home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani omeopatia fitoterapia rimedi naturali _Rimedi naturali
_Il Veterinario risponde _I diritti degli animali _Adozioni | _Mercatino _I nostri Pets | _Attività cinofile _Galleria fotografica_Varie | _Riservata
User:    Pass:    (Registrati)
  
  »  Cane  »  ECHINOCOCCO ovvero cisti "canine" nell'uomo - Discussione n° 68477 - (p)Link
   ECHINOCOCCO ovvero cisti "canine" nell'uomo

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 10 )
Asiangel
Registrato dal: 27-10-2010 | Messaggi : 395 4    Post Inserito 26-07-2011 alle ore 11:08   
 OFF-Line
Sono appena tornata da una vacanza in un posto dove i cani non sono amati per nulla...mia zia ha iniziato a dirmi che i cani sono sporchi, che devono stare fuori casa e che una sua parente stando a contatto con i cani ha preso delle "cisti canine". Documentandomi ho visto che si tratta di Echinococco...ma non sapevo che si potesse attaccare all'uomo... Qualcuno sa quali accorgimenti si devono prendere per non contrarre questo "parassita"? Io non so voi ma i miei cani vivono in casa,salgono sul divano e sul letto e mi danno tanti bacini leccando mani,gambe...ho letto che in questo modo possono trasmettere l'echinoccocco é vero? La mia piccola mangiando delle feci di pecora penso avesse preso l'echinoccocco e poi l'avevamo trattata con delle pillole particolari per 15 giorni...la vet peró non mi aveva avvisata che c'era il pericolo di attaccarlo all'uomo...non l'avró presa anche io???


0 
 Profilo  Citazione  
Deb80
Registrato dal: 04-08-2010 Da: Venezia | Messaggi : 844 21    Post Inserito 26-07-2011 alle ore 12:56   
 OFF-Line
Su questo argomento la risposta certa te la dara' un veterinario, io ti dico solo quello che penso.
Ho sempre saputo che non sono i cani i primi e diretti portatori di questo parassita, ma le pecore. Pertanto, i cani, come gli umani, semplicemente lo contraggono, ingerendo le cacchine delle pecore (infatti sono tantissimi i cani da pastore ad averlo contratto). Noi lo contraiamo se tocchiamo (o mangiamo, ma mi pare azzardato! ) le feci del nostro cane che a sua volta lo ha contratto. E con le mani sporche di feci mangiamo o cmq le feci entrano a contatto con il nostro organismo interno (quindi se per qualche motivo hai toccato la cacca, ma ti sei lavata le mani non succede nulla!). Il pelo del cane o la bocca, che io sappia, non infetta nulla!
Mi sembra un pò macchinoso contrarre l'echinococcosi da un cane, sopattutto in un'epoca dove siamo abituati a lavarci!
Preciso, che ho conosciuto 2 persone che avevano contratto questa cisti e entrambe sin da piccole avevano la fobia degli animali e non ne avevano mai toccato uno: l'hanno presa dalla verdura (lavata male)..le pecore pascolano dovunque in certi luoghi..quindi, nessuno è esente dal rischio!



0 
 Profilo  Citazione  
marilibero
Registrato dal: 16-11-2010 Da: FOGGIA | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 895 80    Post Inserito 26-07-2011 alle ore 13:00   
 OFF-Line
l'echinococcosi può essere trasmesso tramite la verdura cruda per esempio,non lavata bene(se un cane infetto ci fa la pipì sopra),anzi è più semplice prenderla in questo modo che dai nostri cani,che sono solo gli ospiti intermedi degli echinicocchi...ti assicuro che se l'avessi presa te ne saresti accorta perchè porta grossi dolori e comunque le cisti possono essere rimosse come quelle normali,a meno che il chirurgo non le buchi..se la tua cagnolina è stata curata staia tranquilla,basta la normale igiene personale a evitare problemi


0 
 Profilo  Citazione  
sirenetta88
Registrato dal: 10-01-2011 Da: firenze | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 2585 46    Post Inserito 26-07-2011 alle ore 15:57   
 OFF-Line
io allora dovrei essere piena di cisti visto che sono sempre a contatto con loro.


0 
 Profilo  Citazione  
Anonimo





Utente non più presente nel nostro database!
Facciamo un po' di chiarezza: la tenia echinococco, come tutte le tenie, ha un'ospite definitivo, il cane e più ospiti intermedi.

Nel cane è un parassita intestinale poco dannoso, lo contrae alimentandozi di carni e visceri di pecora crudi. Il cane espelle con le feci (non con le urine) proglottidi, cioè sacchetti di uova che contaminano il prato (ad esempio) e vengono ingerite dalla pecora.
Così il ciclo si chiude.

Accidentalmente possono essere ingerite dall'uomo, che si alimenta di verdure contaminate da feci di cane affetto o, con molta meno probabilità, per convivenza con un cane affetto.
Nell'uomo la tenia è causa di gravi problemi, con formazioni di cisti molto grandi in organi come il polmone o il fegato. Queste spesso devono essere rimosse chirurgicamente.

Detto questo NON AFFRETTATEVI A CACCIARE DI CASA IL VOSTRO CANE!!

Il rischio che la convivenza rappresenta è praticamente inesistente, xchè devono verificarsi una serie di eventi: Il cane deve mangiare carni crude o frattaglie crude di ovino ( e voi non le date). Le carni e le frattaglie devono contenere cisti di tenia echinococco (e non è detto). Le feci del vostro cane devono finire nel vostro piatto (e di solito non succede).
Quindi, tranquilli!

Quello che ho scritto sopra non è per spaventare nessuno, solo a titolo informativo.






0 
 Citazione  
Asiangel
Registrato dal: 27-10-2010 | Messaggi : 395 4    Post Inserito 26-07-2011 alle ore 16:53   
 OFF-Line
Grazie grazie mi avete un pó tranquillizzata! Il fatto é che la mia piccola ha mangiato feci di pecora e ha preso l'echinococco...nel campo di fianco casa pascolava un grecce ed era pieno di feci... Ora il mio dubbio era che la piccolina quando ha preso l'echinoccocco soffriva anche di coprofagia quindi mangiava tutte le sue feci piene di echinococco...e chissá magari con i suoi "bacini" sono volati a noi i parassiti... Ho letto su un sito che le uova si possono trasportare anche in casa tramite le scarpe, sul pelo del cane che poi le trasporta su divani ecc ecc...dato che ho bambini in casa e non lavo il pavimento ogni 2 secondi ma la sera ho un pó paura...soprattutto il mio vet non fa l'esami delle feci spesso alle mie piccole, ogni quanto andrebbe fatto?


0 
 Profilo  Citazione  
Irene88
Registrato dal: 27-04-2007 Da: Catania | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 4265 64    Post Inserito 26-07-2011 alle ore 20:25   
 OFF-Line
Piccolo OT Ciao AsiaAngel è da un pò che non ti fai vedere come va? La convivenza delle "piccole", non hai più aggiornato


0 
 Profilo  Citazione  
prometeo
Registrato dal: 06-05-2013 | Messaggi : 147 2    Post Inserito 23-02-2014 alle ore 02:24   
 OFF-Line
riporto su questa discussione....
asiaangel scrive che il suo cane ha contratto l'echinococco x avere ingerito feci di pecora...ho messo proprio ieri un post perchè il mio cane ha mangiato la medesima cosa.....
mi avete spiegato che dalle feci delle pecore non è possibile contrarre il parassita....
allora come ha fatto il cane di asia angel ad infestarsi? avrà mangiato carne cruda o frattaglie?grazie.


0 
 Profilo  Citazione  
calzinimaya | MEDICO VETERINARIO | CV STAFF
Registrato dal: 16-07-2008 Da: varese | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 17438 741    Post Inserito 23-02-2014 alle ore 11:30   
 OFF-Line
non si è infestato così....semplice.
è facile fare confusione nel capire il ciclo vitale di un parassita con più ospiti...ma il cane si infesta mangiando CARNI o FRATTAGLIE di pecore infette.


0 
 Profilo  Citazione  
miaobau89
Registrato dal: 19-06-2015 | Messaggi : 1 0    Post Inserito 19-06-2015 alle ore 09:07   
 OFF-Line
volevo sapere se le oncosfere eliminate possono disperdersi in tutti gli ambienti e se l'uomo calpestando il suolo può trasportare anche in ambiente domestico grazie


0 
 Profilo  Citazione  
( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Chi siamo - Contatti - Area amministrazione - Regolamento
ClinicaVeterinaria.org utilizza cookies come previsto dai termini, condizioni di utilizzo


Generazione pagina: 2.187 Secondi