home page
home page
cane_Salute e benessere
_Comportamento
_Cani di razza
gatto _Salute e benessere
_Comportamento

animali esotici _Animali esotici
e nostrani


omeopatia fitoterapia rimedi naturali _Medicina alternativa

_Varie
_Riservata

_Il Vet risponde _I diritti degli animali _Adozioni
_Mercatino
_I nostri Pets
_Attività cinofile
_Galleria fotografica
Il tuo profilo
Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrati)
Servizi convenzionati al forum
Veterinari in Italia
Cliniche e ambulatori veterinari

Vacanze con il tuo cane
dove gli animali sono benvenuti

Centri cinofili / addestramento
Corsi di Formazione
scuole per cani (e umani:)

Pensioni per animali
alloggi per cani, gatti & Co.

Pet shop & Toilette
Alimenti, prodotti e centri estetici per cani e gatti

Servizi Utili
Servizi di vario genere dedicati agli animali

 
   »  Cani di razza  »  american bully  »  Rispondi al topic
Collaboratori: Freedom, marcel, , misssmith, Annas, lillina, milu70, Anna49, Cenerevet
   american bully
Restrizioni  >>>Utenti Registrati possono inserire repliche e nuove discussioni in questo Forum
Utente
Password
Icona Messaggio
        
        
        
        
        
        
        
       
Messaggio


 BBCode: Web Address  BBCode: Email Address  BBCode: Load Image from Web  BBCode: Bold Text  BBCode: Italic Text  BBCode: Quote  BBCode: Code  BBCode: Open List  BBCode: List Item  BBCode: Close List

:-):-(:-D;-):-08-):-?:-P:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|
:-|
:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|
:-|
:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|
:-|
:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|...Altre Faccine
  

Gli ultimi messaggi inseriti  ( Max: 10 )
AutoreReplica a questa Discussione
bullybelli





Registrato dal:
08-01-2014

Messaggi : 1

 OFF-Line

 Inserito 08-01-2014 alle ore 19:45   
L’American Bully appartiene alla categoria dei cani da “DIFESA E COMPAGNIA”. E’ una razza creata negli anni ’90 negli Stati Uniti attraverso una lunga selezione cominciata già negli anni ’70. Oggi la fama dell’American Bully si diffonde con sorprendente rapidità in ogni continente del mondo.
Perché l’American Bully?
Questo magnifico cane racchiude nel suo DNA le migliori caratteristiche dei suoi antenati, ed è stato creato per vivere insieme all’uomo e per servirlo fedelmente giorno dopo giorno. Il suo aspetto fisico potente e quasi mostruoso nasconde il cuore di un tenero cucciolone sempre allegro e positivo, in cerca di attenzioni ma allo stesso tempo possiede un carattere tenace e coraggioso e una smisurata fedeltà e amore per il suo padrone. Sempre vigile nell’ambiente in cui vive, ha un grande equilibrio psicofisico. E’ un ottimo compagno dei bambini, adolescenti e persone anziane, ed è capace di prendersi cura – nel vero senso della parola - delle persone che gli stanno attorno perché è naturalmente attento e sensibile allo stato d’animo di tutti membri della famiglia, in particolare quello del padrone, che considera il proprio “capobranco”. L’American Bully è molto adatto alla vita in appartamento e, se adeguatamente educato da cucciolo, non ha la tendenza a fare danni in casa (rosicchiare mobili, oggetti, indumenti ecc. ) in quanto possiede un carattere equilibrato e ubbidiente. Da piccolo è sorprendentemente attento ai comandi, adora stare in compagnia ma si adatta anche al ruolo di paziente guardiano che attende il suo padrone. E’ facile da educare, non necessita di un addestramento professionale; in ogni caso, avendo a che fare con un animale forte e possente, è necessario dedicarsi con impegno alla sua educazione sin dai primi mesi, con costanza e determinazione, per ottenere degli ottimi risultati in età adulta. Sempre da cucciolo, deve imparare a socializzare con gli animali di tutte le taglie e misure poiché tende, sin da giovane, a far valere la propria prestanza fisica nei loro confronti. Cani, gatti, uccelli, lucertole sono i suoi soggetti preferiti per esibire naturali doti fisiche. Solo se sin da cucciolo viene abituato stare a contatto con altri animali, impedendogli di ringhiargli contro e correggendone gli atteggiamenti aggressivi, diventa rispettoso anche nei loro confronti. Non ha bisogno di eccessiva toelette in quanto possiede un pelo morbido e corto, facile da curare. Come la maggior parte dei cani e dei molossoidi in particolare, per non ingrassare e mantenere una buona forma fisica richiede un minimo di allenamento giornaliero (Tapis roulant, lunghe passeggiate, footing, giochi con la palla, ecc.). Sono disponibili diversi siti in lingua inglese con la descrizione dettagliata della storia della razza e delle varie linee di sangue dell’American Bully. Il registro ufficiale di questa razza è l’A.B.K.C.(American Bully Kennel Club - “http://theabkcdogs.org”) sul sito web del quale potrete trovare diverse informazioni.
Saluti da AMERICAN BULLY CIVITAVECCHIA anche su facebook

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: bullybelli il 08-01-2014 19:48 ]

 Profilo    Modifica
Bambolina_Maya





Registrato dal:
29-02-2012

Da:Genova

Messaggi : 44

 OFF-Line

 Inserito 21-04-2012 alle ore 00:26   


17-04-2012 alle ore 23:01, clanora wrote:
Sono docilissimi e spettacolari!!! Molto equilibrati, facilmente addestrabili ed ubbiidienti (pensa che per noi e' il primo cane e non abbiamo avuto grossi problemi). Se hai intenzione di prenderlo, te lo consiglio vivamente!!



mi sa che hai capito male xD l'american bully non e' l'american bulldog sono due cose diverse..

 Profilo    Modifica
clanora





Registrato dal:
17-04-2012

Da:caserta

Messaggi : 17

 OFF-Line

 Inserito 17-04-2012 alle ore 23:01   
Sono docilissimi e spettacolari!!! Molto equilibrati, facilmente addestrabili ed ubbiidienti (pensa che per noi e' il primo cane e non abbiamo avuto grossi problemi). Se hai intenzione di prenderlo, te lo consiglio vivamente!!

 Profilo    Modifica
Bambolina_Maya





Registrato dal:
29-02-2012

Da:Genova

Messaggi : 44

 OFF-Line

 Inserito 15-04-2012 alle ore 01:43   
Bellissimi :) ero intenta a prendermene uno :) sono cani di grande forza ... l'unica cosa purtroppo hanno una vita breve xk la larghezza del petto e il peso da molti problemi alle articolazioni, spesso durato poco piu' di 5 anni.. peccato :(

 Profilo    Modifica
danyamstaff





Registrato dal:
28-06-2010

Messaggi : 110

 OFF-Line

 Inserito 12-01-2012 alle ore 02:34   
alexio ...ti stimo mi sono commosso leggendo le tue parole, ormai in giro si vede un po di tutto ...ma alla fin fine questi bully hanno delle patologie particolari??? che carattere hanno ? sembrano terrier o sono più dei bulldog?????

 Profilo    Modifica
Alexio





Registrato dal:
19-06-2008

Da:Roma

Messaggi : 446

 OFF-Line

 Inserito 18-12-2011 alle ore 00:50   
madaboutdanny che io ricordi il bully c'è da tempo, parecchio tempo, più o meno da quando i "molossacci" si sono impossessati di me, bully stava per pit picolo, pit in miniatura. Come dire Barbone e barboncino.
Ho visto il primo in foto, su una rivista patinata che tratta di cani tipo, pit bull, dogo, perro da presa, corso etc. ( il nome ce l'hai), la rivista parlava della soria satistiche ed anno di registrazione, è riconosciuto dal UKC non dal AKC. ti parlo più o meno del 1980 ma i cane è stato registrato una decina di anni prima ( non prendermi sulla parola però, non ne sono sicuro) so che subito dopo la lotta alle gang uscì sto bully, cacchio, non hai visto il film i guerrieri della notte, un CULT !! ^^

Più tardi nel 2002 in liguria ho visitato un allevamento , ricordo la data precisa perchè ho un "foglietto" che riporta l'anno e il mese, a San Remo, un signore di mezza età aveva un piccolo allevamento, ed erano american pit in miniatura
in tutto e per tutto, l'unica differenza la stazza e le orecchie, avevano le orecchie piccole e diritte ( non tagliate).
Un cane che mi è piaciuto moltissimo, pacato fastidioso solo con i gatti, gentile e arzillo, più un tierrer che un molosso.

Mi piaceva il cane ligure.

Poi hanno esasperato la razza, un allevatore in Italia nella fine degli anni 80 già vendeva sti bully, senza pedigree ne' certificazione.

Sai cosamadaboutdanny, mi spiace, mi rode, mi fa inca----re il fatto che cani che sono puri e diretti discendenti dal pit vengano venduti oggi con altri nomi, non scherzo quando dico che di pit oggi ce ne son pochi, è un cane cattivo, traditore, morsicatore, etc.
Tutti gli accoppiamenti più o meno riusciti fanno furore, cani cresciuti ad anabolizzanti e tapirulan, tanto non si chiamano pit, PERO' i geni sono quelli.
Guarda gli abda di oggi, tutto ha tranne che del pit, levrieri, sono costruiti come il levriero, la testa ricorda vagamente quella del "progenitore", così come i bully di oggi. Bull dog leggermente "raddrizzati" con testa da pit, che poi vengano mangiati dalle malattie poco importa.
E' così per molti altri molossi...
Guarda se toccano un boxer, il boxer se non sbaglio c'è tigrato, fulvo e pezzato. Stop basta, ha uno standard preciso ci sono tot linee di sangue e a nessuno viene in testa di creare il mini boxer, oppure i boxer veloce.
Il pit no, viene massacrato di anno in anno, invece di recuperare, reinserire una razza ne creano una dietro l'altra.
Bah
Beati quei vecchi bei pit che ogni tanto smordicchiavano qualcosa ;)


 Profilo    Email  aim   Modifica
madaboutdanny





Registrato dal:
27-04-2011

Messaggi : 1279

 OFF-Line

 Inserito 17-12-2011 alle ore 23:03   
Anche del tuo commento...alla faccia degli amanti dei cani.

 Profilo    Email    Modifica
taribello





Registrato dal:
08-04-2007

Da:Magnago

Messaggi : 3261

 OFF-Line

 Inserito 17-12-2011 alle ore 13:08   
tutto il mondo ne sentiva davvero la necessità...

 Profilo    Modifica
madaboutdanny





Registrato dal:
27-04-2011

Messaggi : 1279

 OFF-Line

 Inserito 16-12-2011 alle ore 16:14   
Ma questi incroci provenienti da Detroit in che epoca li hanno fatti?

 Profilo    Email    Modifica
Alexio





Registrato dal:
19-06-2008

Da:Roma

Messaggi : 446

 OFF-Line

 Inserito 16-12-2011 alle ore 02:19   
Lo so... mi capisco da solo... ^^
Cosa non hai capito?
Il bully è un pit bull in miniatura ( quello vero)
Riepilogo, tento di essere più chiaro.
A detroid le gang usavano mettere una mscotte nel covo, un pit linea "detroid" appunto, visto che i ragazzacci usavano i cani per far rapine o per scopi malavitosi, la polizia ha deciso ( solo in certi quartieri) di far scomparire la razza da quelle zone, probabilmente avranno pensato meglio una 38 magnum che un cane per "la difesa".
Così i ragazzi, non solo loro, anchwe qualche avventuriero ha deciso di creare una nuva razza, il bully, è un pit bull incrociato con altri molossi sopratutto bull dug per dar spessore al petto ( son rimaste le gambe storte).
Sono stati incrociati più cani, per eliminare il "difetto" delle zampe anteriori, tra questi, il bull tierrer e il bull dog americano.
Mi faccio dare delle foto e le posto... faccio prima.
Il blaterare di prima viene da un malessere generale, con tutti sti incroci e stravolgimenti oggi il pit vero non esiste quasi più. E' quello che mi fa girar le bocce, il pit bull diventa amstaff, il cane corso mezzo mastiff e, te lo dico sinceramente, mi rode tantissimo, stiamo "perdendo" sconvolgendo delle razze
1 - Perchè cani con forte istinto predatorio e dominante son stati messi in mano a dementi e per colpa dei proprietari ne paga la razza.
Sto vedendo pit, corsi, rottwailer imbambolati, depressi, drogati, fatti, tutto per andare incontro a teste di mandorla che vogliono il cane "fico", poi che il cane fico diveti una belva perchè non educati a dovere.
2 - perchè gli allevatori per forza di cose non possono portare ad una expo' due cani che si ringhiano a vicenda, quindi stanno soffocando il carattere di cani NATI per far la guardia per 2 euro.
Sinceramente? Si sproloquio e mi girano le scatole.
Non continuo... più parlo più m'avveleno.
( fortunatamente non son l'unico)
sislessico ma si capisce, io capisco...

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Alexio il 16-12-2011 02:20 ]

 Profilo    Email  aim   Modifica
Termini, condizioni e copyright
Regolamento
Hai un attività legata al mondo dei pets e vuoi farla conoscere ai visitatori di ClinicaVeterinaria.org?
Aderisci al programma di affiliazione

Generazione pagina: 2.785 Secondi