home page
home page
cane_Salute e benessere
_Comportamento
_Cani di razza
gatto _Salute e benessere
_Comportamento

animali esotici _Animali esotici
e nostrani


omeopatia fitoterapia rimedi naturali _Medicina alternativa

_Varie
_Riservata

_Il Vet risponde _I diritti degli animali _Adozioni
_Mercatino
_I nostri Pets
_Attività cinofile
_Galleria fotografica
Il tuo profilo
Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrati)
Servizi convenzionati al forum
Veterinari in Italia
Cliniche e ambulatori veterinari

Vacanze con il tuo cane
dove gli animali sono benvenuti

Centri cinofili / addestramento
Corsi di Formazione
scuole per cani (e umani:)

Pensioni per animali
alloggi per cani, gatti & Co.

Pet shop & Toilette
Alimenti, prodotti e centri estetici per cani e gatti

Servizi Utili
Servizi di vario genere dedicati agli animali

 
  »  Cani di razza  »  conoscete il cane lupo di saarloos??? - Discussione n° 20512 - (p)Link
   conoscete il cane lupo di saarloos???

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 ) Avanti  >>> 
_Ricerca testo nei messaggi di un utente specifico
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 54 )
ringstorm   Post Inserito 07-03-2008 alle ore 20:49   



Registrato dal: 25-02-2008
Da: salerno campania
Messaggi : 1294

 0 

 OFF-Line
ciao a tutti, girovagando per il web ho scoperto una razza poco conosciuta: il cane lupo di saarloos, incrocio tra un pastore tedesco e una lupa. mi sono innamorata all'istante di questo cane che somiglia tantissimo al lupo e viene descritto con un bel carattere. volevo sapere se qualcuno ha notizie di allevamenti che trattano questa razza, se conoscete qualcuno che ne ha un esemplare o se sapete quanto può costare un cucciolo.

grazie a tutti e ciao ciao!!!



0 
 Profilo  Citazione  
bani   Post Inserito 07-03-2008 alle ore 21:36   



Registrato dal: 26-02-2007
Da: Roma

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 3423

 0 

 OFF-Line
ho cercato su internet ed effettivamente sembra un bellissimo animale!

sul sito canelupodisaarloos.com ci sono un sacco di informazioni utili, e dice che l'unico allevamento in Italia che li ha si trova a Fossombrone, anche se poi sul sito non ne parla, magari per ora li tnegono solo a livello amatoriale, non so...

conosco un paio di lupi cecoslovacchi, molto simili da quello che dicono... il ragazzo che li ha li ha presi per "moda" e li ha pagati un fracasso di soldi (scusa il termine poco tecnico). sono di carattere schivo e diffidente ma da quello che so possono diventare splendidi cani soprattutto per un rapporto esclusivo con i padroni.

ci vuole molta pazienza, un buon polso e tanto tanto equilibrio per costruire un buon rapporto con loro, ma poi possono essere dei compagni splendidi...




0 
 Profilo  Citazione  
ringstorm   Post Inserito 08-03-2008 alle ore 01:46   



Registrato dal: 25-02-2008
Da: salerno campania
Messaggi : 1294

 0 

 OFF-Line
ciao bani! anche il lupo cecoslovacco è davvero splendido, fisicamente almeno non ci vedo una grande differenza con il saarloos, però li descrivono con due caratteri diversi. io credo di averne visto un esemplare una mattina di un paio di mesi fa, a salerno, e apparteneva ad una coppia di punk da strada. mi ricordo che tra la folla quel cane aveva calamitato la mia attenzione perchè mi ricordava tremendamente un lupo (e io adoro i lupi), così incapace di resistere mi ero fiondata ad accarezzarlo. mi aveva colpito anche il carattere, perchè mentre l'altro cagnolino della coppia si sbatteva in tutte le posizioni per essere coccolato, quest'altro restava stoicamente seduto con lo sguardo rivolto altrove. i ragazzi dissero che effettivamente era un incrocio con un lupo, ma non ricordavano il nome della razza perchè era straniero. da lì partì la mia ricerca, ma sul sito di fossombrone non danno molti ragguagli in merito, anzi sembrano voler in qualche modo scoraggiare un eventuale interessato all'acquisto di un cucciolo.
quando dici che il tuo amico l'ha pagato un fracasso di soldi significa che ha speso più soldi di quelli che di solito si pagano per l'acquisto di un cucciolo? io so ben poco di prezzi perchè sono sempre stata più interessata ai randagi... però, ad esempio conosco una persona che ha speso 1500euro per un cucciolo di bulldog francese... il saarloos costerebbe molto di più???





0 
 Profilo  Citazione  
ringstorm   Post Inserito 08-03-2008 alle ore 12:02   



Registrato dal: 25-02-2008
Da: salerno campania
Messaggi : 1294

 0 

 OFF-Line
non so se posso postare qui questo argomento, però avevo voglia di parlarne per sapere voi che ne pensate.
vi avviso che la premessa è un poco lunghetta, però spero che sia abbastanza interessante...!

ho la passione della lettura da quando avevo 9anni, e a 12 lessi il mio primo saggio, che non poteva non parlare di animali. l'autore di questo libro era un sociologo appassionato studioso del comportamento dei cani, quindi potete immaginare che lo lessi con molto piacere. da allora ho riletto questo libro un mucchio di volte.
c'erano due capitoli, che mi intrigavano particolarmente, e raccoglievano gli studi di molti ricercatori sulle differenze fisiche e caratteriali tra meticci, campioni di razza, cani lupi e lupi.
la notizia che mi colpì di più era che il cervello del cane avesse lo stesso peso in tutte le razze, mentre il cervello del lupo era grande il doppio di quello del suo parente domestico.
nel testo si affrontava il dibattito che vedeva alcuni ricercatori sostenere che cane e lupo fossero lo stesso animale (uniche differenze l'istinto predatorio e l'indole indipendente più forti nel secondo), mentre altri studiosi comportamentisti ed etologi negavano con forza questa teoria, adducendo a loro sostegno la maggiore intelligenza del lupo.
avevano infatti studiato il lupo non solo nel suo ambiente naturale, ma anche in cattività e in ambienti domestici.
avevano dimostrato che, a parità di condizioni ambientali ed esperienze, il lupo era più incline all'apprendimento spontaneo, a differenza del cane.
infatti, il lupo in natura può contare solo sulle proprie forze per sopravvivere, a differenza del cane, la cui unica preoccupazione è far comprendere i propri bisogni al padrone.
un lupo "domestico" aveva imparato ad abbassare la maniglia della porta (senza nessuna sollecitazione da parte del padrone) solo osservando l'uomo compiere l'azione un paio di volte; mentre i 2 campioni di razza dello studioso( a loro volta senza sollecitazioni), dopo anni non avevano imparato niente. i meticci però, sembravano avere una marcia in più rispetto ai campioni di razza Labrador!
ora, l'individualità "intellettuale" del lupo, tanto acclamata dagli studiosi, presentava un rovescio della medaglia piuttosto negativo: il lupo osservava con attenzione ogni azione del suo "padrone", e dopo i 4anni di età il suo istinto selvatico tendeva a manifestarsi quando riconosceva nell'uomo un segno di debolezza che poteva sfruttare per diventare l'esemplare dominante, per stabilire chi dovesse guidare il "branco".
questo perchè il lupo, a differenza del cane, non vede nell'uomo un capo naturale, ma nel migliore dei casi un suo pari, con cui deve quindi rapportarsi per stabilire le gerarchie.

queste caratteristiche furono riscontrate anche nei cani lupi, dove l'indole canina spesso faceva a pugni con la controparte lupesca. i mezzi lupi venivano descritti come veri e propri "schizzoidi".
prima della maturità sessuale, che raggiungono dopo i cani e prima dei lupi (una tantum, si potrebbe dire!), intorno ai 3 anni di età, (i lupi sono completamente maturi -se non dico fesserie!- intorno ai 6anni), i cani lupi sono adorabili timidoni che stravedono per il padrone, dopodichè la loro indole non ben definita sale a galla, determinando una continua lotta interiore che li tiene in bilico tra due nature... una specie di "dottor Cane, e Mr, Lupo"...!
i risultati di questi studi piuttosto scoraggianti avevano portato a vietare l'allevamento di cani lupi in alcuni stati, considerandoli troppo selvatici per la vita domestica, ma anche troppo domestici per la vita libera.

chiudo il mio sproloquio dicendo la mia: è davvero possibile fare di tutta l'erba un fascio?
voglio dire, io non sono molto daccordo nemmeno quando si dichiara che una certa razza ha un tipo di carattere, mentre un'altra razza ne ha un altro. magari un dalmata si distingue per una certa inclinazione. va bene stabilire che una razza sia più adatta di altre a svolgere determinate funzioni, perchè vengono selezionate per certe caratteristiche fisiche.
ma per quanto riguarda il carattere, sarebbe come sostenere che un cinese ha un indole più aggressiva di un italiano.
io penso che ci siano fattori culturali, sociali ed educativi da considerare, ma soprattutto l'indole individuale. voi avete riscontrato che il carattere che gli studi attribuiscono al vostro cane di razza corrisponde a verità? ma, se è così, allora i meticci sono cani senza carattere? infatti non possiamo stabilire un carattere medio per un meticcio, in quanto ogni meticcio è risultato dell'incrocio di razze diverse. questo lo bolla come schizofrenico??
i cani sono individui, quindi mi sembra difficile generalizzare, esattamente come lo sarebbe per gli uomini.

ora, se vi va, ditemi pure se ho scritto un mucchio di fesserie!
baci e saluti a tutti!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ringstorm il 08-03-2008 12:21 ]


0 
 Profilo  Citazione  
bani   Post Inserito 08-03-2008 alle ore 15:33   



Registrato dal: 26-02-2007
Da: Roma

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 3423

 0 

 OFF-Line
Non hai scritto fesserie affatto! E questi confronti sono sempre stimolanti!!!

Per quanto riguarda i cani lupo, o le razze di cani che comunemente chiamiamo lupi (come il cecoslovacco e, abbiamo appena scoperto, il saarloos), credo che il problema dell'indole sia reale: la componente "lupesca" è molto dominante, l'istinto selvatico prevale e il rischio di trovarsi in difficoltà c'è per la magggior parte delle persone. Se non si è più che preparati a questo, nonchè degli ottimi conoscitori del comportamento e della comunicazione canina, si rischia di trovarsi davvero in difficoltà... visto che le persone che possono effettivamente vantare queste caratteristiche sono molto poche, mentre quelli che prenderebbero un animale del genere per moda o per "status symbol" troppi, col rischio di incidenti, o comunque di vite infelici, probablmente la scelta di tenere la razza un po' in disparte non è affatto sbagliata...

Per quanto riguarda le razze, non è vero che le selezioni sono state fatte solo in senso fisico, ma anche in senso caratteriale, e non è stata la natura ma l'uomo a scegliere, quindi il confronto con le etnie umane non si può fare... le razze sono state selezionate per le loro attitudini e alcune di esse lasciano sbalorditi per quello che decenni o secoli di lavoro con l'uomo gli hanno insegnato. Un cane da pastore ha una capacità straordinaria, ormai innata, di tenere insieme un gregge ad esempio, anche senza addestramento, così come un cane da caccia non può fare a meno di correre dietro alle prede e un cane da guardia o difesa spesso già nasce con un forte senso della territorialità e della protezione del branco.

Però è verissimo che queste sono cose indicative, e come per gli uomini anche per gli animali una quota enorme del carattere finale è determinato da educazione, ambiente, esperienze, famiglia! non ci saranno mai due cani uguali, poco ma sicuro! E dei meticci, se conosciamo i genitori possiamo immaginare delle tedenze di carattere, se no è tutta una scoperta, come lo è per tutti i cani del resto... nessun peloso sarà mai uguale ad un altro!

PS: se ti piacciono questi libri ti consiglio "L'indole del cane" di Stephen Budiansky - Raffaello Cortina Editore


0 
 Profilo  Citazione  
bonnie   Post Inserito 08-03-2008 alle ore 16:08   



Registrato dal: 23-11-2006
Da: firenze
Messaggi : 2545

 2 

 OFF-Line
Quote:

07-03-2008 alle ore 20:49, ringstorm wrote:
ciao a tutti, girovagando per il web ho scoperto una razza poco conosciuta: il cane lupo di saarloos, incrocio tra un pastore tedesco e una lupa. mi sono innamorata all'istante di questo cane che somiglia tantissimo al lupo e viene descritto con un bel carattere. volevo sapere se qualcuno ha notizie di allevamenti che trattano questa razza, se conoscete qualcuno che ne ha un esemplare o se sapete quanto può costare un cucciolo.




Da quel che ho letto non è facile entrare in possesso di un cucciolo di questa razza, perchè gli allevatori hanno costituito un'associazione che seleziona scrupolosamente chi vuole averne uno.Prima bisogna diventare socio dell'associazione che in Italia non esiste, l'unico allevatore è quello di Fossombrone.Forse è più facile avere un cucciolo di lupo cecoslovacco. Comunque anche gli allevatori del lupo cecoslovacco al contario degli altri allevatori di altre razze che per generazioni hanno cercato di modificare il carattere e l'aspetto dei loro animali allontanandoli dai loro antenati, hanno trovato il coraggio di andare contro corrente, mantenendo l'equilibrio caratteriale e fisico.



0 
 Profilo  Citazione  
ringstorm   Post Inserito 08-03-2008 alle ore 17:12   



Registrato dal: 25-02-2008
Da: salerno campania
Messaggi : 1294

 0 

 OFF-Line
Quote:

08-03-2008 alle ore 15:33, bani wrote:
Per quanto riguarda le razze, non è vero che le selezioni sono state fatte solo in senso fisico, ma anche in senso caratteriale, e non è stata la natura ma l'uomo a scegliere, quindi il confronto con le etnie umane non si può fare... le razze sono state selezionate per le loro attitudini e alcune di esse lasciano sbalorditi per quello che decenni o secoli di lavoro con l'uomo gli hanno insegnato.

PS: se ti piacciono questi libri ti consiglio "L'indole del cane" di Stephen Budiansky - Raffaello Cortina Editore




è esattamente questo il mio cruccio: come ha fatto l'uomo a selezionare il carattere di una certa razza? va bene la selezione genetica per certe qualità fisiche, ma sebbene sia dimostrato che il dna è responsabile anche di certe attitudini caratteriali, non riesco a capire come si riesca a selezionare l'affabilità in una razza e la diffidenza in un'altra.
ad esempio, i labrador sono conosciuti per la loro socievolezza, intelligenza e affettuosità, eppure io conosco un labrador dal carattere imprevedibile e potenzialmente pericoloso (esperienza diretta), e un altro labrador ancora a cui potresti pestare la coda e reagirebbe con un'amichevole leccatina... oppure il dalmata, che viene considerato un buon cane da compagnia e non molto adatto a fare la guardia: ebbene, il dalmata di una mia amica aveva ricevuto un'educazione normale, eppure era scontroso con tutti quelli che gli si avvicinavano, e diventava aggressivissimo con chi metteva piede in casa dei padroni.
e infine, il meticcio della madre del mio ragazzo: è adorabile, intelligente, iperattivo, simpatico e ingordo(mangia pure le cipolle crude!), e dopo tre anni di rinforzo positivo e vere e proprie punizioni, se non talvolta qualche sculaccione, non ha ancora imparato a fare pipì fuori casa. cioè, lui ci tiene a far sapere a chiunque entri in casa (non importa se cane, gatto o persona) che quella è casa sua...!
per quanto riguarda invece, le attitudini a svolgere certe mansioni, come il controllo del gregge nei cani pastore, questo lo capisco perchè molti studiosi dicono che le esperienze entrano a far parte del bagaglio istintivo di una specie.
comunque sono discorsi piuttosto spinosi, in cui l'ultima parola dovrebbe essere degli addetti ai lavori, e io purtroppo non sono una di loro.
per cui, mi rimetto alla vostra esperienza. illuminate la mia ignoranza, vi aspetto ad orecchie ben tese!!!

per quanto riguarda il libro, ti ringrazio molto bani, cercherò di procurarmelo appena avrò soldini da spendere!! per ora ciao a tutti!!!


0 
 Profilo  Citazione  
ringstorm   Post Inserito 08-03-2008 alle ore 17:39   



Registrato dal: 25-02-2008
Da: salerno campania
Messaggi : 1294

 0 

 OFF-Line
ciao bonnie, anche io credo che siano lodevoli gli sforzi di questi allevatori di cani lupo, e non nego che mi piacerebbe tanto averne un esemplare, un giorno...!
tuttavia, dicono che per il momento questi cani hanno un carattere che li rende nè carne, nè pesce, e credo che prima di lasciarli diventare una razza vendibile ci sarà bisogno di ulteriori selezioni. in fondo è una razza molto giovane, e probabilmente, a principio tutte le razze di cani hanno avuto pecche caratteriali o indoli non ben definite.

appoggiandomi a quanto ho appena detto, mi azzardo a dire che forse la selezione "artificiale" di esseri viventi non dovrebbe essere praticata affatto.
se ci pensiamo, gli uomini hanno selezionato le specie per i propri interessi e gusti, e così facendo hanno determinato la nascita di patologie particolari, di cui gli antenati naturali non soffrivano o soffrivano di meno.
ad esempio, molte razze di cani soffrono di malattie di cui i progenitori non soffrivano affatto (il bulldog ha difetti respiratori; il pastore tedesco soffre di displasia; il pitbull ha problemi alle mascelle; il dalmata rischia la cecità; non parliamo poi del calvario del povero shar-pei...); ma questo vale anche per altri animali, se non anche per le piante, la cui selezione ha comportato la scomparsa di molte altre specie...! voglio dire, troppo spesso l'uomo si comporta da vero pasticcione, forse non avrebbe fatto meglio a tenere le zampe a posto???

ok, credo di aver divagato e così facendo ho tirato un pò fuori la mia tendenza alla misantropia, chiedo umilmente scusa!!!
bye bye!


0 
 Profilo  Citazione  
gatitadenoche   Post Inserito 08-03-2008 alle ore 18:00   



Registrato dal: 19-12-2007
Da: mi casa

Iscritto al CV Forum Club
Messaggi : 4584

 18 

 OFF-Line
Vi piaciono i cani lupi cecoslovacchi?????....qui fotos






[ Questo Messaggio è stato Modificato da: gatitadenoche il 08-03-2008 18:01 ]


0 
 Profilo  Citazione  
ringstorm   Post Inserito 08-03-2008 alle ore 18:06   



Registrato dal: 25-02-2008
Da: salerno campania
Messaggi : 1294

 0 

 OFF-Line
ciao gatita grazie per le splendide fotografie! ma, le hai cercate nel web o hai avuto esperienza diretta con questi cani????
il cecoslovacco è descritto con un carattere del tutto opposto al saarloos, nonostante si somiglino così tanto.
ne approfitto per segnalare un articolo interessante sui cecoslovacchi e in particolare i saarloos, spero che non sia contrario alle regole del forum...
http://www.rivistadiagraria.org/riviste/vedi.php?news_id=188&cat_id=65&rubrica=2008
di nuovo ciauuuu!


0 
 Profilo  Citazione  
( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 ) Avanti  >>> 
Termini, condizioni e copyright
Regolamento
Hai un attività legata al mondo dei pets e vuoi farla conoscere ai visitatori di ClinicaVeterinaria.org?
Aderisci al programma di affiliazione

Generazione pagina: 2.954 Secondi