Alimenti velenosi per i cani


Pubblicato in: Cane

Per partecipare a questa discussione clicca qui

smiling87

Salve ragazzi!
Leggendo su tuttozampe.com mi è venuto in mente di scrivere una lista degli alimenti che non devono essere assolutamente dati agli animali e di quelli che invece possono essere dati. Vorrei anche avere una conferma e anche qualche possibile aggiunta da parte vostra e dei veterinari

CIBI VELENOSI:


. Avocado
le foglie, i frutti ed i semi contenono una tossina molto pericolosa per gli animali.


. Ossa e lische

Possono soffocare l’animale o piccole schegge perforare l’intestino. La carne ed il pesce vanno cotti bene, per eliminare eventuali batteri o parassiti.

. Caramelle senza zucchero (o prodotti contenenti xilitolo)

Questo composto può causare danni al fegato e anche la morte in alcuni cani più vulnerabili. Lo xilitolo si trova come sapete anche in gomme da masticare, caramelle, biscotti senza zucchero e dentifricio. Leggete le etichette

. Alcol, cioccolato, caffè

Le sostanze in questi prodotti possono provocare vomito, diarrea, difficoltà nella respirazione, sete e minzione continua, iperattività, tremori, convulsioni e, potenzialmente, la morte in animali domestici. Per ciò che riguarda il cioccolato, più alta è la percentuale di cacao, e maggiore è il rischio.

. Le piante comuni velenose

I nostri animali domestici possono andare ad assaporare tutto ciò che sembra loro commestibile, anche le piante. Alcune sono molto pericolose e non dovrebbero mai trovarsi in una casa o in un giardino in cui soggiornano cani e gatti. Ecco la lista delle più tossiche:
1. Gigli (pericolosi soprattutto per i gatti)
2. Marijuana (provoca coma)
3. Palma (Cycas Revoluta, effetti gravi anche in quantità minime)
4. Tulipano / Narciso (pericolosi soprattutto per i gatti)
5. Azalea / rododendro (può essere letale)
6. Oleandro (può essere letale)
7. Semi di ricino (possono essere letali)
8. Ciclamino (può essere letale)
9. Kalanchoe
10. Stella di Natale
11. Ortensia
12. Vischio
13. Crisantemo
14. Agrifoglio
15. papiro
16. ficus benjamin.

ALIMENTI SCONSIGLIATI A GRANDI DOSI:
.Uva e uvetta
.Aglio e cipolla
.Cibi troppo salati e grassi
.Pasta lievitata


ALIMENTI CHE POSSONO ESSERE DATI:

1. Carne magra: i cani amano il pollo come amano tutti i tipi di carne, ad esempio si può sostituire con il tacchino che contiene triptofano che può rivelarsi un aiuto naturale per il sonno con la funzione di calmante per cani troppo eccitati.

2. Frattaglie : lingua, cuore, fegato e il ventriglio contengono vitamine e minerali della vera e propria benzina per sostenere gli organi del cane, specialmente il fegato: il vostro cane vi ringrazierà per questo trattamento di salute.

3. Verdure verdi, fresche o cotte: i cani sono onnivori e molto spesso amano le verdure. Sono particolarmente indicati i broccoli, gli asparagi, gli spinaci e i fagiolini. Se il tuo cane in passeggiata imita le pecorelle e bruca l’erba non è sempre e solo il segnale di qualche problema digestivo, il mio ad esempio ama il gusto di una determinata erbetta che cresce in giardino. Quando sei a casa prova ad offrirgli del prezzemolo che funzionerà anche per rinfrescargli l’alito.

4.Patate dolci: una cucchiaiata.per fortuna possiamo dargliele perché contengono un alto contenuto di fibre che si rivela anche calmante naturale in caso di problemi intestinali e diarrea. Evitate i marshmallows e i condimenti zuccherini che non sono salutari per la salute del cane.

5.Zucca: La zucca in scatola è un alimento spesso amato dal nostro peloso, ed è un ottimo rimedio sia per la diarrea che per la stitichezza.

6.yogurt. Lo yogurt, somministrato in piccolissime quantità – anche perché molti cani hanno problemi a digerire il latte con conseguente diarrea – aiuta a mantenere i batteri benefici nello stomaco che aiutano la digestione del cane. Quindi lo yogurt non è un “veleno” ma nemmeno un cibo particolarmente indicato, come tutte le cose in piccole quantità non fa assolutamente danni.

7. biscotti allo zenzero:I biscotti al pan di zenzero e lo zenzero sono un’ottima cura per i cani che soffrono l’auto. Infatti lo zenzero è un rimedio naturale contro la nausea,

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: smiling87 il 13-11-2011 20:37 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: smiling87 il 13-11-2011 20:39 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: smiling87 il 13-11-2011 20:40 ]


rananera

ne so poco e sto imparando...ma se non erro l'aglio, usaot in piccole dosi, a volte è utile proprio per rendere più appetitoso un cibo poco gradito al cane...

Annas

L'aglio un tempo veniva aggiunto alla pappa casalinga proprio pe rle sue presunte proprietà antielmintiche e disinfettanti
Comunque correggerei il punto 3, il cane non è onnivoro, ma carnivoro, che poi vivendo nelle nostre case abbia imparato a mangiare di tutto non significa che il suo intestino abbia subito mutazioni.



Shilah

Per quanto ne so anche il limone è pericoloso per i gatti. E so che le patate possono provacare stipsi, sempre nel gatto.

cloes

Grazie mille per le info. Piu o meno le sapevo queste cose, ma il punto 7 mi ha spiazzato, e pensare che la mia piccola raccatta sempre da terra le gomme da masticare, ma per fortuna adora i broccoli!!!!!
Provero col prezzemolo x l'alito.


milu70

Io sono rimasta spiazzata dall'uva......non più di un mese fa Cleo se ne è fatta una scorpacciata, di quella bianca, senza semi. Per fortuna non è successo nulla ma d'ora in avanti starò più attenta


Nuvola11

Nuvola un paio di volte è riuscito a rubare un aglio intero...non uno spicchio...ed entrambe le volte se n'è scappato nella cuccia e non ci faceva avvicinare alla sua preda...ne è uscito alla fine del pasto, tutto contento e beato...sarà stato fortunato...non glie è successo nulla in quelle occasioni....

sirenetta88

Ma veramente l'uva fa male? Io a volte gliela do!

Ma anche la pizza??? A volte do loro le croste perché ci si divertono

anto-lucy-lucky

Quote:

13-11-2011 alle ore 12:21, sirenetta88 wrote:
Ma veramente l'uva fa male? Io a volte gliela do!

Ma anche la pizza??? A volte do loro le croste perché ci si divertono



credo sia pericolosa solo la pasta cruda. la pizza, se non data in grosse quantità non dovrebbe far male. Lucky la mangia da sempre ...

dell'uva non lo sapevo.

comunque grazie per questo post, credo sia molto utile

Shilah

Il mio gatto ruba! Tanto che ho dovuto trovare un sistema che gli impedisca di aprire porte e sportelli vari. L'anno scorso rubò dell'uva, e dopo averla mangiata vomitò per tutto il giorno!!! Ieri, poi, è riuscito a sfilare una cipolla dal sacchetto mentre lo portavo in casa. L'ha trascinata via velocissimo, come al solito l'ha mangiata...e come al solito ha vomitato Qualche pezzetto di pizza, invece, l'ha sempre gradito e non è mai sucesso niente...però...non lo sapevo che gli facesse male...

rananera

della pericolosità dell'uva se ne parla parecchio in giro...
pare però non sia un veleno per tutti i cani.
per molti è semplicemente......frutta.
il problema è che rischiare non vale davvero la pena...
meglio evitare e pregare che i nostri cani non siano tra quelli a rischio in caso di ingestioni volontarie.


sirenetta88

Quote:

13-11-2011 alle ore 14:19, rananera wrote:
della pericolosità dell'uva se ne parla parecchio in giro...
pare però non sia un veleno per tutti i cani.
per molti è semplicemente......frutta.
il problema è che rischiare non vale davvero la pena...
meglio evitare e pregare che i nostri cani non siano tra quelli a rischio in caso di ingestioni volontarie.



ci sono razze più soggette o non c'entra nulla??

smiling87

ahahahha anche io sono rimasta spiazzata per molti punti! pensare che sarà capitato anche a me di dare al mio cane qualcosa di potenzialmente pericoloso! per questo l'ho messa, se ne sa troppo poco! io sapevo che le patate fossero pericolose, è vera questa cosa vero? mi sembra che i cani non digeriscano l'amido. la pizza si può dare, basta che la pasta non sia cruda!

smiling87

Quote:

13-11-2011 alle ore 14:33, sirenetta88 wrote:
Quote:

13-11-2011 alle ore 14:19, rananera wrote:
della pericolosità dell'uva se ne parla parecchio in giro...
pare però non sia un veleno per tutti i cani.
per molti è semplicemente......frutta.
il problema è che rischiare non vale davvero la pena...
meglio evitare e pregare che i nostri cani non siano tra quelli a rischio in caso di ingestioni volontarie.



ci sono razze più soggette o non c'entra nulla??



credo dipenda da soggetto a soggetto

calzinimaya

credo che la tua lista vada rivista e corretta,non si possono paragonare ossa e cioccolato (che possono uccidere) alla pasta cruda (che al limite fa venire un po' di mal di pancia).
le cose velenose non includono certo la pasta cruda.
sull'uva ho perplessità, così come sulla cipolla.quanta uva e quanta cipolla possono mangiare i nostri animali??
due chicchi?un pezzetto di cipolla cotto nel sugo?sono innocui, di certo non paragonabili ai veri veleni o comunque alimenti sicuramente pericolosi.

calzinimaya

Quote:

12-11-2011 alle ore 12:03, smiling87 wrote:
Salve ragazzi!
Leggendo su tuttozampe.com mi è venuto in mente di scrivere una lista degli alimenti che non devono essere assolutamente dati agli animali e di quelli che invece possono essere dati. Vorrei anche avere una conferma e anche qualche possibile aggiunta da parte vostra e dei veterinari

CIBI VELENOSI:
1. Uva e uvetta

Possono avvelenare i cani. Se ingerite arrivano a provocare insufficienza renale.

2. Avocado
le foglie, i frutti ed i semi contenono una tossina molto pericolosa per gli animali.

3. Pasta lievitata

Il lievito contenuto nella pasta non cotta (come nel caso della pizza) può provocare dolore allo stomaco dei cani ed anche una lesione intestinale nei casi più drammatici. Cotta è meglio!

4. Cipolle, cipolla in polvere, aglio

Possono provocare infiammazione gastrointestinale. I gatti sono più sensibili rispetto ai cani, ma è consigliabile non dare a mici o cani grandi quantità di questi alimenti.

5. Gli alimenti con un contenuto di sale o di grassi

i grassi in eccesso possono causare disturbi allo stomaco e potenzialmente infiammare il pancreas che causa pancreatite. Cibi salati inoltre possono rappresentare un rischio per lo sviluppo di tossicosi da ioni di sodio. I disturbi? Se il vostro animale domestico ha assunto cibo con alto contenuto di grassi o sale, potrebbe sviluppare problemi di stomaco, diarrea e vomito.

6. Ossa e lische

Possono soffocare l’animale o piccole schegge perforare l’intestino. La carne ed il pesce vanno cotti bene, per eliminare eventuali batteri o parassiti.

7. Caramelle senza zucchero (o prodotti contenenti xilitolo)

Questo composto può causare danni al fegato e anche la morte in alcuni cani più vulnerabili. Lo xilitolo si trova come sapete anche in gomme da masticare, caramelle, biscotti senza zucchero e dentifricio. Leggete le etichette

9. Alcol, cioccolato, caffè

Le sostanze in questi prodotti possono provocare vomito, diarrea, difficoltà nella respirazione, sete e minzione continua, iperattività, tremori, convulsioni e, potenzialmente, la morte in animali domestici. Per ciò che riguarda il cioccolato, più alta è la percentuale di cacao, e maggiore è il rischio.

10. Le piante comuni velenose

I nostri animali domestici possono andare ad assaporare tutto ciò che sembra loro commestibile, anche le piante. Alcune sono molto pericolose e non dovrebbero mai trovarsi in una casa o in un giardino in cui soggiornano cani e gatti. Ecco la lista delle più tossiche:
1. Gigli (pericolosi soprattutto per i gatti)
2. Marijuana (provoca coma)
3. Palma (Cycas Revoluta, effetti gravi anche in quantità minime)
4. Tulipano / Narciso (pericolosi soprattutto per i gatti)
5. Azalea / rododendro (può essere letale)
6. Oleandro (può essere letale)
7. Semi di ricino (possono essere letali)
8. Ciclamino (può essere letale)
9. Kalanchoe
10. Stella di Natale
11. Ortensia
12. Vischio
13. Crisantemo
14. Agrifoglio

ALIMENTI CHE POSSONO ESSERE DATI:

1. Carne magra: i cani amano il pollo come amano tutti i tipi di carne, ad esempio si può sostituire con il tacchino che contiene triptofano che può rivelarsi un aiuto naturale per il sonno con la funzione di calmante per cani troppo eccitati.

2. Frattaglie : lingua, cuore, fegato e il ventriglio contengono vitamine e minerali della vera e propria benzina per sostenere gli organi del cane, specialmente il fegato: il vostro cane vi ringrazierà per questo trattamento di salute.

3. Verdure verdi, fresche o cotte: i cani sono onnivori e molto spesso amano le verdure. Sono particolarmente indicati i broccoli, gli asparagi, gli spinaci e i fagiolini. Se il tuo cane in passeggiata imita le pecorelle e bruca l’erba non è sempre e solo il segnale di qualche problema digestivo, il mio ad esempio ama il gusto di una determinata erbetta che cresce in giardino. Quando sei a casa prova ad offrirgli del prezzemolo che funzionerà anche per rinfrescargli l’alito.

4.Patate dolci: una cucchiaiata.per fortuna possiamo dargliele perché contengono un alto contenuto di fibre che si rivela anche calmante naturale in caso di problemi intestinali e diarrea. Evitate i marshmallows e i condimenti zuccherini che non sono salutari per la salute del cane.

5.Zucca: La zucca in scatola è un alimento spesso amato dal nostro peloso, ed è un ottimo rimedio sia per la diarrea che per la stitichezza.

6.yogurt. Lo yogurt, somministrato in piccolissime quantità – anche perché molti cani hanno problemi a digerire il latte con conseguente diarrea – aiuta a mantenere i batteri benefici nello stomaco che aiutano la digestione del cane. Quindi lo yogurt non è un “veleno” ma nemmeno un cibo particolarmente indicato, come tutte le cose in piccole quantità non fa assolutamente danni.

7. biscotti allo zenzero:I biscotti al pan di zenzero e lo zenzero sono un’ottima cura per i cani che soffrono l’auto. Infatti lo zenzero è un rimedio naturale contro la nausea,



quindi uva e uvetta non le metterei tra i veleni, avocado mai usato e mai sentito..non mi esprimo
pasta lievitata non veleno, se il cane è colitico fa venire un gran mal di pancia ma solitamente risolvibile.
cipolla e aglio vedi sopra, un pezzettino di cipolla nel sugo non avvelena nessuno.
cibi salati e grassi...non sono veleni, è ovvio che non va bene alimentare i cani a salame e formaggio ma non uccidono e le "tossicosi da ioni di sodio" non le ho mai viste.un pezzettino di prosciutto crudo non ammazza nessuno.bisogna distinguere sempre tra veleni e altro.
ossa e lische MAI da dare, nè cotte nè crude, nè piccole nè grandi.mai mai mai.
lo xilitolo è pericoloso, può creare effettivamente danni seri e anche uccidere.
alcol...e voglio vedere chi è l'idiota che glielo da..
cioccolato è velenoso davvero, uccide.
caffè...anche qui come l'alcol..ma se leccano il fondo della tazza non muore nessuno.
sulle piante mi soffermo sulle piccole palme perchè sono davvero epatotossiche, e aggiungo il papiro come pianta tossica e il ficus benjamin.


lillina

OTTIMO topic
si potrebbe mettere anche nei post fissi

smiling87

Quote:

13-11-2011 alle ore 16:14, calzinimaya wrote:
Quote:

12-11-2011 alle ore 12:03, smiling87 wrote:
Salve ragazzi!
Leggendo su tuttozampe.com mi è venuto in mente di scrivere una lista degli alimenti che non devono essere assolutamente dati agli animali e di quelli che invece possono essere dati. Vorrei anche avere una conferma e anche qualche possibile aggiunta da parte vostra e dei veterinari

CIBI VELENOSI:
1. Uva e uvetta

Possono avvelenare i cani. Se ingerite arrivano a provocare insufficienza renale.

2. Avocado
le foglie, i frutti ed i semi contenono una tossina molto pericolosa per gli animali.

3. Pasta lievitata

Il lievito contenuto nella pasta non cotta (come nel caso della pizza) può provocare dolore allo stomaco dei cani ed anche una lesione intestinale nei casi più drammatici. Cotta è meglio!

4. Cipolle, cipolla in polvere, aglio

Possono provocare infiammazione gastrointestinale. I gatti sono più sensibili rispetto ai cani, ma è consigliabile non dare a mici o cani grandi quantità di questi alimenti.

5. Gli alimenti con un contenuto di sale o di grassi

i grassi in eccesso possono causare disturbi allo stomaco e potenzialmente infiammare il pancreas che causa pancreatite. Cibi salati inoltre possono rappresentare un rischio per lo sviluppo di tossicosi da ioni di sodio. I disturbi? Se il vostro animale domestico ha assunto cibo con alto contenuto di grassi o sale, potrebbe sviluppare problemi di stomaco, diarrea e vomito.

6. Ossa e lische

Possono soffocare l’animale o piccole schegge perforare l’intestino. La carne ed il pesce vanno cotti bene, per eliminare eventuali batteri o parassiti.

7. Caramelle senza zucchero (o prodotti contenenti xilitolo)

Questo composto può causare danni al fegato e anche la morte in alcuni cani più vulnerabili. Lo xilitolo si trova come sapete anche in gomme da masticare, caramelle, biscotti senza zucchero e dentifricio. Leggete le etichette

9. Alcol, cioccolato, caffè

Le sostanze in questi prodotti possono provocare vomito, diarrea, difficoltà nella respirazione, sete e minzione continua, iperattività, tremori, convulsioni e, potenzialmente, la morte in animali domestici. Per ciò che riguarda il cioccolato, più alta è la percentuale di cacao, e maggiore è il rischio.

10. Le piante comuni velenose

I nostri animali domestici possono andare ad assaporare tutto ciò che sembra loro commestibile, anche le piante. Alcune sono molto pericolose e non dovrebbero mai trovarsi in una casa o in un giardino in cui soggiornano cani e gatti. Ecco la lista delle più tossiche:
1. Gigli (pericolosi soprattutto per i gatti)
2. Marijuana (provoca coma)
3. Palma (Cycas Revoluta, effetti gravi anche in quantità minime)
4. Tulipano / Narciso (pericolosi soprattutto per i gatti)
5. Azalea / rododendro (può essere letale)
6. Oleandro (può essere letale)
7. Semi di ricino (possono essere letali)
8. Ciclamino (può essere letale)
9. Kalanchoe
10. Stella di Natale
11. Ortensia
12. Vischio
13. Crisantemo
14. Agrifoglio

ALIMENTI CHE POSSONO ESSERE DATI:

1. Carne magra: i cani amano il pollo come amano tutti i tipi di carne, ad esempio si può sostituire con il tacchino che contiene triptofano che può rivelarsi un aiuto naturale per il sonno con la funzione di calmante per cani troppo eccitati.

2. Frattaglie : lingua, cuore, fegato e il ventriglio contengono vitamine e minerali della vera e propria benzina per sostenere gli organi del cane, specialmente il fegato: il vostro cane vi ringrazierà per questo trattamento di salute.

3. Verdure verdi, fresche o cotte: i cani sono onnivori e molto spesso amano le verdure. Sono particolarmente indicati i broccoli, gli asparagi, gli spinaci e i fagiolini. Se il tuo cane in passeggiata imita le pecorelle e bruca l’erba non è sempre e solo il segnale di qualche problema digestivo, il mio ad esempio ama il gusto di una determinata erbetta che cresce in giardino. Quando sei a casa prova ad offrirgli del prezzemolo che funzionerà anche per rinfrescargli l’alito.

4.Patate dolci: una cucchiaiata.per fortuna possiamo dargliele perché contengono un alto contenuto di fibre che si rivela anche calmante naturale in caso di problemi intestinali e diarrea. Evitate i marshmallows e i condimenti zuccherini che non sono salutari per la salute del cane.

5.Zucca: La zucca in scatola è un alimento spesso amato dal nostro peloso, ed è un ottimo rimedio sia per la diarrea che per la stitichezza.

6.yogurt. Lo yogurt, somministrato in piccolissime quantità – anche perché molti cani hanno problemi a digerire il latte con conseguente diarrea – aiuta a mantenere i batteri benefici nello stomaco che aiutano la digestione del cane. Quindi lo yogurt non è un “veleno” ma nemmeno un cibo particolarmente indicato, come tutte le cose in piccole quantità non fa assolutamente danni.

7. biscotti allo zenzero:I biscotti al pan di zenzero e lo zenzero sono un’ottima cura per i cani che soffrono l’auto. Infatti lo zenzero è un rimedio naturale contro la nausea,



quindi uva e uvetta non le metterei tra i veleni, avocado mai usato e mai sentito..non mi esprimo
pasta lievitata non veleno, se il cane è colitico fa venire un gran mal di pancia ma solitamente risolvibile.
cipolla e aglio vedi sopra, un pezzettino di cipolla nel sugo non avvelena nessuno.
cibi salati e grassi...non sono veleni, è ovvio che non va bene alimentare i cani a salame e formaggio ma non uccidono e le "tossicosi da ioni di sodio" non le ho mai viste.un pezzettino di prosciutto crudo non ammazza nessuno.bisogna distinguere sempre tra veleni e altro.
ossa e lische MAI da dare, nè cotte nè crude, nè piccole nè grandi.mai mai mai.
lo xilitolo è pericoloso, può creare effettivamente danni seri e anche uccidere.
alcol...e voglio vedere chi è l'idiota che glielo da..
cioccolato è velenoso davvero, uccide.
caffè...anche qui come l'alcol..ma se leccano il fondo della tazza non muore nessuno.
sulle piante mi soffermo sulle piccole palme perchè sono davvero epatotossiche, e aggiungo il papiro come pianta tossica e il ficus benjamin.




lo faccio immediatamente! :)

anto-lucy-lucky

grazie Calzini per le tue precisazioni. adesso me lo stampo e lo faccio girare a chi ha animali, a cominciare da mia madre con la quale ho litigato tutto il periodo natalizio scorso perché per forza doveva tenere in casa la stella di natale



smiling87

Quote:

13-11-2011 alle ore 22:12, anto-lucy-lucky wrote:
grazie Calzini per le tue precisazioni. adesso me lo stampo e lo faccio girare a chi ha animali, a cominciare da mia madre con la quale ho litigato tutto il periodo natalizio scorso perché per forza doveva tenere in casa la stella di natale




ahahah ottima idea!

maybee

molto interessante, grazie! una domanda ignorante: le frattaglie devono essere per forza cotte o si possono dare anche crude?

smiling87

credo sia meglio se sono cotte. il calore contribuisce ad eliminare i parassiti qualora presenti

maybee

prendo nota, grazie

smiling87

Quote:

14-11-2011 alle ore 18:25, maybee wrote:
prendo nota, grazie

di nulla ;)

mishargo

ah ok io sono a cavallo allora......argo mangia plastica....polistirolo...terreno...cuoio...gomma...ahahahahahahah!!!!la cosa dell'uva io sapevo sinceramente che ad essere tossici sono i semini perchè il cane del mio vicino ha avuto una forte dissenteria proprio perchè aveva rubato una pigna d'uva dal bancone....

smiling87

Quote:

15-11-2011 alle ore 13:56, mishargo wrote:
ah ok io sono a cavallo allora......argo mangia plastica....polistirolo...terreno...cuoio...gomma...ahahahahahahah!!!!la cosa dell'uva io sapevo sinceramente che ad essere tossici sono i semini perchè il cane del mio vicino ha avuto una forte dissenteria proprio perchè aveva rubato una pigna d'uva dal bancone....

hahah credo che anche in questo caso dipenda da soggetto a soggetto

milu70

E le castagne cotte? Cleo quando le mangia impazzisce e ogni tanto qualche briciolina gliela do. Però visto che possono causare, almeno negli umani, gonfiore non vorrei fossero di difficile digestione. Qualcuno lo sa?

calzinimaya

se quando le mangia non ha problemi puoi dargliele...

sirenetta88

la mia buldogghina di 4 mesi mangerebbe anche i sassi(anzi glieli ho pure trovati in bocca :/ ), comunque recentemente ho visto che va pazza per le carote i finocchi e i broccoli lessati...le fanno male?o posso darglieli?me le chiede sempre.

Pighini

Il mio vet mi ha detto che la buccia del pomodoro non è digeribile per i cani, che la pasta al gatto può essere indigesta e che la carne di maiale è superdannosa. Giusto?

calzinimaya

sulla pasta al gatto mi puoi anche trovare d'accordo, la buccia del pomodoro a volte non la digeriamo pure noi ma non fa nessun danno, la carne di maiale è un ottimo alimento per i nostri animali, non sono assolutamente d'accordo.
e non confondiamo mai veleni e alimenti che in alcuni cani possono dare problemi...sono cose completamente diverse

Deb80

Domandone:ormai sono mesi che pianto fiori nelle fioriere e poi li regalo perchè leggo da qualche parte che quelle piante sono velenose per i cani!!
3 mesi fa ho regalato 4 piante di gelsomino, adesso (settimana scorsa) ho preso e dato a mia suocera tutti i ciclamini bellissimi che avevo piantanto con tanto amore (dopo aver letto questo topic)
Io però qualche fiorellino lo vorrei mettere in giardino, cosi'mi sembra troppo spoglio!! Priima di andare a comprare altre piantine che poi verranno puntualmente regalate quando scoprirò che sono tossiche per i cani, mi sapete dire quale fiore posso piantare serenamente pur in presenza di Gigia spazzatutto??

Shilah

A me sembra che la camelia e l'eschinanto non sono velenosi.

BARBARA1976

E io che pensavo che troppo fegato facesse male!!!!Le mie ne vanno matte...
Dovrò dare ragione a mia mamma che ha sempre sostenuto che fosse un alimento sano....
Ciaooooooooo

sella

io oggi ho scoperto che il mio ettore ha trovato sul tappeto mezzo chewing gum di quelli con lo xilitolo comunque gia masticato in precedenza dalla mia nipotina e lo ha masticato per qualche secondo.spero non abbia ingoiato l'altra metà,ma se lo avesse fatto secondo voi è preoccupante?

marizot

La liquirizia e' pericolosa? La mia cagnolino si e' appena rubata una girella di liquirizia... Tempo di accorgemene ed era già sta ingoiata...panico.......




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità