calore


Pubblicato in: Gatto

Per partecipare a questa discussione clicca qui

Chiaralagattara

mi è stato detto che una gatta POTREBBE avere il suo primo calore verso i 4 mesi...e quindi figliare molto presto...
è possibile che una gatta di 9 mesi non abbia ancora avuto il suo primo calore?
può essere sterilizzata una gatta in calore?


ericaf

La mia Kira è entrata in calore a 4 mesi, un po' presto ma era sicuramente calore. Ash a 5 mesi ancora non ci pensava nemmeno, la gatta di mia sorella a 8 mesi ancora non era andata in calore... alcuni gatti, a quanto ho letto specialmente norsk e persiani, tendono a maturare più tardi.

I vet mi hanno detto che si poteva operare durante il calore, ma sarebbero aumentati i rischi e quindi era preferibile attendere che finisse.



Chiaralagattara

ok ma vedi è che essendo gatte randage ho difficoltà a calcolare i tempi del calore...avendo la libertà di scorrazzare non mi vengono mica a miagolare sul divano come capirlo?

Shilah

Sterilizzare una gatta in calore può aumentare il rischio di emorragie, a quanto ne so io. Quindi, trattandosi di una gatta randagia, credo sia meglio evitare possibili complicazioni.

Chiaralagattara

e quindi, trattandosi di una randagia: come faccio!? :D

Shilah

Ti capisco. Ma poi se ha bisogno di qualche cura più mirata, riesci ad avvicinarla? Si fa prendere? Se è docile, forse puoi provare, non so... Sai, però, credo che se la osservi un pò, puoi capire se è in calore...per quanto ho potuto leggerti fin'ora, hai molta esperienza con i gatti e credo che tu possa farciela a capire se è in calore, non credi?


Chiaralagattara

la gatta con me è affettuosa:
accorre con la codina dritta quando la chiamo, fa le fusa, li struscia sulle gambe, vuole le coccole, ma non si fa prendere in braccio, nemmeno se mi siedo per terra e la poso sulle gambe...poi, ha un caratteraccio, è gelosa degli altri gatti, e soprattutto ad un certo punto le viene una "mossa di stizza" e mi mordicchia un polpaccio, o mi da una zampata sulla mano...però non ringhia e non soffia...dopo questo gesto improvviso torna a far le fusa...è instabile :D ma è pur sempre un gatto, e comunque non mi fa mai male...
di solito una gatta in calore soffre la clausura, è irrequieta, miagola per esternare questa smania...ma una gatta che vive all'esterno non ha bisogno di esternare niente, quando viene da me è per le coccole o per mangiare, poi se ha da fare, se ne va, se no resta al sole a dormire...
ps per le cure particolari di cui parli, si fida di quello che le porgo con la mano, per esempio, l'antibiotico, non ho nemmeno mai dovuto metterlo nella pappa, glielo porgo e lei inghiotte la pillolina...è mezza pazza insomma...


l'altra micetta, che è sua figlia, ha 9 mesi, e sospetto che non sia ancora andata in calore, è mammona e coccolona e si allontana difficilmente da terrazzo se non quando si rende conto che la mamma non la sopporta più

Nuvola11

Ciao, anch'io sono alle prese con la sterilizzazione delle micie randagine del mio giardino...è come dici tu, mi accorgo quando la micia della vicina è in calore perchè è sempre sott'occhio, ma loro che vengono e vanno è più difficile...cmq, a me la vet sapendo che sono randagie/da cortile non mi ha mai detto di evitare il calore o simile, ma sempre appena riesci a recuperarle portale...poi non so...

Chiaralagattara

ste due hanno anche un "raffreddore" che va e viene
lo curo, e non è ancora del tutto considerabile come cronico perché, dopo l'antibiotico hanno recuperato la voce, prima era strozzata dal muco...però quando fanno le fusa si sente che sono sempre un po'....catarrose...allora il veterinario, essendone a conoscenza, mi ha suggerito di aspettare un periodo almeno un po' più tiepido, perché anche se le tiene lui in clinica dopo l'operazione, preferisce sapere che non vengono rimesse in libertà al freddo e al gelo...

chiarina

Quote:

cmq, a me la vet sapendo che sono randagie/da cortile non mi ha mai detto di evitare il calore o simile, ma sempre appena riesci a recuperarle portale...poi non so...


idem per me
certo un gatto, tantopiù se randagio, per affrontare un intervento sia pur semplice e ormai di routine, deve stare bene...
meno parti e meno gatti e gattini, meno rinotracheiti croniche...

Chiaralagattara

brava RINOTRACHEITE mi sfuggiva sempre. comunque mica è una malattia che potrebbe causare complicanze con la sterilizzazione...sai...anestesie...insomma...

comunque quando riuscirò ad organizzare tutto vi terrò informati ovviamente...






Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità