ma qunado si può far uscire il cucciolo?


Pubblicato in: Il comportamento del cane

Per partecipare a questa discussione clicca qui

Varo

Ciao a tutti ragazzi,
ho un piccolo problema confusionale: su tutte le guide di addestramento del cucciolo leggo che è fondamentale portarlo fuori molto spesso e cominciare prima possibile, per insegnargli a non sporcare in casa. Solo che io ho preso il cucciolo da un mese, aveva 60 gg., ma non avendo ancora fatto l'ultimo richiamo del vaccino (fra una settimana), il vet. mi ha detto di non farlo uscire in strada. Il piccolo ora ha imparato a fare tutti i bisognini sul tappetino igienico. Ma mi chiedo...dopo un mese e mezzo o due che il cucciolo sta in casa e sporca sul tappetino o in giardino, sarà in grado poi di imparare a farlo in strada? Non vorrà sempre il suo tappetino o il suo giardino? Possibile che facendo l'ultimo richiamo fra una settimana potrò portarlo fuori solo dopo quindici giorni??
E se poi fosse tardi per fargli capire che è la strada il suo tappetino?


bonnie

Io il cane l'ho portato fuori subito è naturale non ha contatto con gli altri cani, posti affollati con persone, ma in un prato un pò isolato , non certamente se pioveva o faceva freddo

Varo

...però ha contatto con le feci degli altri cani! Anche dei randagi. ( poveri tesori, meli porterei tutti a casa!)

Dario87

Io il mio l'ho iniziato ad uscire dopo che ha completato tutti i vaccini!!

Remì

ciao,
io pure ho sempre fatto "mettere le zampe a terra" i cuccioli dopo vaccini e richiami ... lo facevo uscire, ma senza metterlo per terra, o farli stare a contatto con altri cani, perchè comunque le difese immunitarie non sono ancora perfette...
E' vero che i miei cuccioli sono di piccola taglia e stanno in traportino o marsupio...
Hanno sempre imparato a fare le loro cose anche fuori.
Se hai il giardino nel frattempo fallo uscire la...

Jack

Se riesci a farlo uscire magari solo per la pipì impara anche prima non dico di farlo stare fuori per ore, ma giusto qualche minuto per fare la pipì


Logan24

Ciao,
io lo avrei portato fuori cmq, certo come ti hanno detto non in luoghi affollati di cani malati! Ma un minimo è necessario..soprattutto per la socializzazione.
Potrebbe volerci un po di più ad imparare a fare i bisogni fuori adesso, perchè ormai ha appreso a sporcare sul tappetino e deve essere nuovamente condizionato verso l'esterno. Ma alla fine imparerà anche questo!

evuccia

fino a che non ha tutti i vaccini, te lo sconsiglio vivamente, è meglio una pipì in più sul pavimento, che una gastroenterite virale o il cimurro, te lo asicuro.
non ti preoccupare non è mai tardi perchè il cane impari a fare i suoi bisogni fuori, Skype l'ha fatta sulla traversina fino a quasi 8 mesi, è con me da un mese e già ha imparato a farla fuori, ci vuole molta pazienza e sacrificio, questo si, purtroppo lo devi mettere in preventivo, poi di sicuro ogni cane ha un tempo di apprendimento più o meno veloce, Skype per fortuna è molto attenta e ricettiva a tutto ciò che le accade intorno, segue i miei movimenti e percepisce il timbro della mia voce, e contemporaneamente è attenta a tutto ciò che le accade intorno, magari ci sono cani più distratti che apprendono con meno velocità, ma cmq presto o tari, tutti imparano, ma dipende da te e dal tempo che dedicherai al cane..
per ora lascia la traversina a casa, è troppo piccolo per capire sin da ora che non la deve fare in casa, e cmq una cosa non esclude l'altra, puoi insegnargli a farla sulla traversina o giornale, e contemporaneamente piano piano abituarlo a farla fuori
durante il giorno è sicuramente più facile, però chiaramente se hai la giornata a tua disposizione e puoi dedicarti a lui, i cani sono abitudinari, le fanno sempre negli stessi orari, fino a 5,6 mesi, devi portarlo fuori almeno ogni tre ore, poi dipende pure da quanto beve, e cmq ogni volta che si sveglierà dal riposino, di solito quando si svegliano, la fanno quasi immediatamente.
calcola poi che più andrai avanti con i mesi, più diraderà le pipì, e sarà anche in grado di controllarle meglio
nel frattempo oltre a portarlo fuori ad intervalli regolari e a premiarlo con carezze e biscottini quando la fa fuori, piano piano, in maniera molto graduale, sposta i giornali un po alla volta, sempre sempre più vicino alla porta di casa, così lui capirà che è quella la direzione, supportato anche dal fatto che assocerà sempre di più, bisogni fuori+premio.


bracchetto

Quote:

09-09-2008 alle ore 16:04, evuccia wrote:
fino a che non ha tutti i vaccini, te lo sconsiglio vivamente, è meglio una pipì in più sul pavimento, che una gastroenterite virale o il cimurro, te lo assicuro.






calzinimaya

Quote


09-09-2008 alle ore 16:04, evuccia wrote:
fino a che non ha tutti i vaccini, te lo sconsiglio vivamente, è meglio una pipì in più sul pavimento, che una gastroenterite virale o il cimurro, te lo assicuro.





chiarabridge

ciao...la mia emma ha tre mesi,è un pastore tedesco e ha già fatto due vaccini e preso la pastiglia per la filariosi...a milano è diffusa...le manca un vaccino per cui io sto mooooolto attenta...ho provato ad insegnarle ad usare il tappetino igienico ma non c'è stato verso..non ha mai sporcato in casa e odia farlo..(grazie a dio in realtà)..piange davanti alla porta quando deve fare i suoi bisogni...per cui due volte al giorno la porto giù...però solo ed esclusivamente al guinzaglio,in orari con poca gente/cani e in aree "protette"..se abiti in città come me tieni il cane lontano dall'erba vicina ai cestini perchè spruzzano diserbanti e da quella "spontanea" in mezzo alle strade..io la porto al parco ma la tengo sotto minuziosa sorveglianza..niente terra,fiori etc...c'è da dire poi che gli altri cani sempre se abiti in città sono sempre vaccinati, al guinzaglio e con il padrone...penso sia più pericoloso se abiti in campagna dove ci sono prati in cui magari pascolano animali o vivono randagi in cui i parassiti sguazzano e si riproducono senza ostacoli...non la lascio mai libera nè tantomeno la porto nelle aree per cani...ancora per una ventina di giorni....




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità