Andatura traballante e perdita di equilibrio...aggiornamento dopo 3 mesi...


Pubblicato in: Gatto

Per partecipare a questa discussione clicca qui

annarosa

Buongiorno a tutti,
scrivo per chiedrvi un consiglio.
Ho un siamese di 15 anni (fatti a gennaio), a gennaio gli è stata diagnosticata un'iniziale insufficenza renale che a detta del veterinario compensava da solo bevendo molta acqua.
Da allora ho notato dei cambiamenti nel suo comportamenti...miagoli notturni e quando beve muove le zampe anteriori...abbiamo attribuito il tutto all'età e al fatto che bevendo toccava l'acqua con i baffi.
Tutto bene fino a due sere fa.
Nel tardo pomeriggio mi sembrava caminasse in modo strano...alle 23 ha iniziato a traballare moltissimo e a perdere l'equilibrio...spaventati siamo corsi da un veterinari notturno che l'ha ricoverato per la notte e ha fatto degli accertamenti.
Il pomeriggio seguente siamo andati a prendelo (ho passato la nottata e la giornata peggiore della mia vita)...dagli esami del sangue e dall'rx dell'addome non è risultato nulla (apparte l'insufficienza renale, per la quale non ci hanno prescritto nessuna cura) dall'auscultazione non sono emersi ne problemi cardiaci ne polmonari...quindi di fatto niente di strano...ci hanno rindirizzato al nostro veterinario abituale consigliando esami urine, elettroliti e visita neurologica.
Oggi sembra più assopito del solito e l'andatura rimane insicura anche se non ha più perso l'equilibrio.
Domani mattina andrò dal mio veterinario con tutta la documentazione.
Nel frattempo ho cercato dei veterinari neurologi in zona...voi ne conoscete qualcuno di bravo??? Vorrei che si riuscisse a capire che cos'ha...
Sono molto preoccupata e l'idea che lui magari stia soffrendo (anche se non mi sembra) mi uccide...ma perchè queste piccole palle di pelo non possono parlare!?!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 23-05-2010 17:03 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 26-05-2010 08:46 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 01-06-2010 10:11 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 01-06-2010 11:43 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 01-06-2010 13:08 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 04-06-2010 09:13 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 04-06-2010 17:07 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 07-06-2010 09:16 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 23-06-2010 08:42 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 11-08-2010 09:18 ]


Polly80

Ciao Annarosa,
Anch'io ho una siamese della stessa età del tuo piccolo amico peloso. Ho riscontrato tante cose in comune nel tuo racconto, tipo che quando inizia a bere acqua "scrolla" le zampe anteriori (la mia soprattutto la destra).
Non sto qui a dirti come sta Prissy per ora per via di alcune convulsioni e un intervento fatto ieri a causa di un ernia perianale venuta fuori a causa delle crisi epilettiche che ha avuto.
Voglio darti un consiglio serissimo: Cerca tanto, passa la notte davanti al pc, ma TROVA un veterinario che faccia visite neurologiche. Non voglio spaventarti, ma se la cosa viene presa in tempo si evitano tantissime spiacevoli situazioni, parlo per esperienza personale. Non voglio che qualcuno passi ciò che ho vissuto io. Prissy adesso prende 1/4 di luminette ogni 12 ore e adesso (sotto quel punto di vista sta meglio.
Se posso, un altro consiglio: quando comincia a mettersi in posizione relax e socchiudere gli occhi come se stesse per addormentare fissala e fai caso (mi auguro di no) se fa qualche scatto con zampe, baffi, testa... Prissy lo faceva, ma io ho sottovalutato il problema (da grandissima ignorante) con la convinzione che fosse normale o che stesse dormendo. Fammi sapere e una carezzina al piccolino.

babyluv

Ciao, fin dove sei disposta a spostarti?

calzinimaya

posta i valori degli esami, i sintomi che descrivi possono essere segni da intossicazione uremica conseguente, ma senza esami non posso dirti di più...

annarosa

Siamo andati dal nostro veterinario...non c'era così gli esami sono stati guardati da una sostituta...lo ha auscoltato di nuovo, controllato le orecchie (ci sembrava si grattasse molto e scuoteva la testa) e svuotato le ghiandole anali (erano intasatssime, povero amore!!)...non ha trovato nulla..ci ha prescritto un farmaco per l'insufficienza renale e un supplemento nutrizionale (posso scrivere il nome dei faramci o è contro il regolamento del forum?)
Adesso barcolla meno e perde l'equilibrio quando scuotela testa, per il resto sembrerebbe tutto normale: salta, corre, si fa le unghie sul divano ormai distrutto, beve, mangia...ah mi ero dimenticata di dirvi che starnutisce...da questa mattina mi sembra un pò di più.

POLLY80: quando beve scute prima la sinistra e poi la destra...sempre entrambe. Da oggi starò attenta ai segni che mi hai detto tu...ti terrò aggiornata.
BABYLUV: sarei disposta a spostarmi ovunque econ qualsiasi mezzo...il problema è che lui non ama gli spostamenti e si lamenta per tutto il viaggio...quindi non vorrei che la cosa diventasse troppo traumatica.
CALZINIMAYA: allego gli esami del 30 gennaio 2010 e nel prossimo post quelli dell'altro giorno

Io e ciccio vi ringraziamo!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 16-05-2010 12:35 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 16-05-2010 12:37 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 16-05-2010 12:39 ]

annarosa

Esami del 13 maggio 2010!

Nella lettera di dimissione è scritto:
Esami effettuati: RX LL + Emo + bio
Note per il veterinario curante: eventuali approfondimenti. esame urine, elettroliti, visita neurologica

Di questi il veterinario mi ha detto che potremmo fare l'esame urine ed eventualmente se il quadro peggiore la visita neurologica.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 16-05-2010 12:33 ]


calzinimaya

mi apre solo l'emogramma...gli altri puoi riportarli a mano?
l'emogramma non è perfetto, il gatto è leggermente anemico, anche questo è probabile conseguenza dell'insuff renale

annarosa

Certo...ti riporto gli esami dell'altro giorno, ci sono un sacco di asterischi e la cosa mi ha spaventato tantissimo ma l'unica spiegazione che ho avuto è stata "è un quadro compatibile con un gatto della sua età"...non riesco a capire,continuo a pensare che abbiano cercato di tranquilizzarmi perchè ero in preda a un pianto ininterrotto da 2 giorni !

GOT: 42.21 Ul/l (14.oo-40.00)
GPT: 100 Ul/L (6.000-40.00)
FOSFATASI ALCALINA: 89.25Ul7l (7.000-30.00)
GGT: 0.208 Ul/l (0.000-10.00)
BILIRUBINA TOTALE: 0.220 mg/dl (0.150-0.300)
COLESTEROLO TOTALE: 152.3 mg/dl (75.00-150.0)
TRIGLICERIDI: 50.35 mg/dl (50.00-100.0)
UREA: 69.98 mg/dl (20.00-40.00)
LATTATO DEIDROGENASI: 107.2 Ul/l (75.00-490.0)
GICEMIA:174.2 mg/dl(64.00-120.0)
CREATININE:1.976 mg/DL (1.000-1.600)
FOSFORO: 5.003 mg7dl (4.000-7.000)
CLORURI: 113.8 mEq/l (115.O-130.0)
PROTEINE: 7.773 mg/dL (5.400-8.000)
ALBUMINA: 2.915 g/dl (2.100-3.300)
CALCIO: 9.295 mg/dl (7.000-10.00)

Per quanto riguarda i valori di glucosio (il gatto era a digiuno) ci hanno detto che l'nnalzamento è dovuto allo stato di paura del gatto! Ma così alto?!?
Se servono i dati anche delle analisi di gennaio li riporto.
Intanto il mio bimbo è da 10 minuti che starnutisce ad intervalli e adsso mi sembra d notare una piccola secrezione agli angoli degli occhi...

Aggiornamento delle ore 19:30:
il mio bimbo dopo aver preso il sole un'oretta sul balcone ha passato il pomeriggio a starnutire (con schizzi di saliva/catarro) e sembra intasato ogni tanto muove la bocca come se avesse del catarro in bocca (sembra che rumini) e ha l'alito un pò pesante non ha barcollato tutto il pomeriggio. Abbiamo pensato a una sinusite o una renite...magari avevadel catarro nei seni nasi e ora gli si stasciogliendo...ma non ha secrezioni nasali e qualcosina dagli occhi...non sappiamo più che pensare e continuiamo a fare mille ipotesi...che sia il caso che domani mattina ripassi dal veterinario?

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 16-05-2010 19:46 ]

calzinimaya

si, è il caso....
è vero che la glicemia si alza molto nei gatti sotto stress, per confermare i normali livelli di glicemia puoi o ripetere il prelievo o (meglio magari) fare un esame delle urine per verificare la presenza di glicosuria.
è vero che il micio soffre di una insuff renale ma è vero che non è grave, non credo che i sintomi da te descritti siano ascrivibili a quello.
comunque vista la comparsa del nuovo sintomo ti consiglio un controllino.
ti è stata per caso proposta un'eco addome per valutare la funzionalità epatica?alcuni valori del fegato sono un po' sballati

annarosa

L'esame urine c'è stato consigliato...ci hanno detto che per evitare il prelievo dalla vescica possiamo procurarci una sabbia per la lettiera fatta apposta che non assorbe l'urina...quindi la preleviamo da li e gliela portiamo...sabato non sono riuscita a trovarla, se non è una cosa urgente, domani mattina faccio un giro di telefonate nei negozi di animali e per dopodomani vedo di far tutto.
No, un'eco addome non c'è stata consigliata...mio papà aveva chiesto al veterinario del pronto soccorso se era il caso di farla anche perchè all'rx aveva l'intestino pieno di feci ma ci ha risposto che è vero che con l'eco si ha un qudro più chiaro ma che comunque l'rx non rilevana niente che secondo lui doveva essere indagato maggiormente...
Ci hanno detto se mai di valutare con il nostro veterinario se è il caso di fare gli elettroliti e una visita neurologica.
Domani mattina vado e spero di trovarlo!!!

Cavoli...oltre che continuare a starnutire respira con la bocca aperta...che fare??? Non so se tronare alla clinica 24/24 h...aiuto!!!!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 17-05-2010 01:34 ]

annarosa

Ho passato la notte in piedi con il mio amore...ha starnutito tutta notte,respira con la bocca aperta e fa fatica. Ho svegliato due volte mio papà pregandolo di andare al pronto soccorso ma mi continuava a dire "ha solo il naso tappato e quindi repira con la bocca,Dormi"...eh si...facile a dirsi...
Ora lui è andato al lavoro...mi sembra che abbia le pupille dilatate e che rispondano poco alla luce...basta...il mio veterinario apre alle 10, io non riesco più ad aspettare.

Polly80

Ha le pupille dilatate, sbava e guarda un punto fisso in maniera costante??

annarosa

Erano dilatate, non sbavava (ancora) se gli passavo un dito davanti lo seguiva con lo sguardo...Sono corsa al pronto soccorso...sono arrivata la alle 8:30 circa...il gatto lungo il tragitto sembrava star meglio (le pupille erano due capocchie di spillo al sole! e non starnutiva più) così ho pensato di far marcia indietro e andare verso il mio veterinario, aprono alle 10 ma solitamente arrivano per le 9...il tempo di fare la strada.
Arrivo...ci sono già un paio di persone li...aspetto e dopo 5 minuti noto che il gatto ha la bava alla bocca...spurga da occhi e naso...una cosa impressionante...chiamo aiuto...anzi...il mio fidanzato irrompe nello studio!!!
Eccoci con il nostro veterinario...rispiego tutto l'iter di questi giorni...sta notte avendola passata in bianco ho steso un resoconto di tutto quello che è successo in modo ordinato...comparse dei sintomi, comportamenti...qualsiasi cosa.
Guarda gli esami, guarda l'rx, guarda il gatto...gli esami dice essere tutti un pò sballati...ma secondo lui non ci sono valori così sballati da richiedere gli elettroliti o l'analisi delle urine...passiamo al gatto che ormai sbavava così tanto da nuotarci dentro la gabbietta...punta diretto alla bocca gliela apre e controlla la lingua mi dice che ci sono delle piccole lesioni compatibili con una qualche infezione delle prime vie aeree...scuote la testa e barcolla ma è vigile e si orienta ha l'intestino pieno d'aria...come gli tocca la pancia "pppprrrroooffff" una bella puzzetta pestilenziale si diffonde nella stanza...ausculta cuore e polmoni (c'è un pò di catarro che fino a sabato non c'era)quindi mi dice la sua diagnosi.
Prima di tutto secondo lui il barcollamento e la tosse non sono collegati.
Il barcollamento potrebbe essere dovuto a una labirintite non ci vede niente di neurologico visto il comportamento del micio...la tosse, lo scolo esagerato da tutti gli orifizi facciali, le difficoltà respiratorie (la notte sembrava soffocasse...e in ambulatorio nulla, ma respirava a bocca aperta) probabilmente sono dovute a un'infezione delle prime vie respiratorie...ha mal di gola quindi non deglutisce e non miagola...
Gli fa una iniezione di antibiotico, una di buscopan, e un pò di fisiologica per idratarlo, mi dice che dovrebbe passar tutto in un paio di giorni e di non preoccuparmi se respira con la bocca aperta...se...facile a dirsi...chiedo se posso tornare verso le 18 giusto uno sguardo prima che chiudano...ok, posso...
Ora sono a casa da un paio d'ore, ha mangiato un pezzettino di pollo, bevuto e urinato...è stravolto, non ha dormito tutta notte...starnutisce meno e continua a respiare con la bocca...mi fa tanta tenerezza e pena...vederlo con la testina appoggiata sul cuscino con questa boccuccia aperta che cerca di dormire ma appena si addormenta ecco lo starnuto che lo sveglia!
Fuori dal veterinario ho incontarto un amico con la sua gatta (abitano nella via parallela alla mia)...mi ha detto che è da venerdi sera che barcolla e perde l'equilibrio (come il mio) e che ora gli sembra che faccia fatica a respiare...sarà un caso???

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 17-05-2010 12:28 ]

annarosa

Aggiornamento: dopo 2-3 ore dalla visita di questa mattina ha ripreso a sbavare in maniera incontrollata sono ripassata alle 18 per un controllo come d'accordo...mi ha confermato che probabilmente prima ha avuto una vestibolite e adesso ha un'infezione viale delle alte vie respiratorie. Ci ha rimandato a casa...me, mio papà, ciccio, la sua bava ela sua bocca aperta con la lingua a penzoloni...se non mangia/beve o sorgono problemi devo tornare domani mattina altrimnti vado mercoledi per l'antibiotico...SPERIAMO!!!Le altre due micie sono preoccupate e con le vibrisse incrociate!!

annarosa

Aggiornamento:
Lunedi 17: non mangia e non beve.Verso sera gli somministriano il cortisone.
Martedi 18: visita della mattina, siamo stati sgridati per avergli fatto il cortisone. Lo idratano con 100 cc di fisio sottocute, dobbiamo tornare nel pomeriggio. Alle 14 il gatto sembrai coma e ha gli occhi asciutti, reidratiamo a casa, si riprende e urina. Visita serale: ricordo al veterinario che il gatto sono giorni che non scarica...intestino pieno d'aria (perchè respire con la bocca aperta). Gli fa il cortisone (ma come prima no eadesso si?mhà).
Il gatto sbava molto bene e inizia a respirare con la bocca chiusa.
A sera lo idratiamo e gli facciamo un pò di glucosio al 5%.
Mercoledi 18: il gatto non urina da 20 ore e deve farel'antibiotico,vado dal vet...mentre aspetto comincia a vomitare succhi gastrici (una gran quantità!) gli fanno un prelievo...sospettano che i reni siano andati...risultati esami...i valori renalisono tutti nel range della normalità...il fosforo è un pò basso (2.90 mg/dl riferimento 3.40-8.50) l'amy un pò alto (1468 U7i riferimento 300-1100)e il glucosio alto (circa 200...attribuito ai 50 cc di glucosata fatta la sera prima...ci dicono di fargli solo fisiologica da adesso in poi)...il gatto fa una goccia di pipi (proprio una goccia) quindi escludono un'ostruzione...fanno l'amoxicillina il baytril, il plasil e ci rimandano a casa. a sera proviamo a nutrirlo con una siringa...vomita l'anima...ha gli occhi secchi lo idratiamo con 100cc di fisio.
Oggi: il gatto ha fatto la pipi,lo porto per l'antibiotico. D nuovo palpazione dell'addome...aria e feci...tutte nella parte alta del collon...sono di consistenza normale...gliele fa progredire un pò. Il gatto non repira più con la bocca aperta...ma fa dei ruttini e fa fatica a deglutire...gli fanno il baytril, il plasil (da ripetere alle 20) e mi dicono che forse non è un'infezione virale (avrebbe già dovuto essere passata)ma ipotizzano un problema neurologico che provoca immobilità gastrointestinale (dopo tutto non scarica da giorni...ma finchè lo dicevo io non era importante ) e polmonite ab ingestis.
Ecco...diagnosi infausta...devo tornare domani...ma se così fosse non rimane che scegliere...continuare a tenerlo in vita con flebo e massaggi intestinali o lasciarlo andare...
Sono basita...prima neurologico e stavo cercando di farmene una ragione, poi mi dicono che escludono assolutamente una cosa su base neurologica e che sarebbe guarito (ma si regaliamo false speranze)e adesso torniamo sul neurologico. Sono disperata!

Polly80

Tesoro,
so che non è facile, ma mantieni (per quello che è possibile) la calma. Stai vivendo qualcosa di terribile, ne so parlare purtroppo. Se questo veterinario ti crea confusione mentale o se non ti soddisfa.. perchè non provi a sentire un altro parere?
Io fortunatamente l'ho fatto e ad oggi non me ne pento affatto. Addirittura il primo veterinario neanche ha valutato l'ipotesi dell'epilessia, ma credeva che le crisi convulsive fossero causate dall'infussicienza renale in ultima fase, dicendomi di decidere per "l'estremo atto d'amore". Oggi Prissy vive serenamente con 1/2 pasticca di luminette ogni 12 ore e non ha neanche più subito quella che si chiama la "fase aura" se precede (non sempre) la convulsione secondaria... quella caratterizzata da movimenti frenetici e involontari.
Segui il mio consiglio, sicuramente due parei è meglio di uno!

annarosa

Quote:

20-05-2010 alle ore 17:57, Polly80 wrote:
Tesoro,
so che non è facile, ma mantieni (per quello che è possibile) la calma. Stai vivendo qualcosa di terribile, ne so parlare purtroppo. Se questo veterinario ti crea confusione mentale o se non ti soddisfa.. perchè non provi a sentire un altro parere?
Io fortunatamente l'ho fatto e ad oggi non me ne pento affatto. Addirittura il primo veterinario neanche ha valutato l'ipotesi dell'epilessia, ma credeva che le crisi convulsive fossero causate dall'infussicienza renale in ultima fase, dicendomi di decidere per "l'estremo atto d'amore". Oggi Prissy vive serenamente con 1/2 pasticca di luminette ogni 12 ore e non ha neanche più subito quella che si chiama la "fase aura" se precede (non sempre) la convulsione secondaria... quella caratterizzata da movimenti frenetici e involontari.
Segui il mio consiglio, sicuramente due parei è meglio di uno!



L'altro ieri il mio fidanzato èpassato davanti l'ambulatorio di un veterinario e visto che in quel momento era libero gli ha esposto il problema...il veterinario mi ha telefonato per chiedermi i valori degli esami e mi ha detto che se volevo un secondo parere potevo portaglieli chegli avrebbe dato un'occhiata...così, senza impegno.Ieri mattina mi informo su questo vet e scopro essere uno che, oltre ad avere una grande passione e umanità ci sa fare, mi viene consigliato. Ieri pomeriggio mi sono decisa, l'ho portato per sentire il suo parere...legge gli esami,le mie annotazioni delle visite (scrivo minuziosamente tutto quello che viene rilevato, somministrato e detto) lo visita:
temperata: 38,5 al microscopio guarda un residuo di feci rimaste sulla punt del termomentro (tutto ok)
esame addome: rileva due masse...una è sicuramente un fecaloma...grosso e duro come il cemento (me lo fa sentire) e l'altra è unamassa più piccola nell'intestino...non riesce con la palpazione a capirne la natura.
Auscultazione: cuore ok...polmoni pieni di muco.
Quindi mi dice che prima di giungere a comclusioni catastrofiche conviene eliminare i sintomi eliminabili per evitae confusione. Gli da dell'olio di vaselina (all'incirca 7-8 ml) e mi dice di controllare che avvenga l'espulsione del fecaloma e mi dice di fargli i fumi con i sali balsamici e di dargli 5 gocce 3 volte al giorno di mucolitico...è necessario che tutto quel muco venga sciolto ed espulso. Per l'idratazione mi ha detto di non fargli mai più di 40-50 ml alla volta e di farli se vedo che sollevando la pelle sul coppino rimanela plica. Nel caso dopo che abbia defecato rimane qualcosa di sospeto nell'intestino mi indirizzerà da una bravissima ecografista che ha lo studio a circa 20 km da casa mia.
Ieri sera gli ho fatto i fumi ed ha smoccolato abbastanza...40 cc di fisiologica e sta notte ha urinato...adesso appena si sveglia gli do il mucolitico,del fecaloma ancora non c'è traccia. Nel pomeriggio lo chiamo e vediamo il da farsi. Intanto questa mattina devo portarlo dal solito vet per l'antibiotico...ma vorrei farglielo io a casa...sono stufa di portarlo la dove viene palpeggiato da 2 persone diverse che mi sparano dietro un milioni di ipotesi, è stressante per me ma soprattutto per lui,appena arriva la inizia a sbavare...cosa che a casa non fa e non ha fatto neanche dall'altro veterinaio.

calzinimaya

non credo che sia una buone idea far seguire il gatto contemporaneamente da due vet...si crea confusione e basta.
scegli quello che ti da fiducia..

Polly80

Beh, se dal "nuovo" veterinario non sbava... credo che il tuo amico abbia fatto la sua scelta :)

P.s il fatto di vagliare l'ipotesi di eliminare tutto ciò che si può e di non giungere subito a decisioni catastrofiche è assolutamente da tenere in considerazione.
Ma perchè per alcuni è così facile dire "estremo atto d'amore"??? Prima di giugere a questa conclusione si deve fare il possibile per salvare un essere vivente... chiunque esso sia!

annarosa

Quote:

21-05-2010 alle ore 08:44, calzinimaya wrote:
non credo che sia una buone idea far seguire il gatto contemporaneamente da due vet...si crea confusione e basta.
scegli quello che ti da fiducia..



Lo sò...infatti ero titubante a chiedere il parere di un'altro veterinario...comunque tra poco andrò dai veterinari abituali (senza gatto) e dirò loro che mi sono recata da un'altra parte...mi spiace della cosa perchè ci seguono da vent'annimaogni volta che si presenta un problema finisce in modo catastrofico!

cherie

il tuo piccino sembra avere sceòlto... loro a volte hanno più intuito :) incrocio tutto per il tuo siamesino

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: cherie il 21-05-2010 11:07 ]

annarosa

Ieri mattina abbiamo fatto l'antibiotico...alla palpazione non si è più sentito il fecaloma ma il conteuto dell'intestino era morbido...che l'olio di vaselina lo abbia sciolto? Risomministrato. Il veterinario ha detto di controllare se scarica...secondo lui è più probabile domani (domenica).
Ieri siamo riusciti a dargli circa 13-15 cc di omogeneizzato di pollo che non ha vomitato e gli abbiamo somministrato 40cc di fisio sotto cute. Ultima pipi alle 18.
Sta notte il respiro era un pò catarroso e starnutiva, sta mattina gli ho fatto i fumi (poi ha provato a bere ma non c'è riuscito) abbiamo provato a dargli altro omogeneizzato...avrà preso tra i 5-8 cc...per adesso non ha vomitato, tra un pò gli facciamo l'antibiotico e a metà pomeriggio altro omogeneizzato.
Intanto è venuta la tosse grassa pure a me (mi dorme attaccato alla faccia!!!) e una delle altre micie sta mattina starnutiva. Tutti malati caspita!

Ore 13: siamo andati a fare l'antibiotico, ritornati a casa ha vomitato dentro la cassettina della sabbia...dalla consistenza sembrava olio...poi fuori dalla cassettina c'erano delle goccioline che hanno confermato che era proprio l'olio (quello somministrato ieri alle 17)...ma dell'omogenizzato di ieri e oggi non c'era traccia...possibile??? Spero che sia stato solo causa dello stress del veterinario!!! ero così contenta avesse tenuto tutto...

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 22-05-2010 13:14 ]

annarosa

Domenica anche una delle altre 2 micie stava poco bene, lunedi abbiamo portato entrambi dal veterinario.
Ciccio è sempre pieno di catarro, non fa la cacca, non mangia e non beve...gli stiamo dando l'omogenizzato con la siringa e circa 60cc di fisiologica sotto cute al giorno, baytril e 5 gocce di bisolvon 3 volte al giorno...gli ha dato di nuovo la vasellina ma ad oggi niente,non espelle neanche l'olio da solo. Siamo esausti, sia lui che io....ogni 3-4 ore devo dargli da mangiare...una tortura x lui una sofferenza per me...ormai credo che abbia resistito fino ad oggi solo perchè gli ho continuato a ripetere che non ero pronta...mi sembra mi abbia dato il tempo per elaborare...non lo sono ancora ma così mi sembra abbia perso la sua dignità...lui, mangione e fissato con la pulizia, ora costretto a mangiare a forza e con il pelo tutto sporco nonostante cerchi di tenerlo pulito come piaceva a lui. Questa mattina ho provato a dargli da mangiare ma aveva il naso così tappato che mi sembrava di soffocarlo, così l'ho lasciato stare,ora gli faccio il sulfimigi e se tra un paio d'ore respira meglio riprovo, alle 19 abbiamo appuntamento dal veterinario gli chiederò di essere il più chiaro e onesto possibile con me...non voglio costringerlo a tutto questo se il risultato non è la guarigione...continua a dirmi che il gatto deve espellere il catarro e fare la popò...eseguo ogni minima indicazione alla lettera ma il risultato non cambia...sta quasi tutto iltempo nascosto nella cuccia...esce la notte per dormire sul letto con me e per fare pipi.
All'altra micia il vet ha fatto l'amoxicillina da ripetere oggi e dobbiamo metterle l'aureomicina crema negli occhi, lei mangiucchia da sola per fortuna...poco ma ci riesce.
Ieri mattina anche l'altra gatta sembrava malata...infatti non ha mangiato e tende a isolarsi...sta sera la porto dal veterinario. Non troviamo feci nelle cassette da 2 giorni e pochissima pipì...
Sono disperata,stanno tutti male, non so più cosa fare, ho annullato tutti i miei impegni per star dietro a loro e per la prima volta nella mia vita ringrazio di essere disoccupata...ma domani dovrò star fuori di casa tutto il giorno per un concorso e non ho trovato nessuno disposto a venirsi a prendere cura di loro...sto pensando di mandare a monte anche l'impegno di domani ma tutti mi dicono che non devo rinunciare ad andare....non ce la faccio!

cherie

Annarosa ma xkè il vet non esegue un ecografia per cercare di capire la causa di questa costipazione? visto che anche gli altri mici presentano una sintomatologia respiratoria, il vet pensa possa essere un virus? i tuoi mici sono vaccinati?... per domani non riesci a trovare nessuno che almeno passi a dare un'occhiata ai piccini? scusa le tante domande... non immagini quanto mi spiace....Coraggio dai... ti avrei dato una mano volentieri se fosse stato possibile

annarosa

Tra poco porto tutti dal veterinario...mia mamma questa mattina parlava di questa situazione con delle colleghe ed è venuta a sapere che una di queste ha appena subito due perdite e una gatta è tutt'ora ricoverata a causa di un malessere uguale a quello dei miei...problemi respiratori e costipazione. Le ha detto che nel paese dove abita i gatti colpiti sono tantissimi secondo i veterinari della zona si tratta di un virus molto contagioso che provoca questi sintomi e che se non preso in tempo porta alla morte...la cura sarebbe l'isolamento, antibiotico ed idratazione. Le due gatte che hanno manifestato i sintomi negli ultimi giorni le porto tra poco in una clinica 24h dove saranno messe in isolamento...per il mio piccolo amore probabilmente non c'è niente da fare dato che ormai sono 10 giorni che è sotto antibiotico e idratazione e ancora non risponde alle cure...comunque porterò anche lui, chiederò un'eco all'addome ma tutte le mie speranze sono andate a farsi friggere...e la mia preoccupazione si è trasformata in disperazione...lui è il mio bambino, il mio compagno, il mio migliore amico, la mia gioia...e a vederlo così e il mio cuore si logora...
Comunque di questa faccenda voglio andare a fondo!!!

cherie

sembra un'epidemia... speriamo bene.... incrocio l'incrociabile per i tuoi piccoli

annarosa

Le due micie sono state ricoverate...mi hanno detto che hanno un sacco di gatti infetti (ma sto virus un nome ce l'ha???Non l'ho ancora scoperto! )...tra 3 giorni si saprà se rispondono alle cure.
Ciccio, il gatto messo male, ha fatto l'antibiotico e alle 21:30 lo porto a fare un'eco all'addome, oggi ha sporcato il termometro di feci...vediamo se salta fuori qualcosa...ma visto questo virus che gira e che le altre due hanno preso, dubito che lui abbia un problema diverso.

Aggiornamento: fatta ecografia...non risultano masse nell'intestino, milza leggermente ingrossata (ecco cos'era la pretuberanza che sentiva), polmoni puliti, cuore ok, poche feci in retto, feci nell'intestino alto. Manca la motilità intestinale...quindi proviamo con qualche procinetico (si dice così??)
Devo dire che questo veterinario è di un'umanità pazzesca...mi ha fatto fare l'eco da un collega fuori città alle 21:30 di sera perchè io domani mattina non posso...e ha voluto esserci anche lui...mi ha visto impaurita e rassegnata e mi ha dato coraggio e mi ha risollevato un pochino cercando di deviare il discorso su altre cose...questo argomento è rimandato a domani pomeriggio. Speriamo!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 26-05-2010 23:25 ]

cherie

speriamo dai.... mi raccomando dai il meglio di te oggi

annarosa

Ha fatto la pupù!!!! L'ha fatta!!!!!!
Due pezzettini da 1,5-2 cm duri come il cemento e una cosa gelatinosa (omogenizzato e olio???)...poca roba...ma dopo 10 giorni ormai pensavo non l'avrebbe più fatta!!! Credo sia stato uno dei momenti più belli della mia vita!!!!!!!! Incrocio tutto quello che si può incrociare!!!!
E domani vado a trovare le altre due micie ricoverate, spero di trovarle bene...

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 27-05-2010 19:04 ]

cherie

sono felice non immagini quanto Annarosa!!! forza dai!!!

annarosa

Quote:

27-05-2010 alle ore 19:54, cherie wrote:
sono felice non immagini quanto Annarosa!!! forza dai!!!



Grazie Cherie...non immagini il piacere che mi fa sapere che c'è qualcuo che fa il tifo per noi!! E super news fresca fresca di 5 minuti...ha bevuto !!! Mi gira in torno e si siede davanti alle ciotole come se avesse fame ma qualsiasi cosa gli propongo l'annusa e se ne va, quindi anche sta sera omogenizzato con la siringa...sono comunque dei progressi improvvisi che mi riempono il cuore di gioia...ma non voglio illudermi...

cherie

visto?? comincia a sentirsi meglio!! forza piccino daiiiii!!! ti abbraccio Annarosa e attendo news

Polly80



Grandioso! Continua così piccolino dai!!!!!!!!
Annarosa, continua a mettere olio si tutto ciò che mangia!

annarosa

Continua la terapia con mucolitico, sulfimigi, procinetico e antibiotico...oggi il vet, che ormai definirei il nostro angelo, gli ha fatto una pò di cortisone per vedere se gli stimola la fame...ebbene...dopo 3 ore ha fatto fuori mezzo petto di pollo al vapore!!!!!!!!! Spero di poter dire presto che è fuori pericolo, anche se rimane un pò traballante...forse perchè dopo 2 settimane e 2 kg in meno è senza forze!
Sono andata a trovare le altre due micie ricoverate (povere le hanno catalogate come aggressive ) e le ho incoraggiate a non mollare...avevano tubicini ovunque (flebo e sondino per alimentazione)...spero non siano arrabbiate con me perchè loro non le sto curando io...ma proprio non ce la faccio, sono troppo ribelli...erano fiacche fiacche...me le sono spupazzate per bene e quando ho sentito le lacrime che iniziavano a uscirmi dagli occhi sono andata via...non voglio trasmettergli la mia ansia...

cherie



cherie

Ciao Annarosa... come procede la convalescenza della tua famiglia felina??

annarosa

Ciccio,il siamese mangia come un porcellino...ma apparte la pupù (se così si può definire) fatta un paio di giorni fa(di cui ho scritto sopra), non ha più scaricato...continuo a dargli il procinetico e a mischiargli l'olio di vaselina nel cibo...ma è bloccato...domani pomeriggio ho appuntamento dal veterinario...per ora massaggiamo la pancia che sembra piacergli,sono abbastanza preoccupata...tutto quello che mangia che fine fa??? Non escene da sotto ne d sopra!!! Le altre due micie ricoverate oggi non posso andarle a trovare...ci andrò domani mattina e spero tanto di trovarle meglio...questa epopea non ha fine...le mie forze si stanno esaurendo...

cherie

Annarosa se il piccino mangia e non vomita... prima o poi dovrà liberarsi... se ci fossero problemi particolari avrebbe nausea e vomito sarebbe inappetente... il fatto che mangi con appetito è un buon segno... il raffreddore come va? respira meglio? hai notizie delle altre due micette ricoverate?... scusa la raffica di domande... però non abbatterti... qui i baffi e le code dei miei mici sono tutti incrociati per voi

annarosa

Il raffreddore va bene...qualche colpo di tosse ma sembra non avere più catarro,tanto che questo week end ilveterinarioci ha detto di ridurgli ilmcolitico da 3 a 2 volte/die...questa mattina non glielo do neanche, aspetto di andare dal veterinario oggi pome e vediamo che dice.In 24 ore Ciccio ha fatto 7 pipi...qual'è laquantità "normale"?Sta mattina alle 5:30 mio papà mia ha svegliato dicendomi che il gatto gli sembrava disidratato e traballava tanto camminando...così gli abbiamo fatto 50cc di fisiologica sottocute...poi sono tornata a letto e mi sono alzata mezz'ora fa...la prima cosa che ho fatto è stata controllare le cassette...eeeeeeee...c'era la pupù!!!! Non tantissima...ma c'era!!! Tra poco vado a trovare le bambine!

cherie

di preciso non so dirti quanta urina deve produrre in 24 ore, se c'è insuff renale è normale che urini un pò di più... beve molto?.... complessivamente, da ciò che dici mi sembra che la situazione stia un pò migliorando... resta da definire il problema dell'instabilità... capire da cosa dipenda.... aspettiamo cosa dice il vet nel pomeriggio ...

annarosa

Sono andata a trovare le bambine...le ho viste meglio...respirano bene, fanno le fusa e mi sono saltate in braccio...rimane il problema dell'alimentazione ma credo che me le riporterò a casail prima possibile, ho paura si deprimano a star la!

cherie

code incrociate ad oltranza

cherie

code incrociate ad oltranza

annarosa

Ieri pomeirggio siamo stati dal veterinario...il gatto era vispoe affamato...visti i miglioramente il vet ha deciso di sospendere l'antibiotico, di continuare con il procenetico fino a giovedi (passando però da 4 a 2 somministrazioni), continuare il mucolitico (diminuendo da 3 a 2 somministrazioni) e fare ancora un pò di fisiologica sottocute per aiutare la fluidificazione del muco (i polmoni sono comunque puliti), appuntamento a sabato.
Tutto bene sembra...se non che sta mattina presto viene sul mio letto e nel sonno mi sembra cada su un lato...forse mi sbaglio...più tardi mi alzo e lui mi raggiunge in cucina, ha fame...bhè, gli ho messo davanti di tutto...niente...se ne sta sedutdavanti alle ciotole e le guarda, non beve...comincia a salirmi l'ansia.
Pulisco la cassetta e subito ci entra per fare la pipi...ed eccolo che entrando cade...esce...barcolla...cavoli ieri era un fiorellino...ha la goccia al naso...gli do il mucolitico, il procinetico, adesso si è messo nella cuccia a dormire...ho annullato tutti gli impegni della mattina per controllare come si comportae se mai oggi si tornadal veterinario...mi sembrava troppo bello poter far passare 5 giorni senza andarci. Ormai vivo con l'ansia...appena mi rilasso succede qualcosa...

sarix85

ho letto ora la tua storia. come sta ora il micio?


annarosa

Traballante...sta mattina sono riuscito a riprenderlo...ora pubblico il video così si capisce cosa intendo per traballante!!!

Il link è questo http://www.youtube.com/watch?v=jMstzqDUFs8

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 01-06-2010 11:41 ]

sarix85

Quote:

01-06-2010 alle ore 11:34, annarosa wrote:
Traballante...sta mattina sono riuscito a riprenderlo...ora pubblico il video così si capisce cosa intendo per traballante!!!

Il link è questo http://www.youtube.com/watch?v=jMstzqDUFs8

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 01-06-2010 11:41 ]



il link sembra non funzionare,mi dice che la pagina non esiste... magari manca un pezzo del link?


sarix85

Quote:

01-06-2010 alle ore 11:47, sarix85 wrote:
Quote:

01-06-2010 alle ore 11:34, annarosa wrote:
Traballante...sta mattina sono riuscito a riprenderlo...ora pubblico il video così si capisce cosa intendo per traballante!!!

Il link è questo http://www.youtube.com/watch?v=jMstzqDUFs8

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: annarosa il 01-06-2010 11:41 ]



il link sembra non funzionare,mi dice che la pagina non esiste... magari manca un pezzo del link?




ok ora che con la citazione cliccandoci sopra rimanda in automatico funzia... ora guardo!

cherie

sembra un pò instabile sulle zampette... come se a volte perdesse l'equilibrio... spero che qualche vet del forum veda il video ... magari potrebbe dirti qualcosa di più... hai notato se tende a cadere sempre dallo stesso lato?

sarix85

forse non c'entra nulla, ma ha gli stessi sintomi del mio cane bender quando ha ingerito il metaldeide (antilumaca). è un veleno che agisce sul sistema nervoso e quindi porta a movimenti incontrollati del soggetto.... potrebbe essere che nelle vicinanze siano stati utilizzati dei veleni o similari? noto pure che il barcollamento coincide con il movimento della testa, come quando hanno qualcosa nelle orecchie che da fastidio....bisognerebbe segnalare ai vets ma io purtroppo non so come si fa.... la storia di bender è questa: http://www.clinicaveterinaria.org/public/modules.php?mop=modload&name=Forums&file=viewtopic&topic=54539&forum=5

Prossime risposte




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità