milo, 1 anno e 1/2: LEISHMANIA...la terapia comincia a fare effetto


Pubblicato in: Cane

Per partecipare a questa discussione clicca qui

chiaroblu

Ciao a tutti, sono nuova in questo forum...
ho un problema con il mio cagnolino. E' un meticcio di un anno e qualche mese. Da settembre mostra difficoltà nel camminare, ha cominciato a zoppicare con la zampa posteriore e abbiamo pensato fosse caduto da qualche sedia... Lo abbiamo portato dal veterinario e abbiamo fatto una lastra... Non si è notato niente. Così è stato curato semplicemente con delle pillole di cortisone. ma dopo una settimana dal termine della cura ha cominciato a zoppicare prima con una zampa poi con l'altra e anche con quelle anteriori. Lo abbiamo portato nuovamente dal veterinario e ci ha detto che si trattava di artrite. Cosi abbiamo cominciato la cura con cortisone per una settimana e condrostress per un mese. finita la terapia con cortisone ha cominciato a mostrare difficoltà ad alzarsi dalla cesta, camminava sempre meno con momenti di alti e bassi... L'abbiamo riportato dal veterinario e ci ha dato un altro antiinfiammatorio per una settimana.. Ma il cane ancora ha difficoltà a camminare.. Si alza dalla cesta con difficoltà, solo per fare i bisogni o per mangiare. La prossima settimana lo porterò nuovamente da veterinario.. è strano che dopo mesi di cura il mio cane mostra ancora difficoltà a camminare... mentre prima saliva e scendeva dalle sedie con un solo balzo.. e ora? Cosa potrebbe essere? Qualcuno di voi ha avuto un cane con lo stesso problema? Per favore, aiutatemi... soffro nel vedere il mio tesoro cosi triste!!


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Atropina il 10-12-2009 14:39 ]


lillina

anche i cani giovani soffrono di artrite qualche volta
ma non sono un vet quindi aspettiamo altre risposte

puoi postre l'esito delle lastre e le analisi fatte per i ns vets ??

il vet che lo cura è un ortopedico ?
non sono fatte altre ipotesi se non quella di artrite ?
esami alla colonna vertebrale ?
ernie alla colonna ?

che peso ha ? vive in casa ?
insomma piu' notizie metti meglio è ,anche se essendo we c'è meno gente

motorino

ciao.....mi dispiace per il tuo cagnetto...comunque la terapia a base di cortisone che ti ha prescritto il veterinario nn serve per guarire dalla malattia ma solo per diminuire il dolore. cn questo voglio dirti che il tuo vet dovrebbe fare esami più accurati per riuscire a trovare la causa. comunque la sue articolazioni le vedi ingrossate?

alyy

in un animale così giovane prima di continuare terapia con cortisone e antinfiammatori che (come ti è già stato detto) tolgono il dolore ma non risolvono il problema, sarebbe il caso di approfondire la situazione!
Chiedi al tuo veterinario di fare una visita ortopedica e neurologica, lui probabilmente avrà qualcuno di riferimnto da cui mandarti o che faccia la visita presso l'ambulatorio del veterinario curante.
E' assolutamente fondamentale capire quale sia la causa, non è normale che un cane di un anno non riesca a camminare!!!
Di che cane si tratta, tra l'altro?



taribello

potrebbe davvero essere un problema alla colonna vertebrale... vista la giovanissima età del cane, non ha senso continuare col cortisone che, alla lunga, potrebbe avere serie ripercussioni negative... esegui visita da uno specialista prima di intraprendere ogni altra possibile cura!!

chiaroblu

milo (è il nome del mio cane) è un meticcio e pesa 5kg.
non ho le radiografie e non posso postarle perchè tutte le analisi sono dal nostro veterinario. Le articolazioni non mi sembrano ingrossate, anche se negli ultimi mesi Milo è aumentato di peso, forse per il cortisone, ma nell'ultima settimana mangia solo una volta al giorno e pochissimo. kmq giovedi Milo terminerà la cura con l'antiinfiammatorio e il veterinario mi ha detto che se non ci fossero miglioramenti (ed io ancora non ne ho visti) gli farà una radiografia sotto sedazione per vedere la lunghezza delle diverse ossa, perchè pensa possa essere un problema alla colonna vertebrale... Vi farò sapere, speriamo bene

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: chiaroblu il 02-11-2009 10:33 ]


chiaroblu

ho portato milo nuovamente dal veterinaio, ma mi ha consigliato di aspettare la prossima settimana quando finirà la cura con il condrostress per fare poi la radiografia in sedazione. Soltanto che nell'ultima settimana si stanno verificando degli episodi strani... Milo continuava a leccarsi l'ano, lo ha fatto per due giorni interi fino a quando non ho notato una macchia rossa e il pelo che era andato via tutto intorno. L'ho portato di corsa dal veterinario, anche perchè ho notato delle crosticine sulla fronte e tutta la pelle in testa screpolata. Il veterinario ha svuotato le ghiandoline che si trovano nel sedere del cane ( non mi ricordo come si chiamano) e mi ha detto che erano state quelle a causare la dermatite.. e mi ha prescritto la gentalyn beta da mettere nella ferita attorno all'ano. Da un paio di giorni il cane ha cominciato anche a tremare nella parte posteriore, e quando abbiaia alza una zampa e cammina tutto storto, come se la cura con il condrostress non facesse alcun effetto... Potrebbe essere qualche malattia? Il veterinario mi continua a dire che si tratta di artrite, ma io sono perplessa.. inoltre non ho nemmeno le radiografie da poter far vedere eventualmente a qualche altro veterinario per un parere in più, perchè le tiene il mio.. Potreste darmi un consiglio su cosa fare? graziee...



FinaLea

Non sono un veterinario pertanto non azzardo ipotesi ma, perdona la franchezza, ho un pò l'impressione che il tuo veterinario stia brancolando nel buio.
Onestamente, se pensi di sottoporlo a lastre approfondite in sedazione, ti consiglierei di farlo presso una clinica dotata di neurologo perchè a mio avviso, il problema è proprio di carattere neurologico.

chiaroblu

grazie del consiglio,... ma a quanto pare nella mia città non ci sono cliniche specializzate, posso solo cercare qualche veterinario che abbia la specializzazione in neurologia, ma non so come fare

Atropina

vediamo se riusciamo ad aiutarti noi...

chiaroblu



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: chiaroblu il 10-11-2009 10:47 ]

chiaroblu

vi ringrazio tanto

stebonar

Secondo me sarebbe importante tu postassi qui i risultati degli esami fatti, rx ed esami ematologici completi, in modo che i veterinari del forum si facciano un'idea della situazione e che magari possa saltare fuori qualche ipotesi diagnostica.

chiaroblu

purtroppo tutte le analisi sono dal veterinario, ma appena li avrò posterò tutto.

stebonar

Alla palpazione della muscolatura dà segno di provare dolore?

chiaroblu

no, non manifesta dolori quando gli tocchiamo agli arti, o per lo meno non si lamenta anche se strizza un pò il muso

calzinimaya

caspita, mi sembra che la situazione non sia rosea...il cane ha una sintomatologia grave, ma la cosa preoccupante è che non abbiamo una diagnosi ma nemmeno un sospetto diagnostico...il cane ha sintomi che possono essere riconducibili sia a una problematica ortopedica sia a una problematica neurologica, prima di dare cortisone e antiinfiammatori senza aver capito nulla sarebbero stati necessari degli esami...se adesso fai esami del sangue o altro di più approfondito rischiamo di avere valori assolutamente falsati...


lillina

fatti consegnare RX ecc ecc dal vet
è un tuo diritto averli in mano
se nicchia
digli che vai a ...Roma ... e che lassu' lo farai vedere di nuovo ....
qualche piccola bugia a volte serve


Itala

inserisco qui anche la discussione sui problemi dermatologici,ihn modo che il quadro sia più completo

QUA

chiaroblu

ciao a tutti,
ieri sono stata per l'ennesima volta dal mio veterinario..
abbiamo fatto delle NUOVE LASTRE e per fortuna questa volta milo è stato immobile (niente sedazione) e ci siamo accorti che ha un piccolo problema al bacino. A livello della giunzione coxo-femorale ha una leggera ARTROSI (o meglio, la parete di contatto tra ossa del bacino e femore non è perfettamente liscia come nell'altra zampa). Per questo problema mi è stato consigliato di sospendere il CONDROSTRESS per una decina di giorni, riprenderlo poi per 20 giorni e ripetere le radiografie tra 2 mesi circa.
Per il problema delle crosticine sul muso, ho notato che non sono localizzate solo sulla fronte, ma sono presenti anche nel collo. Mi spiego meglio, non sono delle vere e proprie crosticine, ma ha tutta la PELLE SCREPOLATA IRRITATA E CON PUNTINI ROSSI. Solo sulla foronte ha delle crosticine perchè si grattava in continuo con la zampa. Inoltre intorno all'ano ha ancora quell'irritazione che stiamo trattando con GENTALYN BETA. Il veterinario ha raschiato un pò di pelle per controllare al microscopio se si trattasse di rogna, ma l'esito è stato negativo e mi ha consigliato di lavare il cane ogni 7 giorni per 4 volte con il DIFELEN, e poi eventualmente la situazione non migliorasse, riportarlo. Kmq ha fatto un PRELIEVO DI SANGUE (sotto mia specifica richiesta) ed effettuerà anche un controllo per un'eventuale presenza di LEISHMANIA. Stasera avrò i risultati. Spero però che siano negativi, perchè il mio ragazzo ha avuto 4 cani e tutti e 4 sono morti per leishmaniosi.
Vi ringrazio tutti quanti per i consigli... anche se credo che farò controllare Milo da un altro veterinario, per avere una conferma sulla diagnosi o anche solo un parere diverso... non mi fermerò fin quando avrò la certezza assoluta di cosa sia a provocare in lui tutto questo dolore. Vi aggiornerò appena ho i risultati del prelievo.[

Itala

incrociamo tutto..e aspettiamo i risultati del prelievo di sangue
una sola domanda :farà un'elettroforesi?

chiaroblu

ehm... non so,ma credo di si.
Mi ha detto che avrebbe fatto gli esami completi, quindi penso di si. Ma l'elettroforesi serve per il dosaggio enzimatico e proteico?

chiaroblu

finalmente i risultati sono arrivati..
GOT - GPT entro i valori normali, lo stesso per azotemia e creatinina, solo i livelli del calcio sono sotto il normale con valori di 6.9mg/dl. Gli è stata prescritta mezza compressa di CALCIUM SANDOX per 30 giorni.
il test per la leishmania è negativo, fortunatamente.

chiaroblu

cavoli.... non ne posso più!! e credo che nemmeno milo ne possa più!! ieri sera diarrea... e stamattina sangue rosso vivo in uscita dall'ano... e non solo quando si mette seduto per fare i bisogni, ma anche mentre passeggia. Ho chiamato il veterinario, pomeriggio alle 5 devo portarlo per un'antiemorragica.. ma adesso c'è qualcosa che mi dice che dermatite e questo avvenimento possano essere collegati? qualcuno di voi sa dirmi qualcosa? kmq oggi lo porterò dal suo solito veterinario, ma domani sera prenderemo parere da un altro. La zoppia sembra essere scomparsa, anche se ancora milo non salta sui divani come prima, ma per quello credo ci voglia tempo.. ma adesso questo problema?

suszi

ciao ti avevo risposto in post "neurologo messina"

suszi

chiamali subito!!!!!!!!!!!!! che sono specializzati nel ortopedia ! pensavo che il problema era altro ...chiamali subito

suszi

www.cvsf.eu
qui trovi tutte le info.hann salvato tanti cani di miei amici

Atropina

Quote:

12-11-2009 alle ore 21:24, chiaroblu wrote:
ciao a tutti, forse qualcuno avrà già letto il mio precedente post dove parlavo del mio piccolo milo che ha alcuni problemi nel camminare... adesso però sono sopraggiunti altri problemi che ci hanno costretto a mettere da parte le cure per questa malattia e fare altro... Innanzitutto, Milo presenta delle macchie su tutto il corpo e ha tutta la pelle irritata e screpolata, con delle crosticine sulla fronte, dietro le orecchie, sotto il collo e nell'attaccatura degli arti. Il medico veterinario ha detto che si tratta di funghi e lo devo lavare con un disinfettante. Volevo chiedervi se le dermatofitosi sono contagiose per l'uomo e se posso mettere il cane nel letto con me, come ho fatto finora... il veterinario mi ha detto di si, cioè che non sono contagiose, ma io sapevo il contrario!!
Inoltre, come se non bastassero i problemi che ho già citato, oggi ha avuto un episodio di emorragia dall'ano, ha perso un sacco di sangue. Ha le pupille bianche, le gengive bianche, è dimagrito tanto, non mangia, non beve... quando il veterinario ha fatto la puntura emorragica milo ha perso un sacco di sangue... ha problemi nella coagulazione. Il mio veterinario vedendo tutti questi sintomi mi ha detto che potrebbe trattarsi di una malattia trasmessa dai topi, ma io conoscevo solo la leptospirosi a cui il cane è vaccinato. kmq ancora non ne è sicuro e domani devo riportarlo per fare altre punture.. chiedo bene domani che tipo di punture sono! comunque qualcuno di voi sa cosa potrebbe essere? grazie grazie a tutti... questo sito mi sta dando tanto aiuto.. sia pratico, ma anche morale... mi sento troppo giù in questo momento nel vedere il mio cane ogni giorno con un sintomo diverso... è da quando è nato che mi prende malattieee!!!



Atropina

Quote:

12-11-2009 alle ore 23:04, Annas wrote:
Sono tutti sintomi seri povero piccolo sui quali ti risponderanno i veterinari.
Per i funghi non ti ha dato nessuna cura? Se si tratta di micosi così diffusa va curata per via interna e mi dispiace, ma è contagiosa, anche se non devi farne un dramma, è sufficiente prendere delle precauzioni tipo un lenzuolino apposito che laverai giornalmente con disinfettante, lavarti bene dopo che gli fai le medicazioni, lavarlo appunto con shampo disinfettante.
Il fatto che ti abbia detto che non sia una malattia contagiosa mi fa pensare che invece potrebbe trattarsi di uno sviluppo anomalo di lieviti (tipo malassezia) dovuto all'abbassamento delle difese immunitarie a causa della malattia che ha debilitato il tuo cane (emorragie, ecc.).



Annas

Ho letto ora tutto il topic e mi è venuta in mente la piroplasmosi, collegando la zoppìa ai problemi di coagulazione, emorragie... cosa ne pensano i vet?

Atropina

scusate...m'ero persa l'intervento di stebonar, sull'altro post....



Quote:

12-11-2009 alle ore 22:58, stebonar wrote:
Ho letto tutta l'altra discussione.
A me pare che il tuo vet brancoli nel buio e non faccia i necessari esami prima di fare un'ipotesi di diagnosi.
Come fa a dire che dai sintomi per lui potrebbe essere una malattia trasmessa dai topi? Ci sono esami specifici o parametri di esami più generali o mirati che possono supportare tali ipotesi diagnostiche. Invece domani gli farà altre punture, non si sa di che o di cosa, e via andare... Qui c'è un cagnolino che sta male male male, non è il momento di appoggi morali ma c'è bisogno di cure precise e definitive, oltre che immediate. E soprattutto non si può andare a tentativi.
Mah, io scapperei subitissimo da uno bravo e lascerei perdere questo che, a volergli bene, si può definire un approssimativo.



calzinimaya

la piroplasmosi normalmente da sintomi imponenti (anemia emolitica per es) quindo non credo..però anch'io approfondirei un po' la cosa.
non si può escludere che i sintomi siano collegati ma è possibile che il cane abbia una forma di dermatite e ieri abbia avuto un po' di colite.
la situazione è un po' confusa...


ho letto adeso l'altro post e volevo rispondere a un paio di cose:le micosi sono a volte contagiose a volte meno, dipende dal fungo interessato, ma in ogni caso per diagnosticare una micosi si devono fare esami e non si cura con un disinfettante ma con farmaci appositi, locali o sistemici.


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: calzinimaya il 13-11-2009 08:25 ]

CHICCA85

Ti ho mandato il nominativo del neurologo con messaggio privato.un bacio

chiaroblu

il veterinario mi ha detto solo che si tratta di funghi, ma non mi ha specificato che tipo di funghi e mi ha detto solo che non era contagiosa.. kmq pure io sono rimasta perplessa quando mi ha dato solo lo shampoo disinfettante e nessun farmaco per os. Ieri mi ha detto che in questo momento è necessario capire come mai milo ha perso tutto quel sangue dall'ano e perchè il sangue non coagula ed inoltre è anemico. Stasera avrò una situazione più chiara e vi aggiornerò.. kmq lunedi prenderò un altro parere, tanto per essere sicuri (anche se a questo punto... ho le idee confusissime)

lhasa

per la mia esperienza, ti consiglio di prendere altri pareri veterinari,
quando le cose sono complesse, bisogna farlo per evitare di perdere tempo prezioso e fare deperire l'animale
non è detto che altri ti diano migliori soluzioni, ma almeno avrai tentato

chiaroblu

ciao a tutti... volevo informarvi che Milo si sta a poco a poco riprendendo. Non perde più sangue dall'ano, il sangue coagula perfettamente quando gli facciamo le flebo e le punture, le gengive sono tornate del suo colore rosato, le palpebre non sono più biancastre. Credo proprio che la cura stia facendo il suo effetto! Cmq vi tengo sempre informati.. fino a quando il mio milo non tornerà come prima!!

chiaroblu

cavoli, ragazzi!! altro che artrite, altro che funghi!! il mio veterinario non ha capito un cavoloooo!!!
Oggi, dopo mille dubbi e incertezze ho portato milo da un altro veterinario... diagnosi: LEISHMANIOSI!! Solo a vederlo, ha avuto il sospetto, cosi ha fatto un prelievo ai linfonodi... ed ecco quella s*****a di leishmania al microscopio!! L'ho vista anch'io perfettamente!! Adesso iniziano mesi e mesi di cure... Il nuovo veterinario ha fatto un prelievo di sangue, effettuerò un emocromo completo e analizzerà i valori di rene e fegato per impostare una giusta terapia...

Atropina

cavolo...mi spiace.........
cerca di seguire al millimetro la cura che ti darà il vet...e tienici aggiornati, mi raccomando!!!! un bacio a milo!!!!

CHICCA85

Mi dispiace.un bacio al piccolo,speriamo tutto vada x meglio.buonanotte

chiaroblu

ciao ragazzi, ormai è accertato che Milo ha la leishmaniosi. Martedi appena avremo i risultati del prelievo di sangue e tutti i valori relativi a fegato e reni, la veterinaria imposterà la cura per lui. In questi giorni, con chiunque io parli... non mi dà speranze di guarigione... tutti mi dicono che a poco a poco la malattia mangerà il cane e che anche curandolo se ne andrà ugualmente.. io non mi rassegno, anche se moralmente mi mettono a terra, però la forza di vedere milo nuovamente in forze, mi fa andare avanti e farlo curare. La veterinaria mi ha dato invece speranze positive dicendomi che con la cura giusta il piccolo può guarire anche se non del tutto... Qualcuno ha avuto esperienze simili?

stebonar

Io ho avuto esperienze simili.
Il cane non guarisce mai dalla Leish.
Può però essere tenuto sotto controllo e può morire tra 20 anni di tutt'altra cosa, ma la percentuale che questa cosa si verifichi non è altissima.

Itala

io ho Italo con la leishmania.
Come già ti ho scritto il 10/11 fai controllare anche se è positivo all'erlichia.
La leishmania è una brutta malattia...ma si può tenere sotto controllo con la cura adeguata.
Quanto è dimagrito il cane?
Ha cominciato a mangiare qualcosa?



chiaroblu

ciao Itala, abbiamo fatto anche il test per Erlichia, domani avremo il risultato. Milo ha perso 1,2 kg nel giro di una settimana, ma da quando gli somministro l'allopurinolo e doprovet ha ricominciato a mangiare. Da domani cominceremo anche le punture di antimoniato di n-glucosammina, dosaggio da stabilire in base agli esiti delle analisi al sangue. Oggi però è stato tutto il giorno nella sua cesta, si è alzato solo per mangiare. Beve pochissimo, e per farlo bere devo sostituire l'acqua con il latte, altrimenti non beve. Urina pochissimo.. Spero che questa malattia non gli abbia già intaccato anche i reni. La cute è tutta desquamata, ha perso un sacco di pelo sulla fronte, sotto il collo e negli arti. Vi aggiorno presto.

Itala

non dare latte al cane....lo fai andare in diarrea.
Proponi al tuo vet il milteforan da associare all'allopurinolo,oppure le siringhe di glucantime..
il doprovet è doxiciclina...ne deduco che il tuo vet ha già cominciato a trattarlo per l'erlichia?
ascolta...chiama il vet fatti dire i valori di azotemia e creatinina....teoricamente un cane affetto da leishmania dovrebbe bere ed urinare di più...al tuo sta succedendo il contrario
Posta tutti gli esami fatti con i risultati,e chiedi alla tua veterinaria facci sapere e non scoraggiarti

chiaroblu

oggi sono andata nuovamente dalla veterinaria... Abbiamo i risultati.. Positivo per leishmania e per erlichia. Avevam già comincato il trattamento con allopurinolo e doprovet. Da oggi anche le punture di glucantime. In questo momento non ho gli esami di postare, li avrò mercoledi. Kmq l'azotemia è bassa, la creatinina invece normale. Ha 2 milioni di globuli rossi in meno rispetto al normale, e un sacco di anticorpi contro leishmania ed erlichia. Ha le albumine basse. Devo raccogliere le urine, per fare un esame. Anche se non ho capito bene come fare. Da oggi inizia anche una dieta particolare per cani con problemi renali. La veterinaria mi ha detto che più avanti dovremo fare anche un prelievo al midollo osseo per vedere se il numero di globuli rossi cosi basso è dovuto al fatto che vengono distrutti, oppure il midollo non li produce. tra qualche giorno posto gli esami.

Itala

State procendo nel modo giusto
PCR midollare
chiedi alla tua dottoressa se non è preferibile che la raccolta delle urine le facese lei direttamente in ambulatorio attraverso cistocentesi ecoguidata


chiaroblu


ciao a tutti!!!
Scusate se non avete avuto più mie notizie, ma in questi giorni sono stata molto impegnata.
Il mio Milo sembra migliorato!! Dopo 15 giorni di terapia, comincia a correre come un pazzo per tutta la casa (cosa che non faceva da agosto), gioca con i suoi giochini (che non toccava da un bel pò)... quando torniamo a casa ci saluta tutto allegro!! Ieri abbiamo fatto un nuovo prelievo di sangue per fare l'emocromo completo con i valori per la funzionalità renale, posterò successivamente i risultati. Intanto invio quelli che avevamo fatto precedentemente, ancora prima di iniziare la terapia. A presto!!

Atropina

bene bene...

continuate così!!!

chiaroblu

ciao...
ho una domanda da farvi..
la vet mi ha detto che la leishmaniosi nn è pericolosa per l'uomo, in quanto nn vi sono prove certe riguardo il contatto diretto cane-uomo.. ma il contagio può avvenire solo tramite la zanzara. Oggi però è successo un inconveniente.. mentre mia madre faceva la puntura a Milo e mia sorella cercava di tenerlo stretto... lui è riuscito a scappare e mia madre dopo avergli inserito l'ago sotto la cute.. si è punta con lo stesso ago. Gli è uscito un pò di sangue e non sappiamo se esiste la probabilità di contagio attraverso tale via.. Qualcuno sa darmi spiegazioni a riguardo? è possibile il contagio cane uomo e in tal caso cosa bisogna fare? grazie grazie a tutti in anticipo!!null

lillina

nn credo proprio . mamma avrebbe dovuto subire un inoculazione di sangue infetto ,invece si è solo punta da sola e le e' uscito sangue suo ,presumo ,o ho capito male ?

Prossime risposte




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità