respiro strano


Pubblicato in: Gatto

Per partecipare a questa discussione clicca qui

leoemolly


la mia gattina, trovatella da 3 mesi adesso ne ha quasi 5, in questi giorni presenta uno strano rumore mentre respira, ma non lo fa sempre alterna momenti con affanno ad altri in cui il respiro è normale......., ha già fatto 2 volte il vaccino trivalente, manca il richiamo del prossimo anno......, per il resto sta bene, mangia voracemente, beve, fa i suoi bisognini........
qualcuno ha esperienza di questi episodi?.........

grazie


Cristina70

Ciao e benvevuto sul forum!
La gattina deve essere visitata quanto prima.
Il rantolo polmonare potrebbe essere dovuto al movimento di catarro durante la respirazione o ad una broncostenosi.
In entrambi i casi potrebbe trattarsi di bronchite o comunque di infezione alle vie respiratorie.
E' necessario accertare il problema, dare una corretta terapia antibiotica in relazione anche alla giovane età della gattina e un pò di vitamine e fermenti lattici in associazione agli antibiotici.
Portala dal tuo veterinario, che ha giustamente già provveduto alle vaccinazioni e vedrai che con la cura che gli prescriverà la gattina si riprenderà presto.
Non aspettare però, le sindromi respiratorie nei cuccioli evolvono presto in forme più gravi.
Facci sapere.

leoemolly


grazie!

ho portato molly dal veterinario e sono apena rientrata..........., naturalmente la micetta ha respirato nomalmente......., non ha fatto sentire il suo respiro strano e il veterinario auscultandola non ha sentito nulla di strano.........ha pero' trovato i linfonodi sotto le ascelle e sotto i ginocchi ingrossati..........., non mi dato antibiotico mi ha slo detto di riportarla fra una settimana.......

mahhhh.......

Aurora

Ciao anche a me è capitata una cosa simile,quando il gatto aveva circa 5.6 mesi,faceva un rumore strano quando respirava ma non sempre,sembrava avesse del pelo che le dasse fastidio. naturalmente quando l'ho portato dal vet. era tutto normale tranne che aveva la febbre, cosi' ha fatto delle punture di antibiotico(o cortisone non ricordo bene..) fino a guarire. credo avesse preso freddo un'inizio di influenza(se cosi' si puo' chiamare).Infatti è molto delicato e quando apro le finestre x cambiare aria lo chiudo sempre in un altra stanza!xchè lui si metterebbe in finestra a prendersi il gelo mattiniero.!
Se il gatto continua riportalo dal veterinario oppure cambia vet.
ciao


Cristina70

Scusa, ma l'ingrossamento dei linfonodi non è un dato da sottovalutare!
Anzi è un campanello di allarme ed è bene effettuare immediatamente gli esami del sangue.Poi si valuterà meglio la situazione.
La tua gattina ha bisogno di una visita molto più approfondita.
E io non aspetterei una settimana!

dany69

Quoto cristina: esami del sangue e visita approfondita subito!!!!
Facci sapere. Ciao!


leoemolly

in effetti potrebbe essere che abbia preso freddo........, fra l'altro ha cambiato regione, dalla sicilia al veneto ,.......

quanto ai linfonodi il veterinario mi ha detto che potrebbe essere stato il richiamo del vaccino fatto una settimana fà.......

lidia

per i linfonodi non ti dovresti preoccupare son solo indice di un processo infiammatorio in corso anche se raramente le pato resp nel gatto determinano un ingrossamento di linfonodi.. hai chiesto se magari i stttomandibolari son talmente ingrossati da comprimer legg la trachea!é raro ma può succedere!

leoemolly

Quote:

20-01-2006 alle ore 13:02, lidia wrote:
per i linfonodi non ti dovresti preoccupare son solo indice di un processo infiammatorio in corso anche se raramente le pato resp nel gatto determinano un ingrossamento di linfonodi.. hai chiesto se magari i stttomandibolari son talmente ingrossati da comprimer legg la trachea!é raro ma può succedere!




interessante! non ci avevo pensato.........andrò a far controllare

grazie!!

dany69

Benvenuta lidia. Ho visto che sei una studentessa di veterinaria. Oh Oh... ecco un'altra vittima del forum!!!! Vieni a trovarci spesso, così ci dai una mano.
Ciao!

Per leoemolly: facci sapere novità. Auguri!

leoemolly

ciao a tutti!

la gattina sta bene e non ha piu' il respiro strano.........probabilmente aveva preso freddo e da quando non la faccio uscire ha un respiro normale!

comunque domani la riporto ancora dal veterinario per un controllo!

grazie a tutti!!!!!

Adnil

Spero che non vi infastidisca la mia battuta "sdrammatizzante", ma anche a me sarebbe venuto il respiro affannoso a trasferirmi dalla SICILA....al Veneto!!!!

leoemolly

Quote:

28-01-2006 alle ore 09:10, Adnil wrote:
Spero che non vi infastidisca la mia battuta "sdrammatizzante", ma anche a me sarebbe venuto il respiro affannoso a trasferirmi dalla SICILA....al Veneto!!!!



in effetti......... hai proprio ragione!!!!!!!!!
l'alternativa purtroppo era che finisse male così l'abbiamo accolta insieme con il nostro micio di 6 mesi............adesso sono inseparabili!!!!!!!!!!!!!

Nymph

Sono felice che la micia stia bene.
Falle una carezza da parte mia e coccolala più che puoi, mi raccomando.

PAT

Salve a tutti i partecipanti del forum, sono un nuovo iscritto e spero di trovare validi consigli per la situazione che attraversa la mia gatta.

Ho una gatta di vent'anni che presenta lo stesso problema, oggetto del 3rd, ossia ha uno strano respiro nel senso che a volte si sentono rantoli o fischi. Abbiamo notato acnhe che ha perso l'appetito in questi ultimi due giorni.

All'inizio nn ci preoccupava la cosa, essendo sporadica, anzi ci faceva sorridere perchè sembrava facesse il verso dei colombi. Ma col passare del tempo ci siamo preoccupati ed abbiamo consultato un veterinario.

Il veterinario ha detto che potrebbe essere bronchite ma purtroppo nn c'è stato verso di accertarlo perchè la gatta è abbastanza paurosa e reagisce con violenza, nonostante i suoi vent'anni, con la conseguenza di impossibilità nel sottoporla ad una radiografia. Il dottore ha prescritto delle siringhe e delle pillole ma come precedentemente accennato non è un'opera semplice somministrargliele.

La possibilità di fare un'anestesia gassosa è stata esclusa causa l'età avanzata. E' possibile che non ci siano altri metodi?

Io vivo a Foggia e se qualcuno avesse conoscenze di veterinari seri e competenti nella mia città vi prego di segnalarmeli (finora non c'è stato un reale impegno e volontà, in quelli contattati, anche a trovare delle soluzioni per somministrare le terapie).

Aspetto consigli.

Grazie.

dany69

Intanto benvenuto. Poi, ti posso dare un consiglio? Apri un post tutto tuo per il problema della tua micia. E magari manda un messaggio privato ad AL62 che è veterinario e a Cristina70 che è l'esperta gattara del forum.
Un salutone. Spero tu possa ottenere - come credo - buoni consigli!
E auguroni alla signora micia. Complimenti!




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità