Sepoltura o cremazione?


Pubblicato in: Varie

Per partecipare a questa discussione clicca qui

atena14


credo che questo sia un problema che tutti noi, amanti degli animali ci poniamo:
sepoltura o cremazione.
se favorevoli alla sepoltura , dove seppellire? so che ci sono delle leggi in materia, ma sappiamo tutti che queste spesso non vengono rispettate.
se favorevoli alla cremazione : singola (e più costosa) o quella comune?
vi siete mai rivolti ai cimiteri per animali?

vorrei che qui ci scambiassimo informazioni, pareri e consigli sull'argomento.



probabilmente questo argomento è stato già affrontato, scusatemi in tal caso.non so se questa è la sezione giusta, in caso contrario chiedo gentilmente agli addetti di spostare il messaggio.




mami

Quote:


probabilmente questo argomento è stato già affrontato, scusatemi in tal caso.non so se questa è la sezione giusta, in caso contrario chiedo gentilmente agli addetti di spostare il messaggio.




si, forse l'argomento era già stato affrontato.... io mi sono rivolta al cimitero per animali perchè al momento non conoscevo dove andare per la cremazione e quella pubblica non mi andava.
Il costo però, attualmente, non è di molto inferiore alla cremazione, perchè in ogni posto, per legge, non puoi tumulare più di un nimale per 10 anni ed il pagamento è anticipato.

hugo

ciao
sinceramente non ci ho mai pensato perchè quando ho dovuto affrontare problemi di questo tipo era talmente alto il dolore della morte dei miei cani che ho lasciato il tutto al mio vet di fiducia.
saluti.
Cmq preferirei la sepoltura.

Sasholina

Avessi avuto un giardino o uno spazio mio verde, in barba alla legge, Sasha l'avrei seppellita li.......ci fosse un cimitero per animali con costi contenuti, forse ma forse l'avrei messa li........di solito nelle grandi città, il vet, chiama chi si occupa di portare via il corpo all'inceneritore....non so sinceramente quanto in denaro si possano prendere. Per Sasha, ho scelto la cremazione singola, 300 euro, in una settimana ho avuto le sue (si spera) ceneri in una piccola scatolina nera sigillata. Ora riposa sul comò, vicino a dove prima c'era la sua cuccia, c'è una foto, c'è il suo giochino preferito e c'è una collana scrigno con dentro un ciuffo dei suoi peletti........il giorno che è morta, doveva ritornare a casa, glielo avevo promesso, e ho mantenuto la promessa. almeno è sempre qui con me.....una signora che conosco, ha cremato il suo cagnone, e l'urna l'ha interrata in un grosso vaso con una bellissima pianta che tiene in casa.....

atena14

si pagano in anticipo 10 anni di sepoltura?

so che il prezzo per la cremazione si aggira tra i 100-200 euro...

per quello che mi riguarda io opterei per la sepoltura, ma in un posto in cui potrei facilmente accedere (e senza scadenza!).
so che sono contro la legge, ma se avessi un giardino o campo seppellirei lì i miei amici.
le opzioni sono quindi il cimitero per animali o la cremazione. escludo a priori il servizio pubblico (non so come funzioni, ma solo al pensiero inorridisco!)
anche l'idea di cremare i miei amici non mi entusiasma, ma almeno così potrei conservare le loro ceneri.



che fare?

atena14

Sasholina quindi la cremazione costa 300 euro? ma come, non si può essere presenti? mah.....

si, alla fine, in mancanza di un proprio giardino penso che questa sia la soluzione migliore.

ho un gatto sempre vissuto in casa ed è per lui che opterei per la cremazione. per le mie cucciole che stanno in campagna, quando sarà, penso che opterei per la sepoltura un bosco nelle vicinanze., proprio per lasciarle nel posto in cui sono cresciute.


Annas

Se si ricorre alla cremazione non è necessario poi seppellire le ceneri in un cimitero, si possono conservare in un'urna oppure disperderle.
Personalmente ho lo spazio dove seppellire i miei animali, ma trovo la cremazione la soluzione migliore.
Perdonatemi se mi viene in mente un aneddoto... tempo fa sono stata a casa di una persona la quale a un certo punto ci dice parlando del suo animale recentemente scomparso "vorrei mostrarvelo se non vi fa impressione, è in camera da letto..."... io e mia figlia ci siamo guardate nel panico pensando che nella migliore delle ipotesi l'avesse imbalsamato e invece aveva sul comodino l'urna cineraria...

babyluv

Non sento il bisogno di avere un luogo dove andare a trovare chi amo, sia animale che uomo. Chi amo è nel mio cuore e lo trovo lì in ogni momento, mi basta pensarlo e si visualizza nella mia testa.
Ho sempre trovato inutili funerali, fiori, ricordini, ecc. Ho sempre detto che io non vorrò nulla di ciò e così farò quando capiterà con i miei animali. Amo loro adesso che sono vivi, che posso accarezzare il loro pelo, assaporare il loro calore... con la morte rimane sono carne, senza vita... certo, con l'aspetto dell'animale che amavo, ma inerte.
E' solo un mio pensiero, ma io vedo la morte così.

Tanti anni fa è morta la madre di quella che era la mia migliore amica. Una notte l'ho sognata, ogni volta tornava reggendo in mano, se non ricordo male, un coniglio morto. Ogni volta la riaccompagnavamo al cimitero. Questo per tre volte, finché, appunto, alla terza disse: è carne morta.

lillina

per il mio labrador Otto ho optato per cremazione singola
costo circa 300 euro
sono andata quasi fino a Brescia dove era l'impianto , lo avevano trasportato in cella frigorifera dallo studio veterinario dove lè morto,sino la'
l'ho visto ,dormiva per sempre in una grande scatola aperta

dopo 4 h circa mi hanno consegnato un'urna che conservo in casa ,nascosta in un angolo segreto



avessi avuto un giardino ,lo avrei sepellito ( anche se non si potrebbe per legge )

Maeba

Quote:

31-10-2009 alle ore 14:42, hugo wrote:
ciao
sinceramente non ci ho mai pensato perchè quando ho dovuto affrontare problemi di questo tipo era talmente alto il dolore della morte dei miei cani che ho lasciato il tutto al mio vet di fiducia.
saluti.
Cmq preferirei la sepoltura.



Quoto

mami

300 euro è anche il costo di 10 anni di sepoltura, in pratica 30 euro all'anno, solo che ora si pagano anticipatamente, mentre fino a qualche anno fa era una cifra annuale. Il luogo però è curato bene, e comunque non devi seppellirlo tu ma vengono gli addetti. Da noi è un posto piccolo però, ed è gestito da un ente protezione animali. A volte non è una scelta, ci si trova impreparati e non sapendo bene come fare si deve decidere in fretta, in quei momenti si manca anche un pò di lucidità, sarebbe meglio deciderlo prima ma è un pensiero che allontaniamo.

Tutetta

Io ho la fortuna di avere una casa in campagna e un giardino in un'altra casa.I miei animali ce li ho tutti accanto a me,il pensiero che loro sono nella mia terra mi fa stare più tranquilla,nel senso che io sò che loro sono ancora con me anche se non fisicamente.Sento molte persone dire "Ma è solo un corpo senza vita lo butto al cassonetto"
Inorridisco è più forte di me,se non avrei avuto questa oppurtunità li avrei messi comunque messi sotto terra in un bel posto tranquillo e soleggiato.
In un cimitero per animali non potrei mai in quanto non riuscirei ad entrarci mi farebbe troppo male!

misssmith

Sepolti in un giardino tutti e tre i cani che hanno attraversato la mia vita, seguendo le indicazioni del vet. Non avrei sopportato l'idea di lasciarli in mani sconosciute, per essere trattati senza riguardo. In mancanza di un giardino, opterei per la cremazione e per tenermi le ceneri in casa, magari in un bel vaso di fiori...

cemma

...tasto dolente.....mi son sempre pentita di come ho gestito le sepolture dei miei amori ......in montagna ho tutto lo spazio che voglio e c'è un terreno divenuto cimitero ....il cane Kim è stato seppellito nella nuda terra senza neanche coprirlo ...lo pensavo poi in balia di tutto e vai con i sensi di colpa.....così quando è morta micia Camilla l'ho deposta in un contenitore di plastica e sigillata con il silicone ...anche qui pensandoci dopo ne ho fatto una mummia.....e allora micia Millina l'ho fatta cremare 270 euro singolarmente ,in Brianza ,si appoggia la clinica dei miei Vet.,sono andati a prenderla e mi hanno chiamato per fissare il giorno ho presenziato alla cremazione e tempo un'ora mi hanno consegnato le ceneri ancora calde....le ho sotterrate insieme agli altri ....a tutti ho piantato un albero sopra la tomba....micia Fanny l'anno scorso ho dovuto sotterrarla ,essendo in montagna non potevo fare altro...l'ho avvolta nella sua copertina.....solo con Millina mi sento a posto con me stessa ...ritengo la cremazione la soluzione migliore ....anche per gli umani...avete mai presenziato a un'esumazione ? è una barbarie ....a maggior ragione se sono i tuoi genitori......uno choc.......

mami

eh si Cemma, anch'io ho dei ricordi freschi che non amo... ricordare. Con Floppy e Rudy avevano costruito delle cassettine di legno, avvolti nelle loro copertine, con i loro ricordini e mi sembravano, come dire , a posto... ma Camilla, la mia Camilla... per lei la legge (e io non lo sapevo) ha imposto che no, niente copertina sintetica, quindi mi sono dovuta improvvisare e va beh, lasciamo perdere..... lo so, è solo un corpo, ma era il corpicino soffice della mia bimba, quella pancina in cui mille volte ho infilato la mia faccia... solo dopo, ho letto che a Milano c'era la possibilità della cremazione privata...
come dicevo prima, ci ha colto impreparati e poco lucidi.

cemma

Mami ...stesse identiche sensazioni mi spiace per Camilla .....a saperlo ti avrei dato l'indirizzo di Seregno...sono stati bravissimi e gentilissimi...meglio delle pompe funebri per umani......mi spiace proprio.....

mami

figurati Cemma, mica viene in mente di dare queste informazioni, nemmeno quando leggi che qualche compagno ci ha lasciato....
l'unica consolazione è che sono tutti li vicini, sotto i pini, e dalla finestra, guardando verso la periferia vedo le luci sulla tangenziale... il cimitero è appena più in là...
e poi, beh, i ricordi belli, in verità, sono tutti qui, sempre con noi

Maeba

Ma come mai ti hanno detto no alla copertina sintetica?

mami

Credo perchè non è biodegradabile come i tessuti naturali, lana o cotone.... non saprei dirti se è la legge che lo impone, così come devi avere il certificato del medico veterinario che l'animale non è morto per malattie contagiose e pericolose per la popolazione. O se forse è perchè prima potevi tenerti lo spazio per gli anni che volevi, ora, con la nuova gestione ed anche la penuria di spazi, dopo dieci anni possono usare il terreno per altri, quindi entro quel periodo di tempo non vi devono essere "resti". In pratica, tra sette anni, il terreno dove abbiamo sotterrato rudy in mancanza di altri spazi, potrà essere riutilizzato.
C'è da dire che questa legge è recente, e quindi si sono dovuti adeguare... poi, per carità, hanno molto tatto, nulla da eccepire su questo.
Ora sceglierei la cremazione.

FinaLea

Quando morì l'ultimo cane guida di mio padre, più di vent'anni fa, abitavo ancora a Milano e quindi la feci seppellire nel cimitero di Vigevano, all'epoca, l'unico esistente. C'era da pagare una quota annua credo intorno alle 50.000 lire. Volendo potevi lasciarla sepolta a vita. Noi la lasciammo per 10 anni poi in realtà non rinnovammo il contratto anche perchè non potevamo andarci mai (prima ci andavo spesso per lavoro).
Quando due anni fa morì Fina, nonostante in campagna abbiamo tantissimo terreno, preferimmo optare per la cremazione singola. L'idea di farci aiutare per scavare, per tumulare, e quindi "sopportare" la presenza di estranei ci portò a questa scelta. Andammo in una struttura in provincia di Brescia e spendemmo 300 euro. Ci diedero le ceneri dopo circa 4 ore.
Lea ci ha lasciati da poco, il 15 luglio. Anche per lei abbiamo scelto la cremazione.
La sua morte improvvisa, mentre eravamo via, in una stagione molto calda, non ci ha dato la possibilità di "ragionare" sul da farsi. Il giorno dopo il suo decesso trovai disponibilità presso una struttura di Seregno per la cremazione singola e lo feci subito. Costo 450 euro e un tempo di cremazione nettamente inferiore (poco più di un ora).
Le ceneri di Fina e Lea (mamma e figlia) sono ora mischiate. In un piccolo cofanetto ne conserviamo una parte con noi, a casa. Il resto è sepolto in campagna sotto la quercia che gli ha fatto ombra nelle poche estati calde che hanno potuto trascorrere lassù.

Annas

Ritengo comunque che per tutti, animali e umani, la soluzione migliore sia la cremazione, io mi farò cremare.

titi

scusate se riporto su, ma mi chiedevano...
se ne era parlato qui...
http://www.clinicaveterinaria.org/public/modules.php?mop=modload&name=Forums&file=viewtopic&topic=35821&forum=17&start=20
per legge, seppellire in terreno privato, con certificazione veterinaria che esclude malattie infettive, si può (vedi il link qui sopra)...




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità