home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie | _Riservata
User:    Pass:    (Registrati)
  
  »  Varie  »  Aiutatemi a capire - Discussione n° 100039 - (p)Link

   Aiutatemi a capire
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 3 )
GineFiore
Registrato dal: 25-06-2018 | Messaggi : 2 0    Post Inserito 25-06-2018 alle ore 16:03   
 OFF-Line
Salve a tutti, scrivo con la morte nel cuore.
Il 13 giugno ho fatto addormentare il mio cucciolone di 13 anni e mezzo, la mia vita.
Scrivo perché sto cercando se altri hanno avuto la stessa esperienza.

L'incubo è iniziato domenica 10... Teo si sveglia e vuole bere, tanto... Dopo poco vomita tutta l'acqua e si mette in stato letargico, occhi stanchi e cosa che mi ha preoccupata subito senza appetito. Il mio tato in tre anni ha subito tre interventi per un adenoma anale ma si è sempre ripreso subito ed ha sempre avuto tanta fame...

Così lo porto in clinica, gli fanno gli esami del sangue e mi dicono che li ha "meglio di una persona" fatta eccezione per un'alterazione al fegato, che stavamo già indagando da marzo.

Gli fanno un'iniezione di buscopan e anti vomito e torniamo a casa. Lui però, mangia pochissimo e inizia a respirare con affanno, inoltre non riusciva a fare pochi passi (si era rotto un crociato il mese prima ma vista l'età mi hanno sconsigliato l'intervento).
Lunedì mattina lo riporto, me lo ricoverano per accertamenti...
Martedì mattina vado a trovarlo per farlo mangiare e mi si è aperto il mondo perché finalmente ha mangiato qualcosa, così mi dicono di riandare alla sera per dargli la pappa...

Alla sera vado e con disperazione trovo un altro cane...Non si reggeva in piedi, si è fatto la pipì addosso e si lamentava...
Lo mettono a riposo, poco dopo mi chiamano dicendomi che la situazione era critica perché non muoveva le zampe anteriori e sospettavano qualcosa di neurologico.
Così alla mattina del 13, vado e mi dicono che la neoplasia che aveva vicino all'aorta (che vista la posizione non si poteva esaminare) ha avuto un peggioramento e quindi decido di fargli fare la puntura per non farlo più soffrire...

Ho avuto una crisi per due settimane e ora a mente (un po' più lucida), voglio sapere cos'è successo. Ho già chiesto al veterinario un consulto e voglio la cartella clinica.

Sospettavano anche il morbo di Cushing ma non mi hanno più detto nulla in merito... Io sto impazzendo, non mi do pace, mi do colpe anche se più di così non so cosa potevo fare...

Qualcuno di voi ha avuto esperienze simili?

Grazie


0 
 Profilo  Citazione  
lillina | CV STAFF
Registrato dal: 15-04-2006 | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 51559 1202    Post Inserito 06-07-2018 alle ore 18:26   
 OFF-Line
rassegnati

x la causa di morte sarebbe stato necessaria autopsia

ora è in pace ,non hai colpe

mi dispiace

e scusa il ritardo nel risponderti


0 
 Profilo  Citazione  
GineFiore
Registrato dal: 25-06-2018 | Messaggi : 2 0    Post Inserito 19-07-2018 alle ore 17:21   
 OFF-Line
Grazie per la tua risposta Lillina :(

Non credo che la clinica abbia voluto mentirmi, ma in questo momento sto dubitando di tutto e tutti...
Per non parlare di come mi sta trattando la gente.

C'è chi mi ha detto di pensare a una madre che perde un figlio...ma che discorsi sono?

Addirittura mi hanno chiesto come faccio ad essere sicura che le ceneri siano quelle del mio cagnolino :(

Non capisco come si faccia ad essere così, gli amici che credevo lo fossero, mi hanno lasciata da parte, quando io invece per loro ci sono sempre stata.

Ecco perché vorrei stare con il mio ometto


0 
 Profilo  Citazione  
lillina | CV STAFF
Registrato dal: 15-04-2006 | Iscritto al CV Forum Club | Messaggi : 51559 1202    Post Inserito 23-07-2018 alle ore 12:28   
 OFF-Line
è la norma
la reazione comune al dolore manifestato x la perdita di un proprio animale è generalmente beffarda e cinica

la maggior parte delle persone fa una graduatoria

il dolore è dolore


circa un figlio...... inimmaginabile
su questo non è onesto compararlo al dolore di chiunque x un lutto differente


MA

per il resto chi è amico sinceramente non si fa beffe del dolore né critica e,
se non partecipa ,evita ,ma questa è educazione e sensibilità

ognuno ha la propria sensibiltà e le reazioni sono svariate

potrai valutare in questa circostanza che ti sembra ora insuperabile, l'autentico calore di chi ha empatia e sincero affetto per te e che ti rispetta ,anche se non condivide

a mio parere chi considera queste morti di ns animali come dolori di ultima categoria , più che altro da carenze affettive o manie ,non è degno di considerazione

non ne parlare se non con chi sai ti può capire , solo chi ha e ama un animale e solo chi ci è passato sa quanto sia profondo il distacco e quanto dolore si provi

un lutto
non c'è nulla di male
chi non l'ha mai provato non lo puo' capire


la consolazione trovala nei tuoi ricordi e nell'amore ricevuto e dato e tutta la serenità che ti ha regalato ,lui fortunato ,perché amato
chiedono solo questo e ce lo restituiscono al 1000 x 1000 gratis

altro che amici ........


0 
 Profilo  Citazione  
Chi siamo - Contatti - Area amministrazione - Regolamento
ClinicaVeterinaria.org utilizza cookies come previsto dai termini, condizioni di utilizzo


Generazione pagina: 1.115 Secondi