home page
home page
cane_Salute e benessere
_Comportamento
_Cani di razza
gatto _Salute e benessere
_Comportamento

animali esotici _Animali esotici
e nostrani


omeopatia fitoterapia rimedi naturali _Medicina alternativa

_Varie
_Riservata

_Il Vet risponde _I diritti degli animali _Adozioni
_Mercatino
_I nostri Pets
_Attività cinofile
_Galleria fotografica
Il tuo profilo
Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrati)
Servizi convenzionati al forum
Veterinari in Italia
Cliniche e ambulatori veterinari

Vacanze con il tuo cane
dove gli animali sono benvenuti

Centri cinofili / addestramento
Corsi di Formazione
scuole per cani (e umani:)

Pensioni per animali
alloggi per cani, gatti & Co.

Pet shop & Toilette
Alimenti, prodotti e centri estetici per cani e gatti

Servizi Utili
Servizi di vario genere dedicati agli animali

 
  »  Gatto  »  Gatto che non guarisce: non si capisce che cos'ha - Discussione n° 73815 - (p)Link
   Gatto che non guarisce: non si capisce che cos'ha

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
_Ricerca testo nei messaggi di un utente specifico
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 18 )
shy_1965   Post Inserito 14-04-2012 alle ore 21:28   



Registrato dal: 19-02-2007
Da: Orbassano (TO)
Messaggi : 3576

 99 

 OFF-Line
Sempre lui, il micio rosso che si è trasferito a casa mia, o meglio, nel mio cortile.
Una settimana fa accadeva QUESTO.
In breve, gatto maschio, castrato, FIV+, peso 7 kg circa. Ha svernato in pensione dal 10 ottobre al 5 aprile.
Il micio fu ricoverato in clinica sabato sera (7 aprile) e fu dimesso martedì pomeriggio (10 aprile). Mi dissero che in clinica aveva mangiato poco, ma che poteva essere normale visto il collare elisabetta e il posto poco allegro.
Una volta a casa si fece un giro, alla sera mangiò qualcosetta, idem la mattina successiva.
Mentre mercoledì (11 aprile) ero al lavoro il micio fu aggredito da un suo simile. Quando tornai a casa lo trovai mogio e caldissimo. Di nuovo di corsa dal vet, temperatura corporea +40.8°C. Era pieno di graffi e morsi. Fu di nuovo ricoverato, sottoposto a terapia con antibiotico e antinfiammatorio. Fu anche reidratato e stimolato con vitamina B. Fu anche applicato un antiparassitario, Advocate, perché trovato zeppo di pulci!
Durante la degenza non mangiò nulla, le terapie vennero ripetute per tre giorni. Stamattina (14 aprile) è stato dimesso. Sembrava che stesse bene, la vet mi ha detto che un po' aveva mangiato. E' arrivato a casa a mezzogiorno, da allora non ha mangiato nulla.
In pratica pare che il gatto non mangi quasi niente da 6 giorni. E' mogio. Non è da lui non mangiare, non giocare o cercare coccole. Si nasconde.
Non so davvero più che cosa fare.
In 9 giorni il gatto ha perso il 10% del suo peso corporeo.
Finora, per due diversi motivi di salute, lo hanno visto tre medici.
Che diavolo può essere? Che cosa posso ancora fare?
Io sospetto che il micio abbia una tracheite, però con tutti gli antibiotici e intinfiammatori che ha preso in tre giorni non dovrebbe essere guarito? Potrebbe essere emobartonella per via delle molte pulci?



0 
 Profilo  Citazione  
shy_1965   Post Inserito 14-04-2012 alle ore 23:19   



Registrato dal: 19-02-2007
Da: Orbassano (TO)
Messaggi : 3576

 99 

 OFF-Line
Il micio è sparito alle 19:30 e da allora non è più tornato qui.
Anche questo comportamento non è da lui. Non si è mai assentato per più di mezz'ora, il suo punto di riferimento è casa mia, a tutte le ore.
Voglio sperare che la pioggia l'abbia trattenuto in un luogo diverso e asciutto. So che quando stanno male si rifugiano in posti remoti e non rispondono ai richiami.
Sono uscito sotto la pioggia, mi sono mezzo inzuppato, ma nessuna traccia nè risposta. Ho visto solo una gatta mai vista prima nel mio cortile.

Dall'aggressione di mercoledì il comportamento del gatto rosso è cambiato, sembra chiuso, depresso, deluso. E' un micio che ha sempre riposto enorme fiducia in tutti, compresi i suoi simili. E' come se l'aggressione lo abbia demoralizzato, come se si sentisse tradito nella fiducia.


0 
 Profilo  Citazione  
Gattamatta   Post Inserito 15-04-2012 alle ore 01:03   



Registrato dal: 31-03-2008
Da: Roma prov.

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 2079

 47 

 OFF-Line
Mamma povero piccolo!
Dirò forse una sciocchezza ma...nel vicinato c'è qualcuno in particolare che non gradisce la sua presenza? Io onestamente non ho mai visto nulla del genere ma la prima cosa che mi è saltata in mente è stata che gli avessero proprio spruzzato qualcosa di molto irritante negli occhi e anche il fatto che mangi poco o nulla ed è mogio potrebbe (con condizionale d'obbligo) farmi pensare a una qualche intossicazione più o meno grave.
Non so se è possibile ma potresti provare a chiedere al vet se si possa fare qualche analisi specifica per esempio dei "liquidi" all'interno dell'occhio?


0 
 Profilo  Citazione  
chiarina   Post Inserito 15-04-2012 alle ore 09:57   



Registrato dal: 30-10-2011
Messaggi : 1528

 36 

 OFF-Line


14-04-2012 alle ore 21:28, shy_1965 wrote:
In breve, gatto maschio, castrato, FIV+, peso 7 kg circa. Ha svernato in pensione dal 10 ottobre al 5 aprile.
Il micio fu ricoverato in clinica sabato sera (7 aprile) e fu dimesso martedì pomeriggio (10 aprile).

perdona la domanda: ma il micio è stato in pensione dal 10 ottobre al 5 aprile? perché se così fosse, non è che i cambiamenti per i gatti siano cosa proprio irrilevante...
l'aggressione, che è avvenuta dopo il primo ricovero, può soltanto aver peggiorato la situazione, ma sicuramente ha contribuito (conosco gatti che, seppur sterilizzati, sono acerrimi nemici di altri gatti).
non ho però letto l'altro link, che è quello cui - credo - accenna gattamatta


0 
 Profilo  Citazione  
shy_1965   Post Inserito 15-04-2012 alle ore 10:10   



Registrato dal: 19-02-2007
Da: Orbassano (TO)
Messaggi : 3576

 99 

 OFF-Line


15-04-2012 alle ore 01:03, Gattamatta wrote:
Mamma povero piccolo!
Dirò forse una sciocchezza ma...nel vicinato c'è qualcuno in particolare che non gradisce la sua presenza? Io onestamente non ho mai visto nulla del genere ma la prima cosa che mi è saltata in mente è stata che gli avessero proprio spruzzato qualcosa di molto irritante negli occhi e anche il fatto che mangi poco o nulla ed è mogio potrebbe (con condizionale d'obbligo) farmi pensare a una qualche intossicazione più o meno grave.
Non so se è possibile ma potresti provare a chiedere al vet se si possa fare qualche analisi specifica per esempio dei "liquidi" all'interno dell'occhio?



Ormai sono passati 8 giorni dall'episodio degli occhi e anche se ci fossero state tracce di soatanze tossiche nell'occhio a quest'ora saranno scomparse.
In zona ci sono diversi gatti, la vicina di casa ne ha tre, le ho chiesto ma mi ha detto che una cosa così non è mai accaduta. Ci sono anche altri gatti di case vicine che girano un po' dappertutto. Il vet disse che poteva trattarsi di un'allergia da contatto con piante, come ortiche, che però non ho visto qui vicino.

Stamattina il micio è tornato. L'avevo cercato fino a quasi l'una di questa notte e mi ero pure alzato tre volte e vedere se di notte era qui. Pare che abbia dormito nella cuccia con il cane della vicina
Però continua a non mangiare quasi niente, da stamattina ha ingoiato tre crocchette di numero e meno di 30 grammi di umido.
E' mogio... come il clima...


0 
 Profilo  Citazione  
shy_1965   Post Inserito 15-04-2012 alle ore 10:14   



Registrato dal: 19-02-2007
Da: Orbassano (TO)
Messaggi : 3576

 99 

 OFF-Line


15-04-2012 alle ore 09:57, chiarina wrote:
perdona la domanda: ma il micio è stato in pensione dal 10 ottobre al 5 aprile? perché se così fosse, non è che i cambiamenti per i gatti siano cosa proprio irrilevante...
l'aggressione, che è avvenuta dopo il primo ricovero, può soltanto aver peggiorato la situazione, ma sicuramente ha contribuito (conosco gatti che, seppur sterilizzati, sono acerrimi nemici di altri gatti).
non ho però letto l'altro link, che è quello cui - credo - accenna gattamatta



Sì, ha svernato in pensione perché volevo che stesse in un luogo caldo, cosa che io non potevo garantirgli.
Può darsi che il cambio di ambiente lo abbia stressato, però mi sembra più un disagio fisico, anche se potrei sbagliarmi.

Il gatto aggressore era già stato notato da due o tre giorni nei paraggi. Pare un gatto di casa, bellissimo, a pelo lungo, apparentemente curato. Si è perso o lo hanno abbandonato... Ora qui da me trova il cibo e magari combatte per la difesa del territorio che lui ritiene suo.


0 
 Profilo  Citazione  
chiarina   Post Inserito 15-04-2012 alle ore 10:21   



Registrato dal: 30-10-2011
Messaggi : 1528

 36 

 OFF-Line
letto nel frattempo ho letto l'altro topic: povero micio... quell'occhio... sembra qualcosa di molto urticante.
certo è che le inimicizie, specialmente se il gatto si sente più vulnerabile, non aiutano... sicuramente, l'altro gatto, vuole aggiudicarsi il territorio.
può non essere risolutivo, ma aiuta: accertati che il gatto sia sterilizzato e se non lo è fallo sterilizzare.




0 
 Profilo  Citazione  
shy_1965   Post Inserito 15-04-2012 alle ore 11:33   



Registrato dal: 19-02-2007
Da: Orbassano (TO)
Messaggi : 3576

 99 

 OFF-Line


15-04-2012 alle ore 10:21, chiarina wrote:
può non essere risolutivo, ma aiuta: accertati che il gatto sia sterilizzato e se non lo è fallo sterilizzare.



Quale dei due gatti?
Il rosso che sta da me, o il/la grigio/grigia che penso sia l'aggressore?
Il rosso è già sterilizzato, fatto fare dal vet lo scorso anno a febbraio.
Spero che l'altro se ne vada!


0 
 Profilo  Citazione  
ernesto16cleo   Post Inserito 15-04-2012 alle ore 12:13   



Registrato dal: 22-03-2011
Da: BOLOGNA

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 1486

 126 

 OFF-Line
magari quello che dico é un po' sbrigativo... ma io visto il disagio fisico e non solo comincerei a cercargli un'altra sistemazione. E francamente quello che dice gattamatta potrebbe essere vero. Spiegherebbe il perché di un'irritazione così forte e improvvisa. Magari dei bambini/ragazzini che si divertono a dargli fastidio? Purtroppo succede...



0 
 Profilo  Citazione  
chiarina   Post Inserito 15-04-2012 alle ore 15:05   



Registrato dal: 30-10-2011
Messaggi : 1528

 36 

 OFF-Line
parlavo del gatto aggressore.
sì, speriamo che se ne vada, ovviamente... altrimenti, non credo che tu abbia altra scelta.

però, io ora cercherei di capire cosa abbia il tuo gatto. se dopo due giorni che è uscito dalla pensione hai ritenuto di doverlo ricoverare, è probabile ci fosse già qualcosa che non andava.

il micio è già fiv+... in pensione era tenuto insieme ad altri gatti?
comunque, senza voler pensare al peggio, farei delle analisi generali, emobartonella inclusa.

non ho capito però se la situazione dell'occhio si sia normalizzata o meno.


0 
 Profilo  Citazione  
( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Termini, condizioni e copyright
Regolamento
Hai un attività legata al mondo dei pets e vuoi farla conoscere ai visitatori di ClinicaVeterinaria.org?
Aderisci al programma di affiliazione

Generazione pagina: 2.157 Secondi