valori epatici sballatissimi! Cushing foto lesioni pag 13 SUL PONTE


Pubblicato in: Cane

Per partecipare a questa discussione clicca qui

robertaxxa

ah ok grazie! :)

Allora, Maggie ha appena fatto il secondo prelievo. Il vet ha detto che dal prelievo di stamattina il cortisolo era a 7,5 quindi nella norma. Stasera avrà anche il risultato del prelievo di questo pomeriggio.
Intanto vi ricopio il referto dell'ecografia addominale.

"motivo x cui è richiesta l'ecotomografia: imponente rialzo dei valori sierici di funzionalità epatica.

fegato e vie biliari: fegato normale per dimensioni (margini affilati), con ecogenicità lievemente aumentata ed ecostruttura conservata. Vie biliari nella norma, cistifellea moderatamente repleta da liquido anecogeno nel quale si distingue una significativa componente corpuscolata di aspetto viscoso, posta a stampo nella porzione più interna della cistifellea; la parte appare iperecogena ed ispessita.

rene sinistro: normale per forma, dimensioni, ecogenicità ed ecostruttura; buona distinzione del margine corticomidollare, nessuna dilatazione evidente del bacinetto o dell'uretere.

rene destro: normale per forma, dimensioni, ecogenicità ed ecostruttura.

surrene sinistro: forma alterata per asimmetria tra i due lobi, con diamentro lobo caudale (8.6 mm) nettamente superiore rispetto a quello del lobo craniale, ecogenicità ed ecostruttura nella norma.

surrene destro: quadro ecografico paragonabile al surrene controlaterale.

milza: normale per dimensioni, ecogenicità ed ecostruttura, stasi venosa evidente a carico delle vene spleniche.

pancreas: non si repertano alterazioni rilevanti a carico del lobo destro, sinistro e del corpo.

stomaco e intestino tenue: lo stomaco, vuoto, mostra normale spessore e stratificazione della parete; l'intestino tenue presenta normale peristalsi e parete nei limiti di normalità per spessore e stratificazione.

vescica: l'organo si presenta modicamente disteso da liquido ecoprivo. la parete appare normale per spessore e stratificazione.

Commento: quadro ecografico compatibile con epatopatia cronica diffusa, che richiederebbe un esame bioptico per poter essere meglio caratterizzata, ma che potrebbe dipendere da dismetabolismi legati ad un eventuale ipercorticosurrenalismo, suggerito dall'iperplasia della ghiandola surrenale sinistra, così come da fenomeni infiammatori cronici; l'aspetto della cistifellea è compatibile con una colecistite cronica con significativo addensamento della bile, da trattare opportunamente e da tenere sotto controllo ecografico per scongiurare il rischio di un mucocele biliare."

Che ne pensate?


Teovet

una sola ghiandola aumentata?, ok, bene mi va bene il test con desamentasone e se è positivo, magari ve la cavate con una surrenalectomia monolaterale. aspetta gli altri risultati.

robertaxxa

Quote:

09-11-2011 alle ore 16:59, Teovet wrote:
una sola ghiandola aumentata?, ok, bene mi va bene il test con desamentasone e se è positivo, magari ve la cavate con una surrenalectomia monolaterale. aspetta gli altri risultati.




"surrene destro: quadro ecografico paragonabile al surrene controlaterale." non vuol dire che è uguale al surrene sx?

Teovet

ops, si... chiedo scusa, avevo letto male.... mi spiace.... beh..allora forse un po' cambia, in ogni caso aspettiamo l'esito degli esami e cancella la frase "surrenalectomia". adesso vado a comprarmi un paio di occhiali.......

robertaxxa

Grazie mille per la tua / Sua (non so se darle del lei o del tu! ) disponibilità! Aspettiamo l'esito... e vediamo un po'...

Teovet

tua, meglio.... se no mi sento vecchio, già devo comprarmi gli occhiali.....


robertaxxa

Maggie ha il morbo di Cushing. Abbiamo chiamato il vet e ci ha detto che il cortisolo si è dimezzato dopo l'iniezione quindi conferma la diagnosi. Però dice che non è a livello dell'ipofisi ma del surrene. Domani dobbiamo tornarci e ci spiega bene cosa fare...

TIMY

maggie

Teovet

eh.... lo sapevamo..... mi spiace, adesso senti bene cosa ti dice, poi se hai bisogno ti consigliamo, a presto.

calzinimaya

diagnosi quasi scontata...vediamo domani che ti dice il vet!

robertaxxa

Eccomi ancora qui...:( Ormai sembra la storia infinita! Non ci capisco più niente... Ogni giorno sembra arrivare la risposta definitiva e invece ci rimandano sempre al giorno dopo... Oggi eravamo andate convinte che ci avrebbero detto la terapia... Invece, da quanto detto, vogliono farle anche l'acht per definire se sia surrenale o ipofisiario. Però non sanno se iniziare prima la terapia con vetoryl 30 e fare dopo l'acht o viceversa. Poi hanno detto che se è surrenale si può operare la ghiandola ingrossata...Ma non è pericoloso? Inoltre Maggie ha problemi respiratori, il cuore ingrossato... E poi Gli ho detto che sull'eco c'era scritto surrene dx equiparabile a surrene sx e quindi dovrebbero essere ingrossate entrambe e mi hanno risposto che non è facilmente definibile perchè le ghiandole non sono mai uguali... Poi il vet "capo" ha detto che non si può parlare di morbo ma di sindrome di cushing... Ma l'acht non potevano farlo subito mi chiedo? Uff :(

ah poi deve continuare con enterofilus (hanno detto che anche l'eneterogermina può andare bene, perchè l'altro le fa altamente schifo e lo sputa sempre), epato, ursacol e baytril a cui aggiungeranno il vetoryl...!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: robertaxxa il 10-11-2011 13:55 ]

Teovet

benvenuta nella giungla della diagnosi/terapia del cushing..... ti dicevo che ognuno ha la sua opinione....

robertaxxa

:(... io cmq ho un po' paura del vetoryl :(

calzinimaya

se è cushing il vetoryl è l'unico farmaco che uò far stare meglio il tuo cane, e paure per sentito dire sono quanto di + pericoloso ci sia...

Teovet

Allora, ci sono varie scuole di pensiero, ognuno sostiene la sua e ritiene che sia la migliore in assoluto. le varie alternative sono:
1- mithotane, devi farlo arrivare dalla svizzera, è molto poco "malleabile" e si rischiano dei danni permanenti alle surrenali con i cani che invece dell'ipercorticosurrenalismo (cushing) vanno in ipo cortico... (Addison) e forse è peggio. ci sono dei medici fortemente sostenitori di questo farmaco, probabilmente per una abitudine all'uso che gli permette di essere molto tranquilli.
2- trylostane, e funziona bene, è molto tranquillo come effetti collaterali e non da effetti permanenti, per cui molti usano questo
3- la scuola Olandese consiglia la surrenalectomia bilaterale, con somministraziuone poi per uso orale del cortisone che il cane non produce più.
io ho avuto occasione di vedere cani trattati in tutti e tre i modi, e ti dico che la terapia con il mitithane non mi piace molto, quella con il trilostane è la mia preferita, la surrenalectomia è un po' pesante da sopportare per il cane, è un intervento molto delicato, ed è molto difficile tenere il cane "bilanciato" negli anni dopo l'intervento. spero di essere stato utile, adesso la cosa migliore è concordare con il collega l'iter terapeutico, perchè sarà lui poi a dover seguire il cane e quindi è giusto che usi la terapia che "conosce" meglio e di cui ha più esperianza.

robertaxxa

Ciao a tutti! grazie Teo per la delucidazione.
allora oggi il vet ha deciso di iniziare la terapia (da domani) con 2 compresse da 10mg di vetoryl al giorno (di mattina) e tra 15 giorni deve fare la stimolazione acht. Preferisce iniziare la terapia e poi fare l'acht perchè così può vedere come reagisce Maggie al farmaco. Poi ha detto - e questo collide un po' con quello che avevo capito- che il cushing ipofisiario è meno grave perchè più controllabile di quello surrenale (non era il contrario?!) perchè in caso di tumore al surrene questo può espandersi alla vena cava...(cmq, ripeto, nell'eco c'era scritto che entrambi i surreni erano ingrossati... mah!). Lui crede che quello di Maggie sia ipofisiario... anche se l'altro giorno dopo il desamentasone, l'altro vet suo collega (è uno studio di 3 dottori) ha detto che era probabilmente surrenale... Infine Ha preferito iniziare con un dosaggio basso di vetoryl perchè, dice, di solito i problemi sono causati da un sovradosaggio.

Teovet

Ciao, sono d'accordo, sia con i tempi di somministrazioni, che sulle dosi basse, gli ultimi studi confermano che anche a basse dosi ci sono buoni risultati. per distinguere se è più grave il centrale o l'ipofisario, a te interessa che sia un cushing, poi se il problema surrenalico è causato da un tumore, tipo il feocromocitoma, allora gli do ragione, è più grave il surrenalico. senza un istologico preciso della surrenale non si può dare un giudizio definitivo.... dalle mie parti si dice che tra correre e scappare a volte non c'è molta differenza.... (PS: come fanno a sapere che l'acth è migliorato se non hanno lo stesso test prima dell'inizio terapia?) NB a volte, visto la situazione clinica del cane, meglio partire e vedere dopo, che fare esami e poi la clinica del cane diventa un disastro da rimettere in sesto.... per cui io parlo "da libro", non con il cane sotto mano, forse farei la stessa cosa anche io....

calzinimaya

SONO PERPLESSA SUL FARE test di stimolazione con acth dopo l'inizio della terapia se non si ha un valore con cui confrontarlo prima....
per le diverse scuole di pensiero...con la surrenalectomia bilaterale poi fai venire al cane un morbo di addison iatrogeno, morbo di addison che nella mia esperienza è più complicato da gestire che non il cushing..rimango dell'idea che il vetoryl sia la soluzione migliore

Teovet

quote << SONO PERPLESSA SUL FARE test di stimolazione con acth dopo l'inizio della terapia se non si ha un valore con cui confrontarlo prima..>>



Anche io ho la stessa perplessità, anche sulla scelta iniziale del test diagnostico......



robertaxxa

Anche secondo me andava fatto prima, magari al posto del desamentasone... Perchè alla fine, correggetemi se sbaglio, non danno entrambi le stesse informazioni? la differenza è che l'acht dice anche da dove proviene la malattia, giusto? Forse ho capito male, non so... Cmq dice che farlo dopo aver iniziato la terapia gli serve a vedere come Maggie reagisce al farmaco e se cambiare o no il dosaggio... buh! :(

calzinimaya

ecco, è qui che non capisco...un conto se fai il test e hai:cortisolo basale mettiamo 200 e cortisolo stimolato 800.
dopo il vetoryl ti aspetti che i valori scndano..
ma se non sai i valori di partenza come puoi aggiustare i dosaggi?in base a cosa?

Teovet

esatto, infatti mi sembra di ricordare che uno dei vet avesse detto in un primo momento di fare acth, poi hanno fatto il basse dosi.... è un po' come (brutto paragone) fare l'insulina ad un diabetico senza sapere la glicemia iniziale.....mah

robertaxxa

questi sono i risultati del test con desamentasone.
Cortisolo basale 7,9
Cortisolo 4h post basse dosi Dex 4.3

UA Analyzer (9/11/2011)

Risultati che non capisco:
ph 9,0
leu neg
pro neg
glu neg
ket neg
ubg norm
bil neg
bld neg
s.g = 1012

Teovet

scusa, ma quanti prelievi sono stati fatti? due? non tre?

robertaxxa

Quote:

11-11-2011 alle ore 18:45, Teovet wrote:
scusa, ma quanti prelievi sono stati fatti? due? non tre?



sì 2! Prelievo, iniezione desamentasone in vena e dopo 3 ore altro prelievo.

Teovet

allora ha fatto ad alte dosi di desametasone, quello a basse dosi prevede tre prelievi.............

robertaxxa

Quote:

11-11-2011 alle ore 18:49, Teovet wrote:
allora ha fatto ad alte dosi di desametasone, quello a basse dosi prevede tre prelievi.............



a noi ha detto, testuali parole "a bassissime dosi"!! Infatti ci hanno stampato un foglio in cui c'è scritto "Cortisolo basale 7,9
Cortisolo 4h post basse dosi Dex 4.3 "...

Teovet

non so che dire, il protocollo dei manuali delle pratiche cliniche dice:
basse dosi 0.01 mg/kg di desamentasone dopo primo prelievo e successivi a 4 e 8 ore
alte dosi 0.1 mg/kg dopo primo prelievo e secondo a 4 ore. oh, non cambia nulla eh, sono dosi bassissime, e l'esame è comunque diagnostico, ma non è a basse dosi con due prelievi, o almeno non dovrebbe......

robertaxxa

che confusione... :( E ora che facciamo? Glielo diamo o no sto vetoryl? uff... lei pesa 6,2 kg (ha perso altri2 etti) e deve prendere 2 compresse da 10 mg al giorno ... mah... :( Loro non rispondono nemmeno, il tel sempre occupato! uff

Teovet

la dose è giusta, ma la risposta la deve dare il collega che ha fatto l'esame, non io! l'esame comunque dovrebbe essere positivo, non c'è un errore di valutazione dei dati, per cui, si, forse lo darei, ma sentite loro.....

robertaxxa

Ho mandato una mail allo studio dei vet, , vi copio la mia e la loro risposta:

buonasera dottore,
>sto provando a chiamarla dal fisso ma è occupato e non vorrei disturbarla
sul cell. Stavo pensando al problema di Maggie e mi è venuto un dubbio che vorrei mi chiarisse prima di iniziare il vetoryl.
Stamattina il suo collega mi ha detto di iniziare domani
il trattamento e poi il 25/11 fare il test acht per verificare se il vetoryl ha iniziato a fare effetto . Il mio dubbio è : ma se non abbiamo fatto il test prima di iniziare l'assunzione del farmaco, e non abbiamo quindi un valore iniziale di riferimento, per esempio 200...con cosa poi confronterete il risultato ottenuto dal test che farete il 25?
Mi scusi se magari questi dubbi sono immotivati ma sono molto preoccupata per la nostra cucciola.

risposta:

Buonasera, nessun disturbo. sono patologie particolarmente complesse per cui le domande sono più che normali.
Il valore che ci interessa è quello del cortisolo, non il suo valore assoluto, che di per se è piuttosto incostante, ma quel che ci interessa maggiormente sono le variazioni della concentrazione di cortisolo in funzione dei tests di soppressione o stimolazione che vengono effettuati. Si misura una prima volta la concentrazione di cortisolo (il primo prelievo che facciamo) dopo di che si somministra un farmaco(quello che la volta scorsa è stato somministrato in vena). Trascorse alcune ore si effettua un nuovo prelievo per misurare di nuovo la concentrazione del cortisolo che nel frattempo è cambiata, è proprio questa variazione che ci interessa.
Il prossimo test che faremo si chiama test di stimolazione con ACTH e serve principalmente come monitoraggio terapeutico, per inquadrare il meglio possibile il dosaggio piu' adatto a Maggie.
Restiamo a disposizione per tutti i dubbi.


Teovet

Visto?, ognuno ha il suo modo di operare..... fai come ti dicono.

robertaxxa

Ciao a tutti! Sono di nuovo qua, volevo aggiornare la situazione di Maggie... Allora, ieri l'ho portata al controllo ed è 6.2 kg. Abbiamo iniziato con il vetoryl sabato scorso, 2 compresse da 10 mg al giorno (8 di mattina). Purtroppo però, in questi giorni, a 2 ore dall'assunzione del farmaco, vomitava sempre. Per questo il vet ieri ci ha detto di passare ad 1 compressa al giorno...Oggi non ha vomitato..Fa un sacco di capricci per il mangiare (non è inappetente!), ogni giorno vuole un menu diverso ( -.-"), quindi ora siamo tornati alla vecchia alimentazione (per me troppo povera): riso soffiato, pollo bollito e verdure... Per il resto beve e fa pipì come prima, non ci sono grossi cambiamenti... il 25 deve fare l'acht e vedremo se il vetoryl sta funzionando...

Teovet

Sono d'accordo, ma potreste anche chiedere in farmacia di farvi una preparazione in capsule con mezza dose per capsula, e darlo mattino e sera a mezza dose.... per il resto sono d'accordo vomito => abbasso dose di vetoryl. aspettiamo l'acth. a presto

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Teovet il 17-11-2011 16:59 ]

robertaxxa

Novità!
Un paio d'ore fa a Maggie si è gonfiato il lato destro del sederino.. Credo sia la ghiandola perianale, fa un odorino .. Alle 16 la portiamo dal vet. Ma ho un po' paura xkè mesi fa è successa la stessa cosa all'altra nostra bassotta Camilla. L'hanno anestetizzata, hanno aperto la ghiandolina e lasciato un buco aperto che il giorno dopo è scoppiato (il tutto per la modica cifra di 250€ ). Ho chiesto al vet se c'è bisogno di anestesia ma al telefono ha detto di no... Mah... Speriamo!

robertaxxa

Tornata ora dal vet... Non ha fatto niente, ha detto che se l'avesse schiacciata le avrebbe fatto troppo male e che scoppierà da sola... Dobbiamo darle 3 pastiglie di stomorgyl 2 alla sera (visto che mattina, pranzo e pomeriggio ha le altre medicine) per qualche giorno e disinfettare, qnd scoppierà, con betadine... Ha detto che la malattia l'ha resa immuno-depressa e quindi è facile che le vengano queste cose... Povera Maggie, che cagnolina sfigata! :(

calzinimaya

piccola idea...invece di 3 compresse di stomorgyl 2 non fai prima a darle 3/4 di compressa di stomorgyl 10?
se no fai fuori un blister in un attimo...
seconda considerazione...io lo uso due volte al giorno per gli ascessi alle paranali

robertaxxa

Ciao Calzini grazie per la risposta! Il vet mi ha dato la scatola da 2, appena finisce magari prendo quella da 10...
L'altra mia cagnolina l'anno scorso ha avuto più o meno la stessa cosa, però era molto più gonfia di Maggie, era gonfia anche la base della coda, si strofinava x terra, cercava di arrivarci col muso. Invece Maggie non sembra aver particolare fastidio, solo se provo a toccarla lì si lamenta. Ed è gonfia solo lì sotto la coda e basta, però + tutta viola la zona :-S. Stamattina ha anche fatto la pupù... Camilla è stata anestetizzata, le hanno "lavato" la ghiandola e lasciata aperta con un buco da cui il giorno dopo è uscito pus e compagnia bella...

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: robertaxxa il 20-11-2011 09:41 ]

robertaxxa

Ciao a tutti!
Volevo aggiornare la situazione di Maggie...
10 giorni fa vi avevo scritto che una ghiandola del sederino si era gonfiata, ed è scoppiata da sola 2 giorni dopo. Da allora la stiamo disinfettando 3 volte al dì con un prodotto che mi ha dato il vet Lifo-scrub perchè col betadine nn si riusciva a pulire per bene. Prende ancora 3 compresse d stomorgyl 2 alla sera ma il buchino ancora non si è richiuso. Anzi, continua ad uscirle un po' di po' di sangue che si incrosta sulla ferita. Il dott ha detto che a causa del cushing ci mette di più a guarire. Cmq è quasi una settimana che ha ripreso a bere tantissimo, il pelo che le è stato rasato per gli esami 20 giorni fa non è più ricresciuto neanche sulle zampe dove ne è stato tolto giusto un quadratino. Lei prende ancora 1 compressa d vetoryl al mattino (+ ursacol, epato e stomorgyl)... All'inizio ne erano state prescritte 2 ma le vomitava dopo 2 ore, con una non vomita più ma è tornata a bere e urinare tantissimo. Ormai quando la tocco le si sentono le costole :(, però ha sempre tantissimo appetito!

calzinimaya

per l'ascesso alla paranale continuo a pensare che l'antibiotico sia sottodosato, per il cushing prova a darle una capsula alla mattina e una alla sera, magari così lo tollera meglio.


robertaxxa

Ciao calzinimaya! grazie mille per la pronta risposta! Come mai pensi che lo stomorgyl sia sottodosato? Maggie pesa 6,2 kg e il vet mi ha detto che ogni compressa vale 2kg di peso, quindi con 3 arriva ai 6 precisa precisa... Per il vetoryl chiederò oggi quando la porto al controllo!

calzinimaya

te l'avevo già detto, io lo userei due volte al giorno.
per il tuo cane avrei dato 3/4 di compressa da 10 mattina e sera.
temo che ormai questo antibiotico non serva + a nulla.

robertaxxa

Allora allora.. Ieri pomeriggio il vet ha visto Maggie. Appena l'ha vista ha detto "il cane è cambiato". Ha detto che la trova più deperita, meno tono muscolare...L'abbiamo pesata e ha perso 200gr dalla scorsa settimana, quindi ora è 6kg precisi... Ha ripreso a bere tantissimo, stanotte ha fatto 2 laghi di pipì... Mi ha detto di aumentare il vetoryl a 2compresse e vedere se le vomita ancora... Oggi non le ha ancora rimesse. Poi mi ha detto che è meglio darle a massima distanza di 2 ore l'una dall'altra, perchè altrimenti non fanno effetto. Le abbiamo date insieme come prima... La settimana prox dobbiamo fare l'atch.
Per il sederino ha detto che la ferita sta x chiudersi e dare ancora 2 giorni di stomorgyl...
:(

Teovet

Mi associo e rinforzo il consiglio di calzini, dividere la dose giornaliera in due somministrazioni a distanza di 12 ore è ritenuta a tutt'oggi la somministrazione corretta per il vetoryl, addirittura sembra poter permettere di abbassare la dose totale giornaliera. sto cercando l'articolo che ne parla, appena posso vi metto il link...

robertaxxa

Ciao a tutti...Di nuovo qua..
Ho paura che Maggie stia peggiorando... Ieri è un mese che abbiamo scoperto la malattia... Sta prendendo ancora 2 vetotyl al giorno, continua a bere tanto... Ma ha cominciato a mangiare poco, fino ad oggi che non ha toccato niente. Ieri ha mangiato un boccone a pranzo e cena e ha vomitato 3 volte..Oggi niente, tranne mezzo stecchetto di carne secca da 6grammi questa mattina. LEi che è sempre stata tranquillissima, ormai dorme tutto il giorno, o sta buttata sul mio letto. si alza solo per fare pipì e per mangiare (fino a ieri). La notte spesso le scappa la pipì, di solito tra l'una e le 3... Sono preoccupata :(

robertaxxa

stamattina è peggiorata ancora...nn ha voluto neanche lo stecchetto d carne, le ho fatto annusare unpezzetto di prosciutto e si è girata dall'altra parte, mai successo! fa fatica a camminare, qualche passo e poi si siede appoggiandosi su un fianco...ha le mucose della bocca pallide, qnd respira stringe tanto i fianchi... aiuto...

Teovet

Vai dal vet, subito! purtroppo il cushing è una malattia che da un sacco di problemi gestionali..... in bocca al lupo, aspettiamo tue notizie...

robertaxxa

il vet ci ha dato appuntamento oggi pomeriggio... Cmq ha ripreso a camminare, stamattina verso le 11 si è mangiata lo stecchetto, ma poi a pranzo le abbiamo dato un po' di pasta scotta con pollo bollito e carote, ha leccato un po' e se n'è andata... le mucose nn sono bianche, ma lei le ha sempre molto molto rosse (il vet le chiama iperematiche), e oggi sono rosa...

robertaxxa

di ritorno dal vet... Allora dico subito che in quello studio ci sono 3 medici, 2 di cui mi fido e un altro (il titolare) di cui non mi fido. Oggi però il vet che ci ha seguite dall'inizio nn c'era e ci ha visitate l'altro e il titolare. Le hanno fatto esami del sangue di cui ancora nn ho il risultato. Il vet titolare ha detto di sospendere il vetoryl perchè Maggie ora presenta sintomi da sovraddosaggio, quindi è meglio interrompere. Io prima l'ho guardato così poi gli ho chiesto se nn è peggio sospendere, se nn c'è il pericolo che le possa venire il diabete di cui avevo letto, e lui ha detto : sì il diabete iatrogeno, ma non è una cosa di cui bisogna preoccuparsi. Inoltre ha detto che senza il vetoryl le tornerà l'appetito. Perchè, secondo lui, ci sono cani a cui il vetoryl non serve perchè dopo un certo periodo di terapia possono regolare la produzione di cortisolo da soli. Cmq tra qualche giorno vuole fare il test synacten. Non ci capisco più niente...Cos'è sto synacten?? Non deve fare l'atch? Lui dice che il synacten serve a capire se è morbo o sindrome (ma a sto punto che c'importa? e nn è la stessa cosa?) e il dosaggio, perchè magari a Maggie serve un vetoryl ogni 2-3 giorni e non ogni giorno. Uff! Quando parlo con questo non mi fa mai capire una cippa! :(

Aggiornamento: ho chiamato il vet per il risultato degli esami e ha detto che ci sono ancora i valori epatici molto sballati e continuare con ursacol ed epato. Domani sera vuole fargli un'altra puntura di plasil per la nausea (una l'ha fatta già oggi pomeriggio). Dobbiamo sospendere il vetoryl fino a data da destinarsi.... Cmq stasera ha mangiato un po' di carne macinata con il riso soffiato e le verdure

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: robertaxxa il 12-12-2011 19:52 ]

calzinimaya

non so che dir...la gestione del cane non mi trova d'accordo.
prima di sospendere il vetoryl andrebbe fatto il test con acth (synacthen è il nome commerciale).
se no rischiamo di non capire più nulla

Prossime risposte




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità