home page
home page
cane_Salute e benessere
_Comportamento
_Cani di razza
gatto _Salute e benessere
_Comportamento

animali esotici _Animali esotici
e nostrani


omeopatia fitoterapia rimedi naturali _Medicina alternativa

_Varie
_Riservata

_Il Vet risponde _I diritti degli animali _Adozioni
_Mercatino
_I nostri Pets
_Attività cinofile
_Galleria fotografica
Il tuo profilo
Benvenuto, anonimo
Nickname
Password
(Registrati)
Servizi convenzionati al forum
Veterinari in Italia
Cliniche e ambulatori veterinari

Vacanze con il tuo cane
dove gli animali sono benvenuti

Centri cinofili / addestramento
Corsi di Formazione
scuole per cani (e umani:)

Pensioni per animali
alloggi per cani, gatti & Co.

Pet shop & Toilette
Alimenti, prodotti e centri estetici per cani e gatti

Servizi Utili
Servizi di vario genere dedicati agli animali

 
   »  Cane  »  Cucciolo con problemi intestinali che non vogliono passare  »  Rispondi al topic
Collaboratori: lillina, calzinimaya, Annas, marcel, Anna49, misssmith, milu70, Benny76, Freedom, Cenerevet
   Cucciolo con problemi intestinali che non vogliono passare
Restrizioni  >>>Utenti Registrati possono inserire repliche e nuove discussioni in questo Forum
Utente
Password
Icona Messaggio
        
        
        
        
        
        
        
       
Messaggio


 BBCode: Web Address  BBCode: Email Address  BBCode: Load Image from Web  BBCode: Bold Text  BBCode: Italic Text  BBCode: Quote  BBCode: Code  BBCode: Open List  BBCode: List Item  BBCode: Close List

:-):-(:-D;-):-08-):-?:-P:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|
:-|
:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|
:-|
:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|
:-|
:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|:-|...Altre Faccine
  

Gli ultimi messaggi inseriti  ( Max: 10 )
AutoreReplica a questa Discussione
ELBA





Registrato dal:
09-12-2004

Messaggi : 3

 OFF-Line

 Inserito 15-12-2004 alle ore 09:11   
Grazie delle informazioni
Ai controlli di questa settimana risultano tutti puliti.
Niente più coccidi ne tricuridi.
Mi hanno consigliato di prolungare di altri 4 giorni (per un tot di 10) la cura col Bactrim al cucciolino.
Per i Tricuridi, invece, devo far ricontrollare l'altro cucciolo poco prima di capodanno e poi rifare il giro a tutti e 4 con il NemexPop.
Speriamo bene !!
Un'amica mi ha chiesto se posso tenerle a casa mia il suo cucciolo di PT nei giorni a cavallo di capodanno. Le ho detto di chiedere il parere del suo veterinario, prima di decidere, in quanto mai vorrei essere responsabile del contagio di altri cani.
Vi sembra una prudenza eccessiva ??

 Profilo    Modifica
Anonimo



Utente non più presente nel nostro database!
 Inserito 13-12-2004 alle ore 21:35   
Il tichuris vulpis infesta soltanto il cane il gatto e la volpe, quindi nessun problema per l'uomo. Il tratattamenbto tavolta va ripetuto perchè in effetti èdifficile da debellare. ciao

   Modifica
ELBA





Registrato dal:
09-12-2004

Messaggi : 3

 OFF-Line

 Inserito 13-12-2004 alle ore 10:24   
Grazie della risposta,
durante il fine settimana il cucciolo è migliorato abbastanza, dico abbastanza perchè alterna feci normali o quasi a scariche più brutte, anche se queste ultime si stanno facendo più rare.
La vitalità è ottima come pure l'appetito, anche perchè ho aggiunto alla sua dieta un "risotto con tacchino e carote", sempre su suggerimento del veterinario.
Nel frattempo però è saltato fuori che l'altro nostro cucciolo (boxer di 7 mesi) si è beccato i tricuridi e quindi via a un'altra terapia per tutti con NemexPop. Mi auguro che con una terapia tempestiva e una pulizia accurata di tutto il giardino si riesca a risolvere anche questa seccatura in tempi brevi, anche se mi hanno già detto che è uno dei parassiti più difficili da eliminare.
Certo che i guai non arrivano mai da soli !!!
Il mio veterinario mi ha detto che questo parassita non è pericoloso per l'uomo, ma da una mia ricerca in internet ho trovato informazioni contrastanti. Qual'è il richio reale ??
Grazie dell'attenzione.

 Profilo    Modifica
Anonimo



Utente non più presente nel nostro database!
 Inserito 11-12-2004 alle ore 20:16   
La coccidiosi è più che sufficiente a giustificare la diarrea. Personalmente non utilizzo il bactrim come terapia e non so quanto dovrebbe durare, ma la terapia classica con Vet kelfizina va fatta per quindici giorni e sospesa solo dopo diversi controlli delle feci negativi.In ogni caso dovresti ricontrollare le feci per veder se c'è stata una diminuzione dei coccidi, se così non fosse sarebbe opportuno cambiare farmaco.

   Modifica
ELBA





Registrato dal:
09-12-2004

Messaggi : 3

 OFF-Line

 Inserito 09-12-2004 alle ore 13:57   
Mi servirebbe un consiglio ....
Ho preso un cucciolo di 3/4 mesi al canile poche settimane fa, è un cucciolo di taglia media, l'hanno definito "meticcio di Husky", carinissimo e morbidoso ..... MA ha problemi intestinali. Li aveva già al canile, ma dicevano che era per via del troppo umido che gli davano da mangiare, e su loro consiglio ho iniziato una dieta di riso con pollo + mangime di qualità.
I problemi intestinali non sono migliorati, al che abbiamo iniziato una dieta più stretta + diarsanil x 3 gg + fermenti lattivi
(il cane era già stato sverminato 2 volte durante il soggiorno al canile).
Ma non è migliorato anzi ....
abbiamo aggiunto alla terapia delle compresse di Stomargil e un mangine iperdigeribile ..... ma non è migliorato!!
Adesso da qualche giorno hanno diagnosticato una robusta coccidiosi, e hanno sostituito lo Stomargil con il Bactrim forte, per 6 giorni, ma il cucciolo non migliora !!
Per il resto è vivace e non sembra essere sofferente, ha un buon appetito per tutto ciò che non sta nella sua ciotola, ma cerco di essere rigorosa nella sua alimentazione, di conseguenza mangia relativamente poco, non gli piace un gran che l'iperdigeribile ...
Non so più che fare .... mi hanno parlato di malassorbimento, ma con quello che mangia adesso non dovrebbe migliorare comunque??
Se avete dei consigli ve ne sarei grata ....
Grazie
ELBA

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ELBA il 09-12-2004 14:00 ]

 Profilo    Modifica
Termini, condizioni e copyright
Regolamento
Hai un attività legata al mondo dei pets e vuoi farla conoscere ai visitatori di ClinicaVeterinaria.org?
Aderisci al programma di affiliazione

Generazione pagina: 1.188 Secondi