ERNIA


Pubblicato in: Gatto

Per partecipare a questa discussione clicca qui

alis

Ciao a tutti,
ho bisogno di un Vs. parere in quanto alla mia gattina Shanti di 8 mesi, è stata diagnosticata un'ernia in zona toracica... al tatto si sente un escrescenza dura (pensavo fosse osso!) Il veterinario quando ha esposto la diagnosi era indeciso tra "cartilagine anomala" o ernia, ma poi (senza effettuare ulteriori esami) ha stabilito che era ernia e deve essere operata a settembre... in genere mi fido del mio veterinario ma questa volta, complice anche la sua esitazione, vorrei andare a fondo sulla questione prima di sottoporre il micio ad un intervento chiururgico che comporterebbe (visto la necessità di effettuare l'anestesia totatle) anche la sterilizzazione (ma il mio mico, persiano, non è ancora andato in calore!).... sono confusa e preoccupata! a voi è capitato un caso analogo? Una radiografia potrebbe togliermi il dubbio e dimostrare che è ernia???

Grazie!
Alis


zaba1

Ciao Alis,
io non sono un'esperta ma credo che un'asame sarebbe più indicato, dopotutto si tratta di un'intervento ....ma non hai provato a chiedere al vet. perchè non fa altri esami...
Fai bene ad andare a fondo.....
Comunque vedrai che ti risponderà qualcuno più informato di me, che ti darà dei buoni consigli....



dany69

Decidere un intervento chirurgico solo in base a una visita, al tatto... beh, mi sembra quanto meno affrettato.
Hai ragione a essere titubante. Io pretenderei altri esami (una lastra? un'eco?). E sicuramente cambierei veterinario.
La nostra esperta Cristina70 non è on line, ma penso proprio che sarà di questo stesso parere.
Facci sapere e benvenuta sul forum.


Cristina70

Sono esattamente delllo stesso parere di Dany.
Chi si farebbe operare senza sapere esattamente cos'ha?
Nessuno, ovviamente.
E perchè dovremmo farlo con un gattino?
Radiografie del torace come minimo, almeno per capire se si tratta di tessuto osseo o cartilagineo, poi ecografia per vedere se si tratta di tessuto molle.
In verità per quanto riguarda ernie toraciche io ho sentito solo di ernia diaframmatiche, che sono interne e non palpabili, così come non sono certo dure al tatto....mah...
Fai degli accertamenti, la situazione non è chiara e se fossi in te mi rivolgerei ad una clinica con macchinari moderni e veterinari specialisti.
A Milano tra l'altro ci sono ottime strutture.
Facci sapere, mi raccomando!

alis

Ciao a tutte,
grazie mille per le risposte che mi avete fornito!!
sicuramente andrò a fondo, già sabato sentirò il parere di un altro veterinario. Spero solo che non sia (nell'eventualità di un'operazione) una cosa da fare urgentemente... visto il fuggi fuggi vacanziero e il caldo torrido...

Vi terrò aggiornate!!
Grazie ancora!!
alis

alis

Ciao a tutti,
volevo aggiornarvi in merito alla presunta ernia di Shanti...

Oggi sono stata da un altro veterinario il quale mi ha detto che potrebbe nn essere ernia ma qualche malformazione alle costole...(che nn provoca dolore e non è da operare) ciò che si sente al tatto è una specie di pallina dura che a volte sporge a volte rientra...
Purtroppo quando sono stata alla visita di oggi era rientrata (per questo nn è riuscito a fare una buona diagnosi.... non si sentiva nulla di anormale..).
Mi ha deto che quando saremo prossimi alla sterilizzazione potremo fare una lastra per capire se è ernia da operare oppure no...

ma possibile che nessuno vuole fare una lastra per accertamenti o per capire esattamente cos'è?? Il gatto effettivamente è vispo, mangia, salta e gioca... credo che se fosse stata una cosa grave nn sarebbe in quelle condizioni...

Notte!!
Alis


Cristina70

Ma tu sei vuoi essere sicura di quello che in realtà è questa escrescenza solida e in movimento chiedi espressamente che vengano fatti degli accertamenti.
Per fare una lastra non è certo necessario sedare un gatto, basta tenerlo fermo in due per 3 o 4 secondi...non è necessario aspettare che sia addormentata per la sterilizzazione.
Io escluderei il callo osseo o l'escrescenza ossea perchè non si muoverebbe di sicuro, ma sarebbe ancorata alle costole.
E anche per fare una ecografia non è necessario sedare un gatto, basta tenerlo fermo per 5 minuti.
Ma c'è un dettaglio che mi fa comprendere che anche su questo veterinario avrei parecchi dubbi...
Cosa vuol dire "quando saremo prossimi alla sterilizzazione"?
La gattina ha 8 mesi, dovrebbe essere già stata sterilizzata un mese fa.....


alis

si in effetti non è sterilizzata perchè non ha ancora avuto il primo calore... la persona che me l'ha dato dice di attendere perchè i persiani hanno uno sviluppo più lento (anche fisico, crescono fino ai 2 anni)... i veterinari che ho sentito (il mio di fiducia e quello dei miei suoceri) invece mi hanno detto che posso cmq procedere....sinceramente sono dubbiosa anche qui..........



Cristina70

La crescita non influenza la sterilizzazione, bisogna valutare i tempi di maturità sessuale.
Le femmine di persiano si sviluppano verso i 10 mesi, quindi la sterilizzazione deve avvenire prima della maturità sessuale, quindi prima dei 10 mesi.
Ora andrebbe benissimo.




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità