home page
home page
cane_Salute e benessere
_Comportamento
_Cani di razza
gatto _Salute e benessere
_Comportamento

animali esotici _Animali esotici
e nostrani


omeopatia fitoterapia rimedi naturali _Medicina alternativa

_Varie
_Riservata

_Il Vet risponde _I diritti degli animali _Adozioni
_Mercatino
_I nostri Pets
_Attività cinofile
_Galleria fotografica
Il tuo profilo
Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrati)
Servizi convenzionati al forum
Veterinari in Italia
Cliniche e ambulatori veterinari

Vacanze con il tuo cane
dove gli animali sono benvenuti

Centri cinofili / addestramento
Corsi di Formazione
scuole per cani (e umani:)

Pensioni per animali
alloggi per cani, gatti & Co.

Pet shop & Toilette
Alimenti, prodotti e centri estetici per cani e gatti

Servizi Utili
Servizi di vario genere dedicati agli animali

 
  »  Diritti degli animali  »  ADOZIONE CUCCIOLO CAVALIER KING - Discussione n° 72834 - (p)Link
   ADOZIONE CUCCIOLO CAVALIER KING

( 1 | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 
_Ricerca testo nei messaggi di un utente specifico
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 36 )
MONICA86   Post Inserito 01-03-2012 alle ore 17:32   



Registrato dal: 01-03-2012
Messaggi : 8

 0 

 OFF-Line
Ciao a tutti,
scrivo per informazioni riguardo al Pedigree.
Tra due mesi adotterò un cucciolo di Cavalier e la padrona dell'allevamento mi ha già detto che lei avendo un allevamento amatoriale non rilascia il Pedigree perchè lo trova inutile. Io mi fido della sua parola , ovvero che mi ha detto che i genitori sono puri e mi ha già mandato le foto. Ma io devo richiederlo secondo voi?

Aspetto un vostro consiglio in merito.

Per ora grazie mille.
Monica



0 
 Profilo  Citazione  
rananera I miei animali     Post Inserito 01-03-2012 alle ore 20:46   



Registrato dal: 23-08-2010
Da: milano
Messaggi : 5988

 313 

 OFF-Line
nessun consiglio....ne so troppo poco.
un paio di chiarimenti però...son doverosi.
gli allevamenti, anche amatoriali ma anche grandi, sono comunque legali anche se hanno cani senza pedigree, a me, lo dico serenamente, pare una follia ma vabbè...
ciò detto l'affermazione:" il pedigree è inutile" mi fa solo pensare a scappar veloce..
se i suoi cani hanno il pedigree lo avranno, in automatico, anche i loro cuccioli e quindi anche quello che prenderai tu.
se non ce l'hanno....non sono puri, punto (magari alla vista sì ma è cosa differente..).

altra notizia da prendere assolutamente con le pinze, come già detto non sono affatto un'esperta, ma proprio con questa razza io avrei davvero tanta tanta tanta paura ad adottare senza pedigree...
leggendo un po' in giro avevo scoperto filmati atroci, cani malati (in modo gravissimo) frutto di selezioni incontrollate e farlocche fatte negli ultimi 50 anni perchè è un cane che è sempre piaciuto, di carattere docile e simpatiico....e quindi i vari allevatori amatoriali avevano fatto davvero di tutto di più con incroci non controllati e spesso tra consanguinei...
come dire...pauuuura

ppst io son quella pacchiana qua dentro e in questi casi non ho la minima vergogna a chiederti il prezzo del cucciolo...se alto o basso lo giudicehranno poi anche gli altri utenti, un paio son proprio appassionati di questa razza...


0 
 Profilo  Citazione  
clelia   Post Inserito 01-03-2012 alle ore 21:54   



Registrato dal: 15-10-2010
Da: lione
Messaggi : 1188

 37 

 OFF-Line
Se il cucciolo non ha pedegree non è di razza , il pedegree è un documento che costa 20 euro (almeno per i gatti)
Tanto più che ogni razza può avere malattie specifiche e senza una vera selezione il rischio è altissimo.
Io escluderei assolutamente di prendere un cane così.


0 
 Profilo  Citazione  
ericaf I miei animali     Post Inserito 02-03-2012 alle ore 01:24   



Registrato dal: 01-01-2011
Da: staranzano

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 3520

 112 

 OFF-Line
Secondo me dipende da cosa vuoi fare col cane.
Se vuoi un cane di razza va preso con pedigree che è tutto fuorché inutile. Non ha senso richiederlo, o c'è o non c'è.
Se vuoi un cane e basta puoi benissimo prenderlo senza pedigree ma non saprai nulla della linea di sangue né del genotipo né se è davvero "puro". Molti ritengono che in questo caso sia meglio non pagare e andare a prendersi un pelosetto bisognoso in canile o da privato.
Ci son molte discussioni sul pedigree, ti consiglio di cercarle sul forum e dare una letta.

Per dire, io ho preso una gatta incrocio persiano/norvegese da un allevamento amatoriale... la ragazza che lo gestisce ha anche un altro allevamento riconosciuto per non so che tipo di persiani e rilasciava documentazione completa di pedigree per quei mici... la mia essendo un incrocio non aveva pedigree ma l'ho presa lo stesso. Ho potuto vedere i genitori, 3 cucciolate (erano circa 18 cuccioli), abbiamo tenuto i contatti fino a quando l'ho portata a casa e nei mesi successivi, era sverminata, svezzata, testata etc.
Nel senso che puoi fare la scelta che vuoi, ma devi esser consapevole che un animale senza pedigree non può esser considerato di razza e potrai solo dire che sembra un cavalier king, senza aver la sicurezza che lo sia davvero con tutte le conseguenze del caso.



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ericaf il 02-03-2012 01:26 ]


0 
 Profilo  Citazione  
clelia   Post Inserito 02-03-2012 alle ore 08:48   



Registrato dal: 15-10-2010
Da: lione
Messaggi : 1188

 37 

 OFF-Line


02-03-2012 alle ore 01:24, ericaf wrote:
Secondo me dipende da cosa vuoi fare col cane.
Se vuoi un cane di razza va preso con pedigree che è tutto fuorché inutile. Non ha senso richiederlo, o c'è o non c'è.
Se vuoi un cane e basta puoi benissimo prenderlo senza pedigree ma non saprai nulla della linea di sangue né del genotipo né se è davvero "puro". Molti ritengono che in questo caso sia meglio non pagare e andare a prendersi un pelosetto bisognoso in canile o da privato.
Ci son molte discussioni sul pedigree, ti consiglio di cercarle sul forum e dare una letta.

Per dire, io ho preso una gatta incrocio persiano/norvegese da un allevamento amatoriale... la ragazza che lo gestisce ha anche un altro allevamento riconosciuto per non so che tipo di persiani e rilasciava documentazione completa di pedigree per quei mici... la mia essendo un incrocio non aveva pedigree ma l'ho presa lo stesso. Ho potuto vedere i genitori, 3 cucciolate (erano circa 18 cuccioli), abbiamo tenuto i contatti fino a quando l'ho portata a casa e nei mesi successivi, era sverminata, svezzata, testata etc.
Nel senso che puoi fare la scelta che vuoi, ma devi esser consapevole che un animale senza pedigree non può esser considerato di razza e potrai solo dire che sembra un cavalier king, senza aver la sicurezza che lo sia davvero con tutte le conseguenze del caso.



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ericaf il 02-03-2012 01:26 ]



Ericaf guarda che con tutto il rispetto possibile per la tua bellissima micia ti è andata bene.I norvegesi non andrebbero MAI incrociati con nient'altro che norvegesi , figuriamoci i persiani che sono portatori della pkd nel 40% dei casi e di altre gravi patologie , i norvegesi devono essere controllati dal punto di vista cardiaco e le madri non devono essere portatrici della gsdv ( mi sembra che si scriva così) che porta i cuccioli a morire entro l'anno.le linee di riproduzione vanno controllate e senza pedegree questo controllo non ci può essere.
Se il cane fosse gratis potri capire, ma di solito non lo è , quindi non mi sembra logico correre il rischio di beccarsi un cane con tare genetiche (nel caso degli chevalier la mvd ) evitabili , solo perchè lo si vuole "di razza".Per non parlare dei disturbi comportamentali se non c'è stata una corretta socializzazione.
Se parliamo del benessere dell'animale poi , già gli allevatori fanno casini , spesso i privati trattano proprio in ,modo indegno le bestie.
Posso parlare per i gatti: si vedono su e bay gatte spelacchiate o con i nodi e senza pedegree che vengono cedute perchè non le vogliono più ma di cui si garantisce la qualità di riproduttrici , siamesi con gli occhi storti e incroci ragdoll-siamesi venduti per 300 euro.
Pensa che in francia gli allevamenti non cedono quasi mai i gatti per riproduzione ai privati !!!In Italia di solito è invece un modo per far lievitare alla grande il prezzo , per poi creare macchine da riproduzione per i privati che vogliono arrotondare lo stipendio.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: clelia il 02-03-2012 09:18 ]


0 
 Profilo  Citazione  
mishargo   Post Inserito 02-03-2012 alle ore 10:15   



Registrato dal: 11-05-2011
Da: mugnano di napoli

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 591

 11 

 OFF-Line
semplicemente non è un cavalier king!e se ti fa pagare una somma esagerata(il rimborso spese se te lo dà con vaccino microchip e sverminato non è altissimo)equivale a una truffa e non c'è differenza nel prenderlo da lei o in un negozio.....fossi in te se proprio vuoi un ck e non puoi permetterti di prenderlo in allevamento opterei per i vari rescue!!!!


0 
 Profilo  Citazione  
ericaf I miei animali     Post Inserito 02-03-2012 alle ore 10:17   



Registrato dal: 01-01-2011
Da: staranzano

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 3520

 112 

 OFF-Line
Clelia, siamo d'accordo che mi è andata bene ma non è andata bene per caso. Anche se i cuccioli sono incroci i genitori erano testati pkd ed erano entrambi negativi e comunque ho scelto consapevolmente che gatto prendere. Ho parlato per qualche ora con la ragazza che gestiva l'allevamento, ho visto i mici, mi ha fatto un'ottima impressione ed effettivamente devo dire che, a differenza di Kira che è stata presa da una famiglia privata, sono convinta che Ash sia stata trattata mooolto bene durante i suoi primi 2 mesi e mezzo. Mi piaceva questo incrocio esteticamente e prometteva bene caratterialmente, sono pienamente soddisfatta e infatti avevo pensato di prender la seconda micia sempre lì, ma poi mi son innamorata della mia Kira dalla foto.

L'importante per me è la consapevolezza della scelta che si fa, in modo da non scoprire cose spiacevoli dopo e dover correre ai ripari o trovarsi delusi o imbrogliati.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ericaf il 02-03-2012 10:22 ]


0 
 Profilo  Citazione  
MONICA86   Post Inserito 02-03-2012 alle ore 10:27   



Registrato dal: 01-03-2012
Messaggi : 8

 0 

 OFF-Line
l'allevatrice mi ha confermato che rilascia un certificato di razza eseguito dal veterinario . Cosa vuol dire?
Se vi invio delle foto voi riuscite a capire se almeno alla vista vi sembra puro?
Non so davvero cosa fare.
L'allevatrice lo vende a 500 euro con microchip e vaccinato.

Grazie
Monica


0 
 Profilo  Citazione  
clelia   Post Inserito 02-03-2012 alle ore 10:37   



Registrato dal: 15-10-2010
Da: lione
Messaggi : 1188

 37 

 OFF-Line


02-03-2012 alle ore 10:17, ericaf wrote:
Clelia, siamo d'accordo che mi è andata bene ma non è andata bene per caso. Anche se i cuccioli sono incroci i genitori erano testati pkd ed erano entrambi negativi e comunque ho scelto consapevolmente che gatto prendere. Ho parlato per qualche ora con la ragazza che gestiva l'allevamento, ho visto i mici, mi ha fatto un'ottima impressione ed effettivamente devo dire che, a differenza di Kira che è stata presa da una famiglia privata, sono convinta che Ash sia stata trattata mooolto bene durante i suoi primi 2 mesi e mezzo. Mi piaceva questo incrocio esteticamente e prometteva bene caratterialmente, sono pienamente soddisfatta e infatti avevo pensato di prender la seconda micia sempre lì, ma poi mi son innamorata della mia Kira dalla foto.

L'importante per me è la consapevolezza della scelta che si fa, in modo da non scoprire cose spiacevoli dopo e dover correre ai ripari o trovarsi delusi o imbrogliati.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ericaf il 02-03-2012 10:22 ]



Lo so , il problema è che tanti che si rivolgono ai privati non sanno neanche che cosa sono le malattie genetiche.Qui poi si parlava chiaramente di incrocio, lì è venduto come ck.Resta che i norvegesi , da regolameneto e per conservare la purezza della razza che è assolutamente naturale non andrebbero incrociati perchè tutte le razze che sono state incrociate specie con i persiani hanno aumentato il numero di patologie.
Il caso specifico è una cosa , ma bisogna comunque che ci siano le informazioni giuste.


0 
 Profilo  Citazione  
clelia   Post Inserito 02-03-2012 alle ore 10:40   



Registrato dal: 15-10-2010
Da: lione
Messaggi : 1188

 37 

 OFF-Line


02-03-2012 alle ore 10:27, MONICA86 wrote:
l'allevatrice mi ha confermato che rilascia un certificato di razza eseguito dal veterinario . Cosa vuol dire?
Se vi invio delle foto voi riuscite a capire se almeno alla vista vi sembra puro?
Non so davvero cosa fare.
L'allevatrice lo vende a 500 euro con microchip e vaccinato.

Grazie
Monica



è uno sproposito !!!!
ma hai chiamato gli allevamenti per fare almeno un confronto?ne hai visitati?
da piccolo in più è difficile da dire perchè da grande potrebbe diventare tutt'altra cosa.Che io sappia i certificati vanno rilasciati dalle associazioni e non dai veterinari.
ma ti importa più la sua salute o che sia di razza???


0 
 Profilo  Citazione  
( 1 | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 
Termini, condizioni e copyright
Regolamento
Hai un attività legata al mondo dei pets e vuoi farla conoscere ai visitatori di ClinicaVeterinaria.org?
Aderisci al programma di affiliazione

Generazione pagina: 2.174 Secondi