Come eliminare eventuali larve dormienti di ascaridi ?


Pubblicato in: Cane

Per partecipare a questa discussione clicca qui

teridan

La domanda sembra semplice ma spero con tutto il cuore che qualcuno possa darmi qualche indicazione in merito.
Leggendo qua e la ho trovato che queste larve sono si sensibili ai vermifughi, ma solo ed esclusivamente se una cagna si trova nel periodo dell'estro (mi sembra strano). Comunque la mia cagnolina di 7 anni è sterilizzata, se avesse queste larve dormienti morirebbero con un vermifugo ? Grazie in anticipo a chi mi risponderà.
P.S.: Cosa potrebbero comportare queste larve dormienti in un cane ? (probabilmente quando non sono più dormienti).
Grazie e complimenti per questo sito fantastico.


alyy

Dunque.... non è proprio così...
Per il ciclo particolare che hanno determinati tipi di ascaridi le larve possono localizzarsi in forme "dormienti" a livello muscolare e riattivarsi in situazioni particolari quale la gravidanza (non ad ogni ciclo estrale!)ed è per questo che una cagna in gravidanza si reinfesta e trasmette poi i parassiti al cucciolo.
Fintanto che queste larve sono "dormienti" non creano nessun problema all'animale ma non possono essere eliminate dai vermifughi!
Quando si riattivano possono comportare una nuova reinfestazione, che però solitamente nell'adulto non è particolarmente massiva. Inoltre come già detto possono infestare anche i cuccioli.

Spero di aver risposto in maniera esauriente alla tua domanda, se vuoi ulteriori chiarimenti chiedi pure... idem se hai una situazione in particolare da presentare!




teridan

Grazie per la risposta vorrei diciamo esser tranquillo sul fatto che queste larve dormienti potrebbero fare delle cisti all'interno dei cani creando dei pericoli ? La mia vicenda parte da una cagnolina di sette anni che purtroppo non è stata sverminata per parecchio tempo, svariati anni, e questi parassiti che solitamente sono asintomatici nella mia cagnolina si sono manifestati con sintomi tradizionali molto fastidiosi e che per molto tempo nessun veterianario è stato pronto nell'associare lo strofinamento dell'ano, il leccare il pavimento, mangiare l'erba, raramente vomito e diarrea, con questi parassiti. Dopo qualche anno di questi ricorrenti sintomi, pochi giorni fa le ho somministrato il droncit con il risultato che la cagnolina aveva la tenia e la eliminata tramite le feci, "magicamente" la piccola non lecca più il pavimento e non strofina più il suo sederino sul tappeto.
Nell'analizzare sommariamente le feci del giorno dopo la somministrazione del droncit, oltre la tenia (altre cose non le ho riconosciute per ignoranza, ho rinvenuto un oggetto non meglio identificato molto particolare di colore rosso con dei pigmenti chiari (bianco-giallo) tipo un verme tondo, ma non so se era un verme, che aveva una circonferenza tipo un cavo di antenna piccolo, ed una consistenza dura, sembrava un cordoncino. Cosa poteva essere ? Grazie per l'attenzione. Comunque il vet. per il richiamo del vermifugo tra due settimane mi ha consigliato di farlo non con il droncit specifico per la tenia ma con il milbemax per cercare anche gli ascaridi.
Domando ma il droncit in nessun modo potrebbe far fuori un verme tondo ?
Grazie ancora mi scuso se sono stato un po' lungo.
Saluti e salute ai nostri amici pelosi a trazione integrale.


alyy

Il droncit contiene un principio attivo che elimina solo vermi piatti.
Un verme tondo potrebbe comunque essere eliminato, a prescindere dalla somministrazione di vermifughi, in caso di infestazione massiva ma non riconosco nessun parassita intestinale nella tua descrizione.
Vorrei precisare che non si fa "ricerca dei vermi" dando un vermifugo, ma facendo un esame delle feci!!!!
E' vero che la tenia con l'esame delle feci non si vede sempre (ma lo sfregamento a terra dell'ano è un sintomo piuttosto tipico di infestazione di tenia), ma gli ascaridi e la maggior parte dei parassiti intestinali sì!
Il consiglio quindi è quello di fare un esame delle feci prima di sverminare a casaccio col rischio di somministrare al cane un farmaco inutile e non quello che gli serve realmente, siccome non ne esiste uno che copra tutti i tipi di parassiti intestinali.




teridan

Salve grazie per avermi risposto in effetti sulla tenia si è andati a colpo sicuro perchè i sintomi erano chiari ma le chiedo quanto passa di solito dall'espulsione della tenia fino allo smaltire completamente i residui che questi vermi lasciano nel cane ad esempio nel sangue ?
Grazie per la risposta .
Proseguo il mio post come consigliatomi da lillina e chiedo che esami dovrei farle fare per essere certo che non abbia nei muscoli e negli organi questi vermi.
Grazie per l'attenzione.


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: teridan il 15-11-2009 16:42 ]




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità