi o parmigiano poco stagionato.
- Foglie di rabarbaro
- Foglie e germogli di pomodoro
- Frattaglie di maiale (fegato, polmoni e rene) possono contenere lo herpesvirus della Pseudorabbia
- Lievito per il pane (in dosi eccessive)
- Latte bovino. Non viene digerito bene poichè i gatti non riescono ad assimilare e scomporre gli zuccheri. In caso usare latte a basso contenuto di lattosio come Accadi, Zymil etc,
Inoltre il gatto può avere un'intolleranza al lattosio.
- Mandorle
- Noci di Macadamia
- Olive intere (il gatto può ingerire il nocciolo). Optare per olive snocciolate.
- Prodotti dolcificati con xilitolo (caramelle senza zucchero, ecc)
- Pesce crudo
- Patata cruda
- Sale
- Senape (soprattutto i semi)
- Scarti del pesce (tipo lische)
- Scarti del pollame (tipo ossa o cartilagine)
- Uva, uva passa

APPENDICE SULLE VITAMINE:
Fegato e polmone non contengono tutti i principi nutritivi di cui ha bisogno il gatto. Il fegato è troppo ricco di vitamina A, e questo può causare un'ipervitaminosi.

La vitamina C (acido ascorbico) viene sintetizzata dai gatti (contrariamente a quanto accade nell'uomo): è necessario quindi fare molta attenzione agli integratori dato che un eccesso di questa vitamina vien secreto nelle urine sottoforma di ossalato, frequente causa di calcoli alla vescica.
Ecco perché i nostri gatti non sono attratti dagli agrumi.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: omero il 03-12-2007 15:49 ]


0 
 Profilo
Andromacha

Registrato dal: 29-08-2007
| Messaggi : 6391
  Post Inserito 02-12-2007 alle ore 18:44   
Omero, tu hai citato l'albume dell'uovo. Mi sai dire se anche il rosso dell'uovo crudo fa male? Lungi da me darlo a Luna, ma la mamma di una mia amica lo da al suo gatto ed io sono rimasta un po' scettica e anche preoccupata.


0 
 Profilo
Cecilio

Registrato dal: 19-06-2007
| Messaggi : 20429
  Post Inserito 02-12-2007 alle ore 19:35   
Gli alimenti crudi sono sconsigliati come per l'uomo.... e quindi anche il rosso d'uovo non mi sembra molto indicato neanche per il gatto... poi certo se è una volta ogni tanto... ma non dato regolarmente...


0 
 Profilo
Priherm

Registrato dal: 11-06-2007
| Messaggi : 201
  Post Inserito 02-12-2007 alle ore 19:55   
Ma come, anche il pesce crudo?? Lady lo mangia spesso..
E ogni tanto un pochettino di prosciutto o speck lo mangia...


0 
 Profilo
omero

Registrato dal: 19-01-2007
| Messaggi : 6576
  Post Inserito 02-12-2007 alle ore 22:55   
dunque, non è che faccia male il pesce crudo in se, ma può contenere uova di parassiti, così come nella carne cruda.
Un esempio per tutti: alle donne incinta è sconsigliato mangiare carne cruda (carpaccio, prosciutto, bresaola... )perchè rischiano di contrarre la toxoplasmosi. Considerando che anche i gatti rischiano il contagio...


Nel dubbio meglio cuocere tali alimenti


0 
 Profilo
Andromacha

Registrato dal: 29-08-2007
| Messaggi : 6391
  Post Inserito 02-12-2007 alle ore 23:01   
Be' io gli do esattamente lo stesso pesce che mangio io... e vi assicuro che non è quello del supermercato, ma vado proprio in pescheria visto che mi fido di più. Luna va pazza per le alici che le do crude e naturalmente faccio un lavoro certosino per togliere la lisca, la testa e tutte quelle piccole spinette; inoltre gliele faccio a bocconcini cosicche le mie manine poi puzzano di pesce da far vomitare! Venerdì se ne è sgorbazzata sei la maialotta!


0 
 Profilo
apilla

Registrato dal: 28-09-2007
| Messaggi : 79
  Post Inserito 02-12-2007 alle ore 23:03   
..il cibo dal frigorifero è nocivo? Pensa che io lo stiepidisco ma il gatto lo preferisce proprio appena tirato fuori! Anch'io ho pensato potesse essere non proprio il massimo, ma è anche vero che il gatto lecca abbastanza lentamente ed il cibo credo faccia in tempo a scaldarsi in bocca prima dell'ingestione. Sbaglio?


0 
 Profilo
omero

Registrato dal: 19-01-2007
| Messaggi : 6576
  Post Inserito 02-12-2007 alle ore 23:14   
partiamo dal presupposto che ci sono gatti e gatti, gatti deboli di stomaco e gatti forti. Poi consideriamo la temperatura del frigo, chi lo mette al minimo e chi quasi ghiaccia

Tendenzialmente io mi comporto coi gatti come mi comporto con me: se devo mangiare uno yogurth, lo lascio qualche minuto fuori dal frigo prima di consumarlo; allo stesso modo se ho la scatoletta avanzata in frigo, la tiro fuori qualche minuto prima. Poi è ovvio che ognuno si regola anche in base alle risposte del gatto. Non credo che se uno vede che il gatto va in diarrea perchè ha mangiato la scatoletta fredda, il giorno dopo gliela ripropone... almeno spero

@andromacha: se sai che è roba buona, puoi dargliene tranquillamente

lo speck sarebbe meglio di no perchè molto salato, meglio il prosciutto dolce o cotto


0 
 Profilo
Andromacha

Registrato dal: 29-08-2007
| Messaggi : 6391
  Post Inserito 02-12-2007 alle ore 23:24   
Grazie dell'approvazione cara Omero Pensa che l'altro giorno ho preso due sogliole per noi e poi ho chiesto sei alici per Luna... il pescivendolo mi ha guardata incredulo e non capiva come mai così poche alici... cosa io intendessi farci. Poi c'era con me mia madre che ha fornito subito la spiegazione "sono per il gatto" e al pescivendolo quasi prende un infarto! Poi ha aggiunto che vorrebbe essere lui il mio gatto di casa visto come deve mangiare la mia!

Devo dire che circa 10-15 anni fa non si dava peso come oggi a ciò che mangiamo noi umani e men che meno ai nostri animali. Oggi io mi chiedo... se noi controlliamo e stiamo attenti a ciò che ingeriamo, perchè non dovremmo anche vigilare su cosa diamo ai nostri tesori? E' per questo che mi fanno arrabbiare quelli che comprano le scatolette di qualità infima che vendono al supermercato. Sì, confesso, anche noi compravamo il Kit&Kat, ma 15 anni fa. Ma forse eravamo anche meno attenti a quello che noi stessi ingurgitavamo.

Se io ora mi faccio mille problemi sul comprare questo o quello (tipo sono piuttosto contraria a quelle torte versa e inforna... chissà i conservanti che contengono), allora è logico che io mi debba porre il problema anche per quello che riguarda il mio compagno peloso... o no? Almeno io ragiono così e mi piace sapere che la mia piccola mangia i cibi migliori che posso permettermi di comprare (eg. leggi almo oppure pesce fresco o carne tritata che mangio cruda anche io).

E adesso che dorme sulla sedia accanto a me non posso fare a meno di sorriderle e pensare a quanto bene le voglio.


0 
 Profilo
madeinjapan

Registrato dal: 26-11-2007
| Messaggi : 142
  Post Inserito 06-05-2008 alle ore 15:41   
il mio enrico ha fatto bingo!!!
il pesce non lo ha mai mangiato.
il cibo gia' pronto e' una tragedia, mangiava solo i bocconcini science plan niente almo o altre marche, ma adesso rifiuta pure quelli che sono sempre stati graditi.
mi ero messa il cuore in pace e gli preparavo ogno giorno il petto di pollo ben cotto. e' durato poco piu' di una settimana.
ieri ho provato con la carne tritata, niente da fare.
mangia solo secco science plan, ma di controvoglia e ho paura che prima o poi rifiutera' anche quello.
non essendo piu' questi cibi di suo gradimento, ha perso pure interesse nei miei confronti. adesso quando lo chiamo non si lancia per vedere cosa ho da proporgli.
le cose che mangia volentieri sono: la mollica del pane solo ed esclusivamente in cassetta , ma evito di dargliela.
quando riesce a leccare il contenitore dell'actimel e' festa grande.
i succhi di frutta sono la sua passione, quindi cerco di tenere in casa quelli senza zucchero, si sa mai dovesse arrivarci...
ieri ho avuto l'idea di comprargli gli omogeneizzati, ma non riesco a trovare quelli normali, solo gusti come pollo con pomodoro e verdure o roba complicata, tipo spaghetti con ragu' alla bolognese, tacchino con zucca gialla, risotto ai frutti di mare (non vi sto prendendo in giro, giuro che gli omogeneizzati qui sono questi).
lui ha gradito quelli al pollo e pomodoro, i piu' semplici che ho trovato, ma ho sempre paura di dargli qualcosa che non devo.
puo' mangiarli tranquillamente o devo sempre stare superattenta?


0 
 Profilo
( | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.105 Secondi