home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie | _Riservata
User:    Pass:    (Registrati)
  
  »  Cane  »  dubbi lastre preventive displasia CHIUSO POST DATATO - Discussione n° 63771 - (p)Link

   dubbi lastre preventive displasia CHIUSO POST DATATO

( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 29 )
Atipica
Registrato dal: 08-02-2011 Da: Piemonte | Messaggi : 14 0    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 00:11   
 OFF-Line
Ho un golden di 6 mesi, e sono indecisa se fargli fare o meno le lastre preventive per la displasia. Fino a poco tempo fa ero convinta farle fosse la cosa migliore, ma poi il mio veterinario mi ha detto che in assenza di sintomi, la cosa migliore è non sottoporre il cane a due anestesie (o sedazioni che dir si vogliano) nell'arco di pochi mesi.
Quindi, visto che ora è cucciolo ed esente da sintomi, mi ha consigliato di aspettare l'anno di età.
Il mio allevatore invece dice che le lastre andrebbero fatte di sicuro, ma non è stato molto rassicurante riguardo alle modalità dell'anestesia o all'escludere eventuali problemi legati ad essa o alla postura innaturale a cui il cane dovrebbe essere sottoposto per essere lastrato.
L'unica cosa che voglio è tutelare il mio cane, ma mi fido del mio veterinario e non credo proprio che mi mentirebbe su una cosa così importante, mentre temo che l'allevatore insista solo per "monitorare" la crescita del frutto del suo lavoro.
Qualcuno può aiutarmi a capire se, evitandogli le lastre adesso, ho fatto la scelta giusta?
Grazie.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: smiling87 il 16-09-2018 14:02 ]


0 
 Profilo
FinaLea
Registrato dal: 15-11-2007 Da: Provincia di Bergamo | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 10311 140    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 09:06   
 OFF-Line
Guarda, io ti porto la mia esperienza e lascio a te trarre le conclusioni proprio perchè sono scelte davvero molto soggettive.

Presi la mia Birka da un noto e ottimo allevamento di PT; non avevo e non ho alcuna velleità di ring, l'unica cosa che desideravo davvero era poterla far riprodurre e tenere una sua figlia con noi (e proprio per questo l'abbiamo cercata con cura e attenzione).
Birka non ha mai mostrato alcun problema di zoppia o affaticamento. Era molto angolata, questo si, tanto che una cara amica veterinaria mi chiese quando le avrei fatto fare le preventive (evidentemente il suo occhio attento aveva intuito qualcosa); io decisi, per gli stessi motivi che hai esposto tu di non farle.
Raggiunto l'anno di età ci siamo recati presso un ortopedico certificaso fsa per effettuare la lastra; risultato: displasia bilaterale alle anche molto grave (grado E)
Doccia fredda davvero....
Ovviamente di riproduzione non se ne parla proprio e anzi, a fine mese, procederemo a sterilizzarla.
Questa era la cronaca... ora passiamo alle considerazioni...

Se avessi fatto la preventiva probabilmente mi sarebbe stato consigliato di operarla subito (ci sono interventi che si possono fare solo finchè son cuccioli) ma inevitabilmente avrebbe dovuto condurre non una vita da cucciolo vera e propria ma molto più castigata (niente salti, probabilmente la gabbia per i primi tempi dopo l'intervento... insomma... come tenere un bambino di 3 anni con piedi e mani legate )
Chi mi garantisce che se avessi fatto quella scelta oggi avrei lo stesso cane dal carattere meraviglioso o più facilmente un cane più diffidente e più irascibile?
Nessuno può darmi risposte certe...ho scelto di rischiare...
Se poi la fortuna sarà dalla mia parte e Birka avrà una vita assolutamente normale (come del resto è fino ad ora) e il problema displasia dovesse emergere con la vecchiaia allora potrò dire di aver fatto la scelta giusta.
Se fra qualche anno mi leggerete disperata, col cane che zoppica e soffe allora vorrà dire che potrei aver sbagliato tutto.

Scusami per il lungo papiro, spero di non averti annoiata.
Non ti dico cosa fare... sarei di parte, ma spero di averti aiutata a capire


0 
 Profilo
Atipica
Registrato dal: 08-02-2011 Da: Piemonte | Messaggi : 14 0    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 10:22   
 OFF-Line
Ciao, non mi hai annoiata affatto, anzi, ti ringrazio per la tua spiegazione.
Quello che mi hai detto conferma la mia idea di non fargli fare le preventive. Oltretutto mi sento anche un po' irritata con l'allevatore, perchè mi ha trattata come se non volessi fare la cosa migliore per il cucciolo e come se il mio veterinario fosse incompetente.
Sono certa che ci sarebbero una serie di buoni motivi per farle, ma non credo sia corretto ignorare i motivi, altrettanto validi, di chi invece prende la decisione opposta.
Poi non mi convince affatto la sedazione con la quale verrebbero fatte, che sarà pure meno invasiva dell'anestesia generale, ma è pur sempre un'anestesia...
Ultimo e non ultimo, ho letto di molti casi di cani che alle preventive erano perfetti e poi alle definitive hanno presentato problemi dispasici notevoli. Quindi, perchè? Poi, come dici tu, semmai si riscontrassero problemi non me la sento di privarlo della sua vita di cucciolo.
Temo che davvero gli allevatori spesso ragionino in termini di ring e riproduzione, e la cosa mi dispiace ed amareggia.
Aspetto altri pareri, ve ne sarei grata.

P.S: incrocio le dita per Birka, sono certa che tutto andrà per il meglio, e soprattutto, che con il tuo amore farai sempre le scelte migliori per lei.


0 
 Profilo
FinaLea
Registrato dal: 15-11-2007 Da: Provincia di Bergamo | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 10311 140    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 10:33   
 OFF-Line
Va detto che:
- un cane che alla preventiva presenta una possibile displasia potrebbe invece non avere nulla poi alla definitiva (fase di crescita e quindi di cambiamento)
- un cane che non ha nulla in preventiva possa invece alla definitiva avere una leggera displasia; secondo me displasie gravi si vedono per forza già nella preventiva

Quanto all'anestesia, non mi è chiaro di che anestesia parli l'allevatore ma per quel che ne so io l'unico modo per avere lastre attendibili (e quindi utilità nel farle) è avere un cane perfettamente sedato per poterlo mettere nella giusta posizione.
L'angolo cambia, e di molto, a seconda di come la lastra viene eseguita.
Tieni presente che per le ufficiali la sedazione è profonda; Birka è stata intubata. Lo fanno di prassi ma è proprio un'anestesia generale.

Una domanda sorge spontanea: hai potuto vedere di persona i genitori del tuo cucciolo? Hai la certezza che siano esenti da displasia? Ti è stata data copia del loro pedegree?
Vuol dire tutto e niente... i genitori di Birka sono esenti , ma non comprendo l'insistenza dell'allevatore onestamente.


0 
 Profilo
danii
Registrato dal: 23-08-2005 Da: Prov. Milano | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 3048 94    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 10:41   
 OFF-Line
Ciao, come proprietaria di un labrador con grave displasia non posso che essere d'accordo con il tuo veterinario, se non presenta problemi di deambulazione, se è vivace e non gli manca l'apetito, se non si stanca dopo 5 minuti di corsa stai tranquilla e aspetta l'anno di età del cane per fargli fare le lastre ufficiali; se invece presenta uno dei segnali sopra citati fagli fare una visita dall'ortopedico che con opportune manovre stabilirà se è il caso di sottoporlo a delle radiografie o meno

Una foto del cucciolo?


0 
 Profilo
syrakovet | MEDICO VETERINARIO
Registrato dal: 27-03-2010 Da: siracusa | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 684 21    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 10:41   
 OFF-Line
Ciao.
La scelta di fare o non fare le radiografie preventive spetta soltanto a te e non può e non deve essere criticata. L'importante è che tu sia messa in condizione di fare una scelta CONSAPEVOLE, qualunque essa sia.
Ritengo poi molto corretto il punto di vista dell'allevatore (ad avercene così!) che opta per le preventive.
Personalmente faccio il primo controllo a 3,5 mesi di età, con una visita ortopedica precoce e uno studio radiografico completo delle anche.
Questo perchè, come anticipato da FinaLea, è possibile intercettare la malattia (e correggerla) ancora prima della sua manifestazione clinica.
Il guaio della displasia d'anca è che ci sono molti cani che sono asintomatici per lungo tempo; quando poi insorgono i problemi si è già troppo avanti e le opzioni terapeutiche rimaste sono molto drastiche (resezione testa e collo del femore, protesi totale o terapia medica a vita).
Per quanto riguarda la sedazione per le radiografie, se il cane sta bene e si usano farmaci adeguati non vedo tutto questo grande pericolo (fermo restando che si tratta comunque di somministrare anestetici).
Il motivo per cui molti cani sono "esenti" alla preventiva e da adulti sono invece displasici risiede nel fatto che la proiezione "standard" usata per la valutazione preventiva da sola è insufficiente, poiché non permette di valutare la lassità articolare patologica che sta alla base dello sviluppo della malattia, quantificabile soltanto con altre proiziezioni radiografiche
complementari (c.d. Radiografia in distrazione per la valutazione dell'indice di distrazione) e con la visita ortopedica.
Mi rendo conto che l'argomento é "sensibile" e che la pletora di informazioni (più o meno scientifiche) disorienta i proprietari (e non solo), tuttavia spero di esserti stato di aiuto.


0 
 Profilo
syrakovet | MEDICO VETERINARIO
Registrato dal: 27-03-2010 Da: siracusa | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 684 21    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 10:47   
 OFF-Line
Per favore....ve lo chiedo per favore, sinceramente e nell'interesse vostro e soprattutto dei nostri amici a quattro zampe!
Nelle razze a rischio (non dico necessariamente in tutte) non aspettate che il cane sia adulto o che compaiano i sintomi per fare i controlli per le displasie (anche/gomiti, perché se non siete fortunati dopo sono dolori (per il cane).
Prendete seriamente in considerazione la visita ortopedica precoce!


0 
 Profilo
FinaLea
Registrato dal: 15-11-2007 Da: Provincia di Bergamo | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 10311 140    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 10:57   
 OFF-Line
Bentornato Enzo!!!
Era un pò che non ti leggevamo!
Grazie mille per i tuoi preziosi consigli


0 
 Profilo
danii
Registrato dal: 23-08-2005 Da: Prov. Milano | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 3048 94    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 11:04   
 OFF-Line
Questo perchè, come anticipato da FinaLea, è possibile intercettare la malattia (e correggerla) ancora prima della sua manifestazione clinica.
Il guaio della displasia d'anca è che ci sono molti cani che sono asintomatici per lungo tempo; quando poi insorgono i problemi si è già troppo avanti e le opzioni terapeutiche rimaste sono molto drastiche (resezione testa e collo del femore, protesi totale o terapia medica a vita).
----

prendo spunto da una tua frase per fare più chiarezza, quindi da quello che capisco leggendoti tu opti per un intervento curativo anche se il cane è asintomatico? Secondo te qual'è l'età giusta per intervenire su un cane con displasia e in che modo?


0 
 Profilo
Atipica
Registrato dal: 08-02-2011 Da: Piemonte | Messaggi : 14 0    Post Inserito 08-02-2011 alle ore 11:35   
 OFF-Line
FinaLea: ancora grazie, sei gentilissima.
Ho visto i genitori del mio cane, entrambi in allevamento, e sono entrambi esenti. Sì, mi è stata fornita copia del loro pedegree.
Neppure io capisco l'insistenza dell'allevatore, ma soprattutto il quasi dirmi che se non faccio come vuole lui se ne lava le mani del futuro (io non gli avrei mai imputato nessuna colpa, comunque)

Danii: grazie per il sostegno.

Syrakovet: grazie mille per le spiegazioni, mi sei stato d'aiuto, certo. Ma davvero ad un anno è troppo tardi? E, a parte la lastra, una visita accurata del veterinario per valutare la postura e tutto il resto non potrebbe essere sufficiente per decidere se fare la preventiva o meno?
Ho a cuore prima di tutto il suo benessere, ti ringrazio molto per aver detto che la mia scelta non può e non deve essere criticata.




0 
 Profilo
( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
Chi siamo - Contatti - Area amministrazione - Regolamento
ClinicaVeterinaria.org utilizza cookies come previsto dai termini, condizioni di utilizzo


Generazione pagina: 2.141 Secondi