home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie | _Riservata
User:    Pass:    (Registrati)
  
  »  Altri animali  »  Acquari - Discussione n° 35141 - (p)Link

   Acquari

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 74 )
goan
Registrato dal: 06-02-2008 Da: Barletta | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 2907 19    Post Inserito 04-01-2009 alle ore 23:55   
 OFF-Line
Ciao a tutti....con il Vostro gentilissimo aiuto e con i vostri preziosi consigli vorremmo occuparci, in questo forum, di acquari....tanto amati...tanto rilassanti...tanto appassionanti....tanto deliziosi.....come avere un pezzo di mare in casa.
Per iniziare mi è parso normale iniziare dalla costruzione della teca di vetro che dovrà accogliere il nostro acquario.
Del resto perchè spendere un sacco di soldi per la teca....quando la possiamo costruire noi?
La costruzione della teca è a mio avviso molto semplice...e ve lo illustro subitissimissimo,,,,,,,,

,COSTRUZIONE DELL’ACQUARIO DA 200 LITRI
- Materiale occorrente
1 lastra base di 100X 40 cm
2 lastre laterali di 100x50 cm
2 lastre laterali di 40x50 cm
3 cartucce da 320 cm cubi di mastice al silicone
1 detersivo speciale per levare il mastice in eccesso
1. siringa speciale n.6 per sparare il silicone
.
Si incomincia eseguendo un disegno dell’acquario in prospettiva, che servirà da sagoma per il montaggio. A questo scopo si pone la lastra che costituisce la base su un grande foglio di carta e se ne riproducono i contorni. Agli angoli si disegnano dei quadrati da circa 2 mm di lato, con i quali si determina la larghezza delle fessure che devono rimanere tra la lastra di base e quelle laterali più Infine si marca la posizione delle lastre laterali. Partendo dalla lastra base….occorre fissare la prima base laterale con del silicone per acquari ed attendere 24 ore per permettere al silicone di asciugarsi.
Fissata la prima lastra laterale più grande occorre fissare la seconda laterale più grande con lo stesso metodo adottato per il montaggio della prima. Terminato il montaggio delle due lastre laterali più grandi….occorre montare le due laterali più piccole con lo stesso metodo.
E’ importante ricordare che le quattro lastre devono essere fissate saldamente alla lastra base…..però le quattro lastre non devono essere per il momento fissate tra loro.
A questo punto riempite gli spazi (circa 2-4 mm) esistenti tra le lastre dell’acquario con del silicone per acquari. Lasciate asciugare per 24 ore…..poi riempite la vasca fino all’orlo con dell’acqua e controllate che non ci siano perdite d’acqua.
Dopo aver appurato che la vasca non perde acqua svuotate la vasca e levate i residui di silicone. Per evitare rischi è consigliabile montare delle nervature di rinforzo. Le nervature di rinforzo non sono altro che triangoli di vetro che si fissano ai 4 angoli all’interno della vasca per rendere più sicura la teca…..Ricordatevi che stiamo costruendo un acquario che deve contenere 200 litri d’acqua e deve pesare 2 Quintali. Avete terminato la costruzione della teca di vetro.
Lasciate la teca di vetro all’aria aperta per due – tre giorni. Poi riempite la teca piena d’acqua fresca e lasciatela per tre giorni….Poi svuotate la teca ed è pronta per essere usata.

Ho scelto un acquario di 200 litri perchè può essere utilizzato sia come acquario....sia come acquaterrario.....
Per esempio per allevare gli scalari e permetterne la riproduzione ogni scalare necessita di almeno 70 litri d'acqua....e gli scalari sono i pesci d'acqua dolce più amati ed allevati al mondo.....
oppure se volete farvi un acquaterrario per tartarughe d'acqua ricordatevi che per riprodursi necessitano di almeno 100 litri d'acqua per corteggiamento ed accoppiamento e di uno spazio ricco di terriccio, asciutto e profondo per depositare le uova.....ergo un acquario di 200 litri è il minimo indispensabile.
Siccome ogni specie di pesce d'acqua dolce necessita di una determinata illuminazione, di un determinato ph dell'acqua...di una determinata temperatura......non tutti i pesci convivono bene insieme Vi posterò un ambiente ideale.....con alcune specie bellissime che convivono a meraviglia insieme
Ciao Ciao


0 
 Profilo
bracchetto | MEDICO VETERINARIO
Registrato dal: 04-07-2007 Da: milano | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 17962 104    Post Inserito 05-01-2009 alle ore 09:03   
 OFF-Line
io non mi sono fidata a costruire le vasche in casa, nè quella da trenta litri nè quella da trecento.... sempre preferito mollare la responsabilità al vetraio
tu ti sei trovato bene con le vasche costruite anche nel lungo periodo?


0 
 Profilo
goan
Registrato dal: 06-02-2008 Da: Barletta | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 2907 19    Post Inserito 05-01-2009 alle ore 17:42   
 OFF-Line
la mia vasca da 50 litri regge....
E' chiaro che se vuoi risparmiare....ed non sai come impiegare il tuo tempo libero....ti diletti nel costruirtela tu......Considera che per fare una vasca....ci vuole almeno una settimana piena e bisogna sprecare un sacco d'acqua e detersivo...tra prove di resistenza e sciacquature


0 
 Profilo
bracchetto | MEDICO VETERINARIO
Registrato dal: 04-07-2007 Da: milano | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 17962 104    Post Inserito 06-01-2009 alle ore 09:45   
 OFF-Line
la mia perplessità è sulla resistenza a lungo termine, soprattutto per vasche di una certa dimensione, in cui la costruzione perfettamente perpendicolare è imprescindibile per non rischiare la rottura del vetro o lo scollamento.
per le vasche marine inoltre, ci sono da fare un po' troppi fori di passaggio per raggiungere la samp e inserire le varie sonde.
forse una vasca dolce sotto i 50 litri è fattibile con calma e pazienza, ma oltre quello.... non mi fiderei.
tu che vasche hai? dolce, marino o che altro?


0 
 Profilo
goan
Registrato dal: 06-02-2008 Da: Barletta | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 2907 19    Post Inserito 06-01-2009 alle ore 19:17   
 OFF-Line
Ho un acquario da 50 litri....per 2 tartarughe d'acqua...siccome sono ancora non mature sessualmente....hanno 8 anni.....non hanno ancora bisogno del terreno per l'accoppiamento...sono sufficienti...le pietre luna sull'altra per farne una parte emersa.
Tra un paio d'anni costruirò un acquaterrario....con acqua...tanta e tanto terreno per farne una parte emersa....da 150- 200 litri....metà acqua e metà terreno.
Il mio sogno che spero di coronare quanto prima è la costruzione di un acquario di pesci tropicali....ho studiato già i pesci e mi riservo di postarne composizione e caratteristiche.
Ritengo per esperienza....che acquariofili non si può diventare in 24 ore lo si diventa con gli anni......inizialmente ci si fa un acquario di pesci rossi per prendere confidenza con cambi d'acqua...ph....filtri...motorini....luce....piante. Dico pesci rossi perchè sono praticamente indistruttibili e si possono fare errori...nella temperatura per esempio....loro non ne risentono.
nelle fogne hanno scoperto pesci rossi vivi e vegeti scaricati dal water......gli orifiamma e Black (i miei preferiti) sono troppo delicati per gli inesperti.
man mano che si fa esperienza....si inseriscono gli orifiamma e black....e qualche pesce pulitore......i pesci pulitori (che negli acquari non devono mancare) sono tropicali ma che con il tempo possono essere abituati all'acqua tiepida.
Quando i pulitori vivono e gli orifiamma stanno bene....quando ci si abitua ai cambi d'acqua frequenti.....un terzo d'acqua contenuta nell'acquario ogni due settimane......quando si riesce a mantenere la temperatura costante...si può iniziare a parlare di acquario per pesci tropicali........per giungere all'acquario marino certamente il più bello ed affascinante....devono passare anni.
io l'acquario d'acqua fredda l'ho tenuto anni fa....poi per il tempo.....fui costretto a ripiegare su quello per tartarughe.
Attualmente possiedo un acquario con due tartarughe...ed una vasca da 35 litri con una sola tartaruga che attualmente ha circa 10 anni...ed è un maschio.


0 
 Profilo
bani
Registrato dal: 26-02-2007 Da: Roma | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 3423 0    Post Inserito 07-01-2009 alle ore 16:21   
 OFF-Line
perchè non ci mettete qualche foto così ci facciamo un'idea?

io per esempio acquari non ne ho mai avuti ma mi affascinano, rimango incantata quando li vedo! però conosco troppi improvvisati come dice goan, che potendo permetterselo comprano vasche e attrezzature megagalattiche, pesci costosissimi e poi se gli chiedi che sono ti guardano con occhi vacui...




0 
 Profilo
bracchetto | MEDICO VETERINARIO
Registrato dal: 04-07-2007 Da: milano | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 17962 104    Post Inserito 07-01-2009 alle ore 16:23   
 OFF-Line
va beh, non resisto proprio....
inizio dalle foto

il terracquario



e uno degli abitanti



il marino





0 
 Profilo
bani
Registrato dal: 26-02-2007 Da: Roma | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 3423 0    Post Inserito 07-01-2009 alle ore 16:43   
 OFF-Line
la foto del terracquario l'avevo vista ma il marino no... sono senza parole!!!

bellissimi

@goan aspetto i tuoi adesso

chi altro ha degli acquari da farci vedere?


0 
 Profilo
Cappio
Registrato dal: 25-05-2008 Da: Pistoia | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 2448 11    Post Inserito 07-01-2009 alle ore 17:56   
 OFF-Line
...wow..sono stupendi
certo che costruirselo da sè deve essere abbastanza soddisfacente, a tal proposito, mi chiedevo, da ignorante, come si reggono le lastre di vetro? solo col silicone? inserire un piccolo telaio di ferro o metallo inossidabile sarebbe antiestetico o si puo fare?


0 
 Profilo
bracchetto | MEDICO VETERINARIO
Registrato dal: 04-07-2007 Da: milano | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 17962 104    Post Inserito 07-01-2009 alle ore 20:51   
 OFF-Line
no, non si usano barre metalliche o altro; al massimo, per vasche che devono sopportare una grossa pressione d'acqua, si possono mettere degli angolari in vetro per dare stabilità alla struttura



0 
 Profilo
( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 ) Avanti  >>> 
Chi siamo - Contatti - Area amministrazione - Regolamento
ClinicaVeterinaria.org utilizza cookies come previsto dai termini, condizioni di utilizzo


Generazione pagina: 2.187 Secondi