Pappa dopo il vomito


Pubblicato in: Cane

Per partecipare a questa discussione clicca qui

angesky

ciao a tutti, la mia vet sostiene che dopo che il cane vomita devono passare almeno 7 ore prima di farlo rimangiare, anche se il cane vomita i succhi gastrici perchè non può stare troppo tempo a stomaco vuoto,sapete perchè? che ne pensate,grazie!!


vale77

Ci credi che non ho capito?
allora il cane ha vomitato xche non mangiava da tanto tempo e dopo nn dovresti dargli da mangiare???
io so che stare troppo tempo a stomaco vuoto puo provocare gastrite xcio si puo dare xqlc giorno un gastroprotettore tipo ranidl e dividere la razione giornaliera in piu piccoli pasti

angesky

Quote:

27-04-2008 alle ore 16:13, vale77 wrote:
Ci credi che non ho capito?
allora il cane ha vomitato xche non mangiava da tanto tempo e dopo nn dovresti dargli da mangiare???
io so che stare troppo tempo a stomaco vuoto puo provocare gastrite xcio si puo dare xqlc giorno un gastroprotettore tipo ranidl e dividere la razione giornaliera in piu piccoli pasti


ciao vale, no il mio è un discorso in generale, la mia vet sostiene che dopo che il cane vomita deve stare per 7 ore a digiuno, indipendentemente dal motivo del vomito, quindi anche nei casi in cui vomiti perchè ha lo stomaco vuoto troppo a lungo.

stebonar

7 ore senza mangiare non è "digiuno", è la normale (anche scarsa direi) distanza tra un pasto e l'altro.

tatovet

Ha ragione stebonar, comunque in caso di vomito di qualunque natura 12 ore di digiuno non fanno mai male.

vale77

12 ore di digiuno in un cane con la gastrite nn fanno male???


crivet

Sicuramente, a meno che non sia un cucciolo, almeno 12 ore di digiuno non fanno male anzi! Un gastro protettore é d'obbligo, ma é solo un sintomatico. bisogna capire innanzitutto se é vomito o rigurgito, cioé dopo quanto tempo dal pasto lui vomita, quali sono le sue condizioni generali e poi indagare la CAUSA del vomito! Il vomito é solo un sintomo di tantissimi disturbi o malattie, non é una malattia esso stesso.

tatovet

Esatto crivet e poi 12 ore di digiuno in pratica sono il salto di un pasto, niente di più.

stebonar

Quote:

27-04-2008 alle ore 18:15, tatovet wrote:
Ha ragione stebonar, comunque in caso di vomito di qualunque natura 12 ore di digiuno non fanno mai male.



Anzi, il mio vet mi fa stare i cani almeno 24 ore senza mangiare dopo eventi di vomito.

angesky

Quote:

27-04-2008 alle ore 19:00, vale77 wrote:
12 ore di digiuno in un cane con la gastrite nn fanno male???


si, io infatti parlavo di un cane che vomita perchè passa troppo tempo tra un pasto e l'altro, condivido il fatto che saltare un pasto non fa male, ma se un cane non mangia dalla sera prima, vomita la mattina dopo, deve stare 24 a digiuno così?

sissi78

Quote:

27-04-2008 alle ore 21:04, stebonar wrote:
Quote:

27-04-2008 alle ore 18:15, tatovet wrote:
Ha ragione stebonar, comunque in caso di vomito di qualunque natura 12 ore di digiuno non fanno mai male.



Anzi, il mio vet mi fa stare i cani almeno 24 ore senza mangiare dopo eventi di vomito.


24 ore mi sembra un pò eccessivo...

vale77

Il mio cane non mangia ogni 12 ore
se dovesse magiare ogni 12 ore vedi che bel quadro stile pollock in casa


stebonar

Quote:

27-04-2008 alle ore 21:44, sissi78 wrote:
Quote:

27-04-2008 alle ore 21:04, stebonar wrote:
Anzi, il mio vet mi fa stare i cani almeno 24 ore senza mangiare dopo eventi di vomito.


24 ore mi sembra un pò eccessivo...



Perché?

angesky

il caso di cui parlo io è del cane di una mia amica che spesso sta un'intera giornata senza mangiare (non perchè sta male, ma perchè è viziatissimo) , capita quindi che vmita succhi gastrici, perchè lui come la mama nn possono stare più di un tot ore a digiuno. Ora, a volte dopo che vomita, passa un'oretta e va a mangiare, ovviamente la mia amica non si sente di fermrlo.una volta tanto che mangia...dopo il pasto non vomita. per questo vi ho posto il mio quesito, perchè, stando a quanto dice la vet, dovrebbe stare 7 ore senza mangiare, ma secondo la mia amica starebbe peggio dato la sua particolare situazione...e poi perchè devono passare un toto di ore dopo il vomito? cosa succede allo stomaco?...

tatovet

Bè, il cane della tua amica, come giustamente hai fatto notare , è viziato ed è inconcepibile che mangi quando gli pare e piace. La prima regola è fissare gli orari del pasto,lasciare il cibo a disposizione per poco tempo e poi togliere la ciotola!! Il gatto per natura tende a " spizzicare", i canidi essendo animali sociali fanno esattamente il contrario, si avventano sul cibo quando c'è perchè nel branco puoi mangiare quando è il tuo turno e poi "salti". Quindi rieducare il pet. Se poi dopo aver saltato il pasto si mette a vomitare, questo non è normale e va valutato. Se si è di fronte ad un problema gastrico allora le abitudini alimentari vanno variate di conseguenza e si è autorizzati a spezzettare nell'arco della giornata i vari pasti, poca pappa per volta in più spuntini. Ma solo in casi particolari. Si dà una pausa allo stomaco dopo il vomito perchè è naturale che se la mucosa gastrica si è irritata ( a causa del vomito ) sia meglio lasciarla un pò a riposo per normalizzare la situazione e ricominciare a somministrare cibo con gradualità e privilegiando un prima pappa digeribile. Penso che nessuno di noi , dopo aver dato di stomaco si rimette a mangiare immediatamente un piatto di bucatini all'Amatriciana. Nel caso del cane della tua amica che dopo un'oretta dal vomito riprende a mangiare probabilmente più che di vomito si deve parlare di rigurgito di succhi gastrici che in ogni caso non è naturale. Merita approfondimento.

stebonar

Quote:

28-04-2008 alle ore 08:01, tatovet wrote:

i canidi essendo animali sociali fanno esattamente il contrario, si avventano sul cibo quando c'è perchè nel branco puoi mangiare quando è il tuo turno e poi "salti".





crivet

La tua amica dovrebbe fare una terapia per la gastrite, tipo con la ranitidina, fare piccoli pasti con un cibo iperdigeribile ogni 3-4 ore, ma sicuramente dovrebbe fare delle analisi per capire di che natura é il problema, se riguarda prettamente l'apparato gatroenterico o meno.
Se si tratta di gastrite e basta, l'endoscopia può portare ad una diagnosi e una terapia corretta. La dieta iperdigeribile/ ipoallergenica può essere fondamentale.

angesky

Quote:

28-04-2008 alle ore 11:36, crivet wrote:
La tua amica dovrebbe fare una terapia per la gastrite, tipo con la ranitidina, fare piccoli pasti con un cibo iperdigeribile ogni 3-4 ore, ma sicuramente dovrebbe fare delle analisi per capire di che natura é il problema, se riguarda prettamente l'apparato gatroenterico o meno.
Se si tratta di gastrite e basta, l'endoscopia può portare ad una diagnosi e una terapia corretta. La dieta iperdigeribile/ ipoallergenica può essere fondamentale.



si, cmq il cane è seguito e mangia gia pappa digeribile per stomachi sensibili della royal canin, volevo solo chierimenti su questa cosa...grazie!




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità