home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del gatto  >>  Abitudini alimentari - Discussione n 100382 - PermaLink
   Abitudini alimentari
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 4 )
Lolly79

Registrato dal: 07-10-2018
| Messaggi : 2
  Post Inserito 07-10-2018 alle ore 23:03   
Buonasera a tutti, sono nuova del forum e spero di scrivere nel posto giusto.
Tre settimane fa ho portato a casa 2 gattini, che per ragioni di salute di uno dei due purtroppo sono rimasti separati fino a un paio di giorni fa.
In particolare, la gatta è rimasta a casa e ha potuto cominciare a farsi le sue abitudini, tra cui gestire il cibo come meglio crede. La principessina infatti mangia tutto, ma con i suoi tempi e in maniera diluita nel tempo.
Lui è tornato a casa, mostrando un ottimo appetito. Mangia proprio di gusto, spazzolando tutto quello che gli viene offerto subito.
Da ieri abbiamo cominciato a riavvicinarli, con le difficoltà del caso, e tra le difficoltà del riavvicinamento c'è appunto anche il cibo. Lui mangia tutto il suo e si avvenuta poi sulla ciotola di lei, che mangiando con tempi e modi diversi rischia di non trovare cibo, o comunque non riesce a lasciarsi andare a mangiare perché c'è lui nei paraggi.
Scusate se mi sono dilungata ma è la prima volta che ho 2 gatti contemporaneamente e un vostro consiglio sarebbe davvero prezioso.
Come possiamo fare? Dobbiamo preoccuparci?
Grazie mille.
Lolly79


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 08-10-2018 alle ore 20:39   
al momento del cibo separali ,non c'è altra strada


0 
 Profilo
Rinoku

Registrato dal: 21-04-2017
| Messaggi : 47
  Post Inserito 18-10-2018 alle ore 03:11   
Ciao , ti dico la mia figlia della mia esperienza che è ancora incompleta XD forse l'errore sta proprio che hai riunito troppo in fretta . In genere si tengono in camere separate facendo dopo qualche giorno uno scambio di copertina o giochino preferito per far abituare all'odore per poi passare dopo qualche altro giorno ai vari e piccoli incontri ( e anche questi non andranno proprio lisci le prime volte , un qualcosa di graduale), se cerchi online ci sono guide per l'inserimento di un nuovo gatto in casa , piccoli accorgimenti che fanno la differenza, perchè a volte unirli cosi di punto in bianco fa allungare di più il tempo che ci vuole per andar d'accordo; quindi ne consegue due ciotole cibo e acqua due lettiere . io ho tre gatti (anche se l'ultima è una bambola assassina , bellissima ma mortale) e ho notato che con ognuno di loro appena arrivavano a casa dal rifugio strada o che sia sono dei lupi famelici come se avessero patito la fame o la legge che se non mangio ora nn mangerò mai più, ma una volta presa confidenza con la casa e con gli altri ospiti prendono a mangiare con calma ed avere i "Propri Ritmi" come del resto fa la tua . Quindi devi avere un po di pazienza e devi tenere a mente una cosa con i gatti come per l'inserimento cosi per tutto , se forzi un gatto a fare una cosa la odierà e nn la farà mai , se lo lasci "libero" spingendolo con furbizia allora otterrai risultati( cosa applicabile ai tira graffi .... l'ho scoperto a mie spese XD )

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Rinoku il 18-10-2018 03:21 ]


0 
 Profilo
Lolly79

Registrato dal: 07-10-2018
| Messaggi : 2
  Post Inserito 03-11-2018 alle ore 14:48   
Ciao a tutti, intanto grazie per le risposte.
un aggiornamento dopo qualche tempo, magari aiuta anche qualcuno.
Abbiamo adottato qualche piccolo accorgimento, all'inizio separandoli, poi due stanze diverse ma porte aperte per poter vedere l'altro mentre mangia, poi vicini ma sempre in posizione di controllo l'uno nei confronti dell'altra e viceversa.
Risultato, quasi non dobbiamo più guardarli adesso. Lei ha ripreso a mangiare normalmente anche quando c'è lui nella stanza, lui ha smesso di avventarsi sul cibo di lei. Hanno comunque tempi differenti, lei è più lenta, ma quando lui si avvicina sa fargli capire che il cibo è suo e quindi lo finisce lei; basta qualche sguardo e lui si allontana perdendo interesse, lasciandola finire.
Insomma, con un po' di astuzia e di pazienza si è sistemato tutto.
Grazie ancora!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Lolly79 il 03-11-2018 14:51 ]


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 03-11-2018 alle ore 21:00   



0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.870 Secondi